Nuova Volvo Xc40

Nuova Volvo Xc40

LE ULTIME NOVITA'

Nuova Volvo XC40: alla moda e all'avanguardia

09.10.2017 - 17:23

0

Vedremo cose che noi umani non potremmo immaginare… Ci viene in mente, un po' ritoccato, il celebre incipit del film-culto "Blade Runner" quando Michele Crisci, presidente di Volvo Italia, in linea con gli intenti della Casa scandinava, pronuncia la frase “l'automobile va verso un cambio epocale“. Appunto. E, in concomitanza con l'uscita del sequel "Blade Runner 2049", possiamo immaginare l'automobile come una specie di Nexus 8, un androide che integra le funzioni uomo-macchina, e che magari, un po' più in là, vola.


Non siamo poi tanto lontani, secondo quanto è emerso durante la presentazione statica della XC40, il nuovo e atteso Suv compatto "premium" svedese, terzo prodotto della gamma di successo (XC90 e XC60), già pronto alla vendita con una serie di servizi in prima assoluta che anticipano un futuro peraltro già arrivato e denso di novità. Un evento che si è svolto intorno alla sagoma - compatta ed elegantemente scolpita - dell'auto festeggiata, in un contesto lifestyle concreto e tangibile: un centro di aggregazione e di “storytelling sul concetto di mobilità. Un salotto dove ciascuno potrà sentirsi il benvenuto, con design e materiali ispirati alla Scandinavia“. Vale a dire legno, granito, piastrelle a led, vetro e quindi luce, dove il soffitto riproduce il cielo del momento (giorno, sera, notte con in più l'aurora boreale). Mancano solo, sullo sfondo, le musiche di Grieg.


Futuro? Storytelling? Non siamo alla Leopolda, palla di vetro politica dove si ipoteca il futuro: siamo piuttosto dove il futuro si realizza, nella sala comandi del web marketing. Siamo nel pieno centro direzionale milanese di Porta Nuova-Garibaldi, un cuore europeo di grande dinamismo - con gli emiri che sovrintendono dall'alto - folto di grattacieli che spuntano come funghi, disegnati da gente come Pelli e Boeri: guglie record, torri e "boschi verticali". E siamo, più precisamente, nel Volvo Studio la nuova area divulgativa dove il presidente Crisci, storyteller al pari di Baricco, ci racconta per filo e per segno come si attualizzano e si concentrano su una macchina progetti innovativi per il viaggio verso la mobilità del futuro: guida autonoma, connettività, elettrificazione (dal 2019 ogni nuovo modello avrà un propulsore elettrico) e servizi. E' storytelling factual: più factual di così…
Per entrare nel merito vero e proprio, ecco davanti a noi il Suv di lusso compatto e pronto ad aggredire il mercato. Non possiamo guidarlo, ma possiamo intanto ammirarne la linea armoniosa e irrobustita con giuste spigolosità, il frontale e il posteriore di tipica marca Volvo, e soprattutto l'abitacolo molto spazioso, in cui i numerosi ripostigli e vani portaoggetti a scomparsa (nelle portiere, sotto i sedili, c'è anche un tabernacolo per il dio-cellulare) sono tutti facilmente raggiungibili dalla mano dell'uomo impegnato alla guida. Non manca neppure un gancio per i sacchetti della spesa: un pensiero gentile per i casalinghi ambosessi.


Progettata sull'avveniristica piattaforma modulare compatta CMA sviluppata col Geely group cinese, la XC40 fruisce dei dispositivi di protezione e assistenza alla guida ormai prerogativa fissa dei modelli Volvo, che cura la sicurezza di bordo in maniera quasi maniacale: guida Pilot-assist, frenata automatica City Safety e il dispositivo che protegge i passeggeri in caso di uscita dalla carreggiata. Ecco un altro obiettivo di Volvo: ridurre il più possibile lo stress di chi guida nel caos e facilitargli la vita e il benessere. Aumentare la sicurezza al punto di azzerare gli incidenti, per poi alleggerire la vettura imitandone i consumi.
Ma tra tutte queste novità, quella vera è un'altra. Parliamo del sistema di acquisto della XC40, con il servizio su abbonamento "Care by Volvo" che senza anticipi, ma con un canone mensile di 699 euro, prevede, tra l'altro, la possibilità di avere una vettura nuova di zecca ogni 24 mesi; assicurazione, bollo, ritiro e riconsegna a domicilio per il rifornimento e il lavaggio; auto sostitutiva per i tagliandi, due settimane l'anno di utilizzo gratuito di un'altra Volvo in tutto il territorio nazionale. Perfino la condivisione dell'auto con amici e familiari attraverso una nuova tecnologia a chiave digitale. Un'ottima idea, si dirà, per la Scandinavia, dove sono persone cortesi e posate. Da noi si potrebbero rischiare zuffe per farsela ridare, la macchina scambiata.


Battute a parte, c'è tanta di quella roba che non si sa da che parte cominciare. Così, in attesa di farci prossimamente un giretto di prova, ci limiteremo a fornire qualche indicazione tecnica. Due gli allestimenti, Momentum e il più sportivo R.Design, e due i motori Drive-e a quattro cilindri: un diesel da 190 cv e un benzina T5 da 247 cv, entrambi abbinati alla trazione integrale e al cambio automatico a 8 rapporti. Entro ottobre è previsto l'arrivo di un nuovo propulsore tre cilindri D3 da 150 cv per il "suvvino"a trazione anteriore, che con un prezzo di 33 mila euro sarà probabilmente il modello più richiesto, mentre è fissato per la prossima primavera il debutto della versione a benzina T3 da 150 cv, trazione anteriore, che rappresenterà, con 31 mila euro, il prezzo d'ingresso nella gamma XC40. Il top, che è il benzina T5 R-Design, costa 47.320 euro. La variante ibrida-plug è annunciata, da ultimo, per il 2019.


In definitiva, noi umani non vedremo le cose che ha visto l'androide di Blade Runner, ma una forse sì, se proseguirà con questo ritmo l'attacco al futuro: l'automobile volante, col paracadute al posto dell'air-bag.

Enzo Polverigiani

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Economia

Borsa, Milano rifiata

La Borse europee rifiatano dopo il tonfo di ieri. Si fermano le vendite sui listini, dopo la reazione ai rapporti sempre più tesi tra Cina e Stati Uniti, e Milano segna +0,16%. Positive anche Londra, Madrid e Francoforte. Sul paniere di Piazza Affari, Ferragamo lascia sul terreno quasi il 9 per cento dopo che la holding di famiglia ha collocato sul mercato un pacchetto azionario. Sono di nuovo in ...

 
L'arte è un gioco: i campus estivi di Pirelli HangarBicocca

L'arte è un gioco: i campus estivi di Pirelli HangarBicocca

Milano (askanews) - Un gioco per permettere ai bambini di esplorare le tecniche e i linguaggi dell'arte, nonché le proprie capacità inventive ed espressive. Per il 2018 i campus estivi di Pirelli HangarBicocca a Milano sono stati progettati con l'artista Roberto Fassone che, ispirandosi alla mostra di Matt Mullican in corso nel museo, ha proposto ai piccoli una sfida creativa molto intrigante, ...

 
Tea Falco alla regia: la mia Sicilia e il senso della vita

Tea Falco alla regia: la mia Sicilia e il senso della vita

Roma, (askanews) - Adamo, Eva e la metafora di un dolce chiamato "Cannolo" come riassunto dell'universo. "Ceci n'est pas un cannolo" è l'opera prima di Tea Falco, l'attrice catanese di "Io e te" di Bernardo Bertolucci, delle serie tv "1992 e "1993", artista e soprattutto fotografa. Il suo primo documentario da regista è stato presentato al Biografilm Festival di Bologna e andrà in onda su Sky ...

 
Ducasse firma la vodka gastronomica per amanti della buona tavola

Ducasse firma la vodka gastronomica per amanti della buona tavola

Milano (askanews) - Dalla sua fantasia è nata la prima vodka 100% francese con il cuore nella regione del Cognac: la nuova sfida di Francois Thibault, che negli anni Novanta ha creato Grey Goose con il miliardario americano Sidney Frank, lo vede firmare la prima vodka gastronomica realizzata in collaborazione con uno dei più importanti chef del mondo, Alain Ducasse, che le ha dato il nome. Punta ...

 
"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Cavriglia

"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Sabato 16 giugno alle 21 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer a Cavriglia si terrà l'atto conclusivo del corso di teatro promosso dall'Associazione Culturale Teatrale ...

15.06.2018

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Teatro

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Secondo e ultimo appuntamento di CastleTheatre, la nuova rassegna di teatro nei castelli ideata dall’associazione aretina rumorBianc(O). Domenica 17 giugno al Castello di ...

15.06.2018

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

LA RASSEGNA

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

Penultima e attesa giornata del Passioni Festival venerdì 15 giugno al cinema Eden di Arezzo con due grandissimi appuntamenti. Il primo, alle 18,30, è quello con il capitano ...

15.06.2018