FCA: offensiva per promuovere il cambio automatico

LE ULTIME NOVITA

FCA: offensiva per promuovere il cambio automatico

18.05.2017 - 18:00

0

Il cambio è quel dispositivo che, oltre a selezionare le marce, divide, da sempre, gli automobilisti in due opposte fazioni.


Tra i sostenitori del "terzo pedale" ci sono coloro che non riescono a rinunciare ad un rapporto diretto, quasi viscerale, con la meccanica della propria vettura e che quindi se ne infischiano se l'iconico Jeremy Clarkson li paragona a delle lavandaie che continuano a recarsi al fiume con il loro carico di di fatica snobbando la più comoda ed efficiente lavatrice.


Dei dinosauri insomma, capaci di immolare sull'altare della sportività addirittura la prestazione pura. Non è un mistero, infatti che i moderni cambi automatici siano più rapidi e più efficienti delle rispettive trasmissioni manuali, permettendo di risparmiare parecchi decimi di secondo nelle accelerazioni, e parecchi centesimi di euro dal distributore. Poi ci sono gli automobilisti che non ne vogliono saperne di sobbarcarsi il costo dell'utile aggeggio e desistono.


Per questi ultimi, nettamente più facili da convincere con i giusti argomenti, Fca ha in serbo un'interessante promozione che consiste nella possibilità di avere l'automatico al prezzo del manuale per tutto il mese di maggio 2017, con un risparmio medio che si aggira sui 2.000 euro.


I modelli interessati dall'iniziativa sono le Fiat 500X, Tipo, 124 spider, l'Alfa Romeo Giulietta e la Jeep Renegade, ovvero automobili tendenzialmente compatte.

Se è vero, infatti, che negli ultimi 5 anni il peso dell'automatico è passato dal 14,8% al 20,4% è anche vero che l'incremento maggiore si è riscontrato nel segmento dei suv e delle grandi berline, lasciando ai segmenti inferiori, ampi margini di miglioramento.

Per colmare questo vuoto, FCA propone quattro differenti cambi automatici, ognuno dei quali è progettato per esaltare al meglio le caratteristiche della vettura su cui è montato.


Sui motori longitudinali troveremo all'occorrenza un dispositivo a sei rapporti della giapponese AISIN (124 Spider) oppure un otto marce della tedesca ZF, quello montato sulle Alfa Romeo Giulia e Stelvio oltre che sulle Jeep top di gamma.

Un selettore a convertitore di coppia capace di progressioni fluide con passaggi di marcia inavvertibili in modalità "normal" ma che all'occorrenza inizia ad infilare le marce come fucilate in modalità "dynamic" e gas spalancato.

Sempre ZF fornisce un nove rapporti adatto ai motori trasversali ed abbinabile alla trazione anteriore o integrale. E' quello della Renegade e della 500X che assicura la giusta coppia motrice quando si affrontano fondi accidentati grazie alle prime marce relativamente corte.


Tutti cambi ottimi, certo, ma scorrendo il listino dei modelli a motore trasversale e trazione anteriore, vale la pena di soffermarsi un attimo quando vicino al nome dell'auto si legge "TCT" o "DCT".  Si tratta del robotizzato con attuatori idraulici e doppia frizione a secco ed è il vero vanto della produzione FCA in fatto di cambi.

Interamente autoprodotto nello stabilimento di Verrone, vicino Biella, viene montato anche sulla sportivissima Alfa Romeo 4c Competizione ed ha nella continuità di erogazione della coppia il suo maggior pregio.

Questo cambio mantiene contemporaneamente inserite, su due differenti alberi, la marcia pari e quella dispari affidando il veloce passaggio tra le due al graduale scambio tra le frizioni.

Alla prova dei fatti fa sempre quello che ci si aspetta datao che è capace di adattarsi alle condizioni di guida ed è anche più efficiente del 6% rispetto ad un doppia frizione in bagno d'olio grazie al minor peso e alla riduzione delle perdite da attrito viscoso. In modalità sequenziale si dimostra veloce e lascia molta libertà al guidatore, intervenendo in automatico solo per evitare il fuori giri e lo spegnimento del motore.

Unica nota dolente qualche rumore meccanico di troppo avvertibile in scalata nelle marce basse ma, con la mano destra libera dall'impiccio della leva, potrete sempre aumentare in un batter d'occhio il volume della radio.

Giacomo Polverigiani

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Parigi (askanews) - Il premier dimissionario libanese, Saad Hariri è stato accolto all'Eliseo dal presidente francese Emmanuel Macron, che gli ha riservato gli onori della Guardia Repubblicana, a sottolineare che per la Francia non si tratta di un premier decaduto, ma ancora in carica. Il 4 novembre 2017, l'annuncio delle sue dimissioni, aveva innescato le accuse che fosse trattenuto nel Paese ...

 
"Vasari, Jacone e la maniera bizzarra" alla Casa Museo Bruschi

La mostra

"Vasari, Jacone e la maniera bizzarra" alla Casa Museo Bruschi

Alla Casa Museo di Ivan Bruschi di Arezzo inaugurata la mostra “Vasari, Jacone e la maniera bizzarra”. All’apertura dell’esposizione, che sarà visibile fino al 18 febbraio ...

18.11.2017

"Fifty/Fifty": collettiva del Cenacolo degli Artisti Aretini

La mostra

"Fifty/Fifty": collettiva del Cenacolo degli Artisti Aretini

Dal 19 al 29 novembre 2017 l’Atrio d’onore della Provincia di Arezzo, con entrata da via Ricasoli 44/46, ospita “Fifty/Fifty”, concorso e mostra collettiva di pittura ...

18.11.2017

Monologo su Maradona per aiutare il Thevenin

Arezzo

Monologo su Maradona per aiutare il Thevenin

Un monologo su Diego Armando Maradona per raccogliere fondi a favore di Casa Thevenin. Lo spettacolo di Michele Ruol, con la regia di Lorenzo Maragoni e la conduzione di ...

16.11.2017