Sel ha scelto: non farà parte della coalizione

Arezzo

Sel ha scelto: non farà parte della coalizione

15.11.2014 - 13:51

0

L’ultima speranza di vedere ricrescere insieme al Pd uno dei cespugli tagliati da Fanfani, dopo che nl 2011 gli avevano evitato il ballottaggio con Grazia Sestini, è caduta ieri sera a Pescaiola. Dove l’assemblea federale di Sel ha deciso alla unanimità di non aderire alla coalizione di centrosinistra, né senza né con un suo candidato alle primarie, appunto di coalizione. Ricomposte, dunque, le divisioni che tenevano in sospeso la partecipazione alle primarie? Con Marco Tulli alla guida dei contrari e Bruna Giovannini a quella dei possibilisti. In realtà la decisione è sì unanime ma non scaturita da una votazione: che invece ci sarà nella prossima assemblea degli iscritti. Ma a sentire Il segretario provinciale Paolo Pezzati e l’ex consigliera regionale Bruna Giovannini, che in assemblea non sono esattamente sulla stessa linea, le motivazione del no, che gli iscritti potrebbero anche trasformare in un sì, almeno apparentemente non differiscono. Su una cosa sono tutti d’accordo: Sel non parteciperà alle riunioni di coalizione di lunedì e martedì prossimi. “Noi – dice Pezzati - siamo all’opposizione da troppo tempo per poter ricomporre in pochi giorni una coalizione. Quando siamo usciti dalla maggioranza che sosteneva Fanfani, lo abbiamo fatto per una questione di metodo, la pretesa del Pd di imporre le decisioni, e una di merito, le scelte non condivise sulle partecipate, sui servizi educativi, la salvaguardia del territorio, la ripubblicizzazione dell’acqua. E ad oggi su questi temi da Palazzo Cavallo non sono arrivate risposte. Abbiamo chiesto segnali chiari, ma non abbiamo avuto sufficienti garanzie. Anzi Il Pd continua a dettare le regole per tutti, che non rispondono alle logiche di una coalizione, ma solo a quelle di un partito. Perché dovremmo accettare un programma costruito in fretta a cominciare dalle primarie fatte di corsa, con il rischio di fare poi la fine dei cespugli di Fanfani”? Nel breve documento dell’assemblea federale che riassume la decisione di star fuori dalla coalizione, si aggiunge che il dialogo proseguirà con tutti i soggetti interessati a costruire un progetto innovativo nelle proposte e nel merito.”Io credo – dice la possibilista Giovannini - in un dialogo anche con il Pd, nonostante l’immagine negativa che ha lasciato la Giunta Fanfani. Qui non c’è il patto del Nazareno, si tratta di amministrare e di farlo bene tutti insieme. Ma se il Pd continua a credersi il Sole attorno al quale ruotano i pianeti, non si può parlare di dialogo alla pari. I cespugli non sono più al governo da anni, troppi temi li hanno divisi dalla maggioranza perché il Pd possa pretendere di ricostruire un programma comune in pochi giorni, tanto più con forze con le quali Sel non ha mai avuto rapporti, come Scelta civica o i Popolari per Arezzo”. Di rapporti ne ha avuti, invece, con Rifondazione e così stretti che nel 2011 sembra vicina una fusione a sinistra. Può tornare di moda dopo il no alla coalizione delle primarie? “Con Rifondazione abbiamo condiviso una bella esperienza nella lista Tsipras insieme per l’Europa. Ma trasferirla dall’Europa ad Arezzo – dice Bruna Giovannini- mi sembra prematuro. La decisione spetta comunque ai circoli aretini”. Cespugli, insomma, sempre fuori dalla porta del centrosinistra. “Sel per la verità – conclude Bruna Giovannini – con la decisione di star fuori dalla porta, ha battuto anche un colpo. Il Pd lo ha sentito, se ha qualcosa da dire, se c’è la voglia di fare qualche piccolo passo, si affacci”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il Movimento 5 stelle a Rimini, Grillo sul palco

Il Movimento 5 stelle a Rimini, Grillo sul palco

Rimini, 23 set. (askanews) - Beppe Grillo canta a sorpresa all'inizio della seconda giornata di Italia a 5 stelle, l'annuale manifestazione del M5S nell'area all'aperto nei pressi della Fiera di Rimini denominata Park Rock. Tra i militanti del movimento c'è fiducia e voglia di cambiamento. "I vecchi partiti sono il vecchio, io ho totale fiducia nel movimento perchè che farà del suo meglio per ...

 
Nordcorea, decine di migliaia in piazza per osannare Kim Jong Un

Nordcorea, decine di migliaia in piazza per osannare Kim Jong Un

Pyongyang (askanews) - Decine di migliaia di persone si sono riversate nella piazza Kim Il Sung di Pyongyang per osannare il leader Kim Jong Un, impegnato in questi giorni in uno scambio di insulti col presidente americano Donald Trump. Studenti con le camicette bianche e le cravatte rosse hanno sfilato con le bandiere del Partito dei lavoratori in mano. Una folla ordinata ha preso parte alla ...

 
Milano Moda, Manolo Blahnik: scarpe che fanno impazzire le donne

Milano Moda, Manolo Blahnik: scarpe che fanno impazzire le donne

Milano (askanews) - Non solo vestiti, ma anche scarpe da sogno in primo piano in occasione della settimana di Milano Moda Donna. Occhi puntati sull'anteprima Collezione Castaner by Manolo Blahnik. Lo stilista delle star Manolo Blahnik ha puntato moltissimo sullo stringato declinato però in maniera sorprendente tra colore e fettucce che cingono la caviglia.

 
Gentiloni: su età pensionabile pronti a discutere ma entro limiti

Gentiloni: su età pensionabile pronti a discutere ma entro limiti

Roma (askanews) - "Dei margini per discutere" del possibile stop all'aumento dell'età pensionabile "ci sono sempre ma non per fare un'operazione generalizzata". Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni al termine del Consiglio dei Ministri aggiungendo che "valuteremo delle operazioni puntuali e penso che il governo abbia un atteggiamento di totale rispetto delle parti sociali, con cui avremo un ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Ultimi giorni della videoinstallazione "Tristan's Ascension"

ALLA GALLERIA BRUSCHI

Ultimi giorni della videoinstallazione "Tristan's Ascension"

Dopo quasi 4 mesi di apertura termina la mostra che ha sancito la collaborazione tra Fondazione Ivan Bruschi e la Fondazione Strozzi di Firenze: sabato 16 e domenica 17 sono ...

15.09.2017