Tuteliamo la nostra amata terra

Tuteliamo la nostra amata terra

09.11.2014 - 16:23

0

Mi chiedo se gli umbri, certamente attenti e previdenti, abbiano fatto un censimento di fiumi e torrenti per verificare, l’uno dopo l’altro, gli argini dei medesimi.
Non è possibile, infatti, che ci siano alcune zone d’Italia che regolarmente, vivono problemi serissimi per colpa di un tempo più inclemente ed altre, invece, che sembrano schivare quegli acquazzoni, quelle bombe d’acqua, quelle nuvole nere. La verità è che, se si è minimamente organizzati, quella stessa nuvola nera fa meno spavento di quello che può creare al contadino o all’abitante di una zona meno controllata e poco difesa. Ecco: dobbiamo imparare a difendere i nostri territori. E’ l’unico bene che l’uomo ha realmente. Io lo scrivo e lo ripeto spesso questo concetto, perché credo che vada capito quanto i nostri malanni, i malanni della comunità, derivano dalla nostra disattenzione e quindi anche di chi ci governa. Ripeto: il territorio è l’unico bene che ha l’uomo e quindi ha il dovere, nel piccolo e nel grande, di proteggerlo e difenderlo. Sarà che sono portato a pensar bene dell’Umbria, anche in ragione di alcune positive esperienze personali, ma sono convinto che quella regione non stia vivendo le problematiche di tante altre parti d’Italia. Però, anche voi umbri, ricordatevi bene che il territorio è nostro e lo dobbiamo, perciò, difendere e trattar bene e costringere chi di dovere a comportarsi, nei suoi confronti, in maniera corretta. 

Per qualche anno mi sono occupato della direzione artistica del festival teatrale di Todi e ho imparato, ad esempio, che se anche fa brutto tempo nelle regioni limitrofe, d’improvviso, in Umbria, si riesce a recitare con grande soddisfazione del pubblico, e degli attori in palcoscenico.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Parigi (askanews) - Il premier dimissionario libanese, Saad Hariri è stato accolto all'Eliseo dal presidente francese Emmanuel Macron, che gli ha riservato gli onori della Guardia Repubblicana, a sottolineare che per la Francia non si tratta di un premier decaduto, ma ancora in carica. Il 4 novembre 2017, l'annuncio delle sue dimissioni, aveva innescato le accuse che fosse trattenuto nel Paese ...

 
"Vasari, Jacone e la maniera bizzarra" alla Casa Museo Bruschi

La mostra

"Vasari, Jacone e la maniera bizzarra" alla Casa Museo Bruschi

Alla Casa Museo di Ivan Bruschi di Arezzo inaugurata la mostra “Vasari, Jacone e la maniera bizzarra”. All’apertura dell’esposizione, che sarà visibile fino al 18 febbraio ...

18.11.2017

"Fifty/Fifty": collettiva del Cenacolo degli Artisti Aretini

La mostra

"Fifty/Fifty": collettiva del Cenacolo degli Artisti Aretini

Dal 19 al 29 novembre 2017 l’Atrio d’onore della Provincia di Arezzo, con entrata da via Ricasoli 44/46, ospita “Fifty/Fifty”, concorso e mostra collettiva di pittura ...

18.11.2017

Monologo su Maradona per aiutare il Thevenin

Arezzo

Monologo su Maradona per aiutare il Thevenin

Un monologo su Diego Armando Maradona per raccogliere fondi a favore di Casa Thevenin. Lo spettacolo di Michele Ruol, con la regia di Lorenzo Maragoni e la conduzione di ...

16.11.2017