Great Wall logo

AUTO

Chi è Great Wall, il colosso che vuole comprare Jeep

21.08.2017 - 22:26

0

Un vero colosso, un gruppo da 18,1 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato, con titoli quotati sulle due piazze di Hong Kong e Shanghai, un utile netto nel 2016 pari a 1,6 miliardi di dollari e 529 mila veicoli venduti tra gennaio e luglio di quest'anno. Così si presenta Great Wall Motors, il costruttore cinese già proprietario dei brand Haval e Wey che - secondo quanto spiegato il 21 agosto 2017 dal suo portavoce ad Automotive News - punta a diventare "il più grande produttore al mondo di suv" e che, come confermato alla stessa testata dalla vice presidente e ceo Wang Fengying, intende entrare in contatto con Fca per negoziare l'acquisizione di Jeep.

 

La società, fondata nel 1984 come Baoding Great Wall Motor Industry Company, dal nome della città a 140 chilometri a sud di Pechino dove ha tuttora il suo quartier generale, ha cambiato più volte nome nel corso degli anni - da GW Motor Group a Baoding great wall Motor Company Limited fino all'attuale denominazione - ed è accreditata come il maggiore produttore di suv della Cina, nonché la prima casa automobilistica cinese a quotarsi a Hong Kong, nel 2003. Oltre a Wang Fengying, settima nella classifica dei "pìù ricchi d'Asia" stilata da Fortune, l'altro nome chiave di Great Wall è quello del presidente Wei Jianjun, entrato in azienda nel 1990 a 26 anni e al quale Forbes attribuiva un patrimonio di 7,5 miliardi di dollari al gennaio 2015.

 

Per quanto riguarda i valori aziendali, il sito dell'azienda elenca "integrità", "responsabilità", "sviluppo" e "condivisione", mentre il motto sociale è "migliorare un po' ogni giorno".

I primi sei mesi di questo 2017, in realtà, hanno visto l'utile netto di Great Wall calare del 49%, a circa 375 milioni di dollari. Una performance negativa che la società ha motivato con un significativo aumento dei costi di promozione e pubblicità, maggiori spese in ricerca e sviluppo e una riduzione dei margini dovuta al lancio di offerte speciali. I driver della crescita futura, spiegava la stessa Great Wall nel comunicato del 21 luglio 2017 dedicato proprio ai conti semestrali, sono rappresentati dai nuovi modelli Haval H6 e Wey VV7, lanciati nella prima metà dell'anno.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

San Pietroburgo, (askanews) - Conoscere Eurasia ha creato un modello di capacità nel dialogo sul business anche in periodo di sanzioni. Ed è riuscita a coinvolgere due nomi importanti del business europeo a Mosca. Parla Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia: "Io non vorrei essere molto presuntuoso. Sia Philippe Pegorier che Frank Schauff sono nel nostro comitato organizzativo e ...

 
Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

San Pietroburgo (Russia), (askanews) - Si chiude oggi il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo, dopo giornate molto intense di incontri e una partecipazione internazionale per certi versi, sorprendente. La Russia di Vladimir Putin è apparsa tutt'altro che isolata. Parterre di altissimo profilo, a iniziare dal presidente francese Emmanuel Macron, oltre al premier giapponese Shinzo Abe ...

 
Champions, tutto pronto a Kiev per la finale Real-Liverpool

Champions, tutto pronto a Kiev per la finale Real-Liverpool

Roma, (askanews) - Tutto pronto a Kiev per la finale di Champions League tra Real Madrid e Liverpool. Tifosi e festa per la città, ma non mancano le tensioni, cominciate ieri con scontri tra tifoserie che ha portato a diversi feriti all'interno della capitale ucraina. E' poi arrivata anche la minaccia del terrorismo, come riporta su Facebook Interfax. L'allarme è però rientrato subito.

 
Granelli: a Ronchetto talpe M4 pronte a partire

Granelli: a Ronchetto talpe M4 pronte a partire

Milano, (askanews) - Tutto pronto a Ronchetto per la partenza delle due talpe Tbm che in 12 mesi scaveranno la tratta ovest della M4 fino a Solari. L'assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli che ha partecipato all'Open Day organizzato da M4 per permettere ai cittadini di vedere le talpe e visitare il cantiere. "Oggi - ha dichiarato Granelli - è un momento importante perché da ...

 
Super Ginger: un fuori stagione al Teatro Virginian

Lo spettacolo

Super Ginger: un fuori stagione al Teatro Virginian

Torna il mercoledì del Teatro Virginian di Arezzo (in via de' Redi) che alza nuovamente il sipario sul suo ricco fuori stagione, ciliegina sulla torta di una stagione di ...

14.05.2018

Al festival di teatro spontaneo c'è "Ferdinando"

La rassegna

Al festival di teatro spontaneo c'è "Ferdinando"

Torna il festival di teatro spontaneo. Bramosie sessuali, sentimenti intensi e qualche risata per lo spettacolo “Ferdinando” di venerdì 18 maggio, alle ore 21,15 presso il ...

14.05.2018

"Segni di memoria, semi di storia", conferenza dell'Archivio dei Diari

Pieve Santo Stefano

"Segni di memoria, semi di storia", conferenza dell'Archivio dei Diari

Dalla Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze all’Archivio dei diari di Pieve Santo Stefano per raccontare un ventennio di cambiamenti e trasformazioni che ha segnato l’Italia: ...

14.05.2018