Fiere: Osservatorio Aefi, trend di crescita anche in 1° trimestre 2018

13.06.2018 - 14:15

0

Roma, 13 giu. (Labitalia) - La trentaseiesima rilevazione trimestrale sulle tendenze del settore fieristico italiano, condotta dall’Osservatorio congiunturale di Aefi-Associazione esposizioni e fiere italiane per il periodo gennaio-marzo 2018, indica un quadro complessivamente positivo, in linea con l’andamento dell’ultimo trimestre 2017 e più contenuto se confrontato con il primo trimestre dello scorso anno. L’indagine qualitativa, che ha coinvolto 25 poli fieristici italiani associati Aefi, evidenzia - attraverso i saldi positivi e negativi definiti in base alle risposte degli associati che hanno partecipato all’analisi - un trend positivo per numero di manifestazioni, espositori e visitatori complessivi, superficie occupata.

I saldi positivi di espositori e visitatori sono ascrivibili soprattutto all’incoming proveniente dall’Europa. Bene l’andamento del fatturato. Continua la crescita del numero di manifestazioni: il 40% dei quartieri coinvolti nell’indagine ha ospitato più rassegne e la medesima percentuale ha registrato stazionarietà evidenziando la tenuta del sistema. Il saldo, pari al +20%, è in linea con quello dello stesso periodo dello scorso anno, ma in miglioramento rispetto al trimestre precedente quando si attestava a +15%.

Costante la crescita del numero degli espositori: circa la metà (48%) degli associati che hanno partecipato all’indagine ha, infatti, registrato un aumento, mentre il 28% è la componente di coloro che hanno registrato una contrazione. Il saldo del +20% - risultato della differenza tra coloro che prevedono un aumento e coloro che prevedono una diminuzione - indica una performance positiva, anche se meno brillante sia rispetto all’ultimo trimestre 2017 (+31%) che a fine marzo dello scorso anno (+28%).

Dall’analisi della provenienza degli espositori, emergono gli europei con un saldo del +28%, seguiti dagli italiani (saldo +20%) e dai meno dinamici stranieri extra Ue con un saldo del +12%. Come conseguenza dell’aumento del numero di manifestazioni e degli espositori, cresce anche la superficie occupata: il 44% degli associati coinvolti nell’indagine registra un incremento. Il saldo, pari al +16%, è positivo, anche se appena inferiore rispetto al trimestre precedente e certamente meno deciso se confrontato con lo stesso periodo dello scorso anno (+32%).

Il maggiore contributo alla superficie complessiva occupata proviene dagli espositori europei, con un saldo del +28%, mentre le aree occupate dagli espositori stranieri extra Ue registrano un saldo del +16%, seguiti dagli italiani con un saldo del +12%. Positivi anche i dati relativi ai flussi di visitatori: in aumento per il 41,67% dei rispondenti e diminuito per il 33,33%. Il saldo del +8%, al netto della componente stazionaria, è inferiore sia rispetto alla chiusura 2017 (+15%) che confronto al medesimo periodo dello scorso anno (+20%).

L’andamento del fatturato segna, nel trimestre in esame, un saldo pari al +20%, derivante dalla percentuale di associati rispondenti all’indagine che hanno registrato una crescita (44%) o una diminuzione (24%). Il saldo è in netto miglioramento rispetto all’ultimo trimestre dello scorso anno (saldo nullo) e in linea con il risultato di fine marzo 2017. Positive ma prudenti le previsioni per il secondo trimestre 2018 per tutti gli indicatori.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

Reggio Calabria (askanews) - C'erano centinaia di migranti, lavoratori stagionali, sindacalisti ma anche tanti amministratori locali a Reggio Calabria, in occasione della manifestazione organizzata dall'Unione sindacale di base (Usb) per chiedere giustizia dopo l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso a fucilate il 2 giugno 2018 mentre recuperava alcune vecchie lamiere in una ...

 
"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Cavriglia

"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Sabato 16 giugno alle 21 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer a Cavriglia si terrà l'atto conclusivo del corso di teatro promosso dall'Associazione Culturale Teatrale ...

15.06.2018

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Teatro

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Secondo e ultimo appuntamento di CastleTheatre, la nuova rassegna di teatro nei castelli ideata dall’associazione aretina rumorBianc(O). Domenica 17 giugno al Castello di ...

15.06.2018

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

LA RASSEGNA

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

Penultima e attesa giornata del Passioni Festival venerdì 15 giugno al cinema Eden di Arezzo con due grandissimi appuntamenti. Il primo, alle 18,30, è quello con il capitano ...

15.06.2018