La candidata Nardone: "Questa città cade a pezzi"

Arezzo

La candidata Nardone: "Questa città cade a pezzi"

15.03.2015 - 12:02

0

"Interventi e inaugurazioni. Inaugurazioni e interventi. L’amministrazione comunale di Arezzo, come accade spesso ad ogni scadenza di mandato, sta rispolverando cantieri e lavori, senza rendersi conto ciò di cui la città ha davvero bisogno: la manutenzione. Questa è la parola d’ordine della mia lista, “Dalle chiacchiere alle soluzioni” – dichiara la candidata a sindaco Cristina Nardone – Il motivo è talmente evidente che non ci sarebbe nemmeno bisogno di spiegarlo: questa città cade a pezzi! E’ sotto gli occhi di tutti e i cittadini si lamentano per lo stato in cui versano strade, marciapiedi, parchi. E’ inutile inaugurare scatoloni vuoti e poi dove ti giri vedi buche come crateri, parchi abbandonati, marciapiedi pericolosi. Basta con le grandi opere la cui destinazione spesso resta vaga. Avanti invece con un programma serrato di manutenzione”.

Riguardo alle opere legate al Piuss, a distanza di diversi anni ancora su alcune di esse resta un punto interrogativo. E’ il caso del Polo digitale, che digitale lo è davvero, nel senso che non esiste nella realtà. Oppure la Casa delle Energie, la cui utilità è tutt’ora da chiarire. “Tutte queste inaugurazioni sono sospette, ma per fortuna i cittadini hanno ormai capito da un pezzo che questa amministrazione targata Pd ha sonnecchiato per anni e adesso, in fretta e furia, inaugura e taglia nastri come se non ci fosse un domani – commenta la Nardone – Tra le altre cose, le Logge del Grano sono state inaugurate ma sono chiuse. Di solito dopo l’inaugurazione, una struttura dovrebbe essere subito funzionante e fruibile. Invece qui si tagliano nastri e poi dobbiamo aspettare mesi e mesi per vedere le strutture in funzione. Chissà perché”.

C’è anche un’altra questione da non sottovalutare. “Se si realizza un’opera e ci si investe, magari accendendo un mutuo, sarebbe cosa buona che quell’opera fosse produttiva/redditizia. Bene, delle opere legate al Piuss quali sono realmente redditizie e produttive? Quante fanno girare l’economia aretina? E quante, viene invece da domandarsi, sono solo una bella facciata senza niente dietro? Soldi buttati? Il dubbio c’è, eccome” conclude la Nardone.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gus Van Sant a Berlino, Joaquin Phoenix protagonista del suo film

Gus Van Sant a Berlino, Joaquin Phoenix protagonista del suo film

Berlino, (askanews) - Tre anni dopo il suo ultimo film, ricevuto in maniera disastrosa, il regista americano Gus Van Sant ha presentato alla Berlinale il suo nuovo lavoro "Don't Worry, He Won't Get Far on Foot" (2018), basato sull'omonima biografia del vignettista satirico John Callahan, interpretato da un favoloso Joaquin Phoenix. "Penso che ciò che metteva in evidenza nella sua storia era che ...

 
Cultura

Il mito di Raffaello protagonista a Bergamo

Fino al prossimo 6 maggio, Raffaello è il protagonista della stagione espositiva 2018 di Bergamo con la grande mostra ‘Raffaello e l’eco del mito’, che anticipa le celebrazioni dell’anniversario, nel 2020, dei 500 anni dalla morte del maestro urbinate. Un inedito percorso di oltre 60 opere, provenienti da importanti musei nazionali e internazionali e da collezioni private che ha preso avvio dal ...

 
Cultura

Dal buio alla luce attraverso l’amore, è il libro di Fabio Salvatore

Come si può uscire dal buio della malattia, della violenza, della mancanza di speranza? Una via c’è, ed è l’amore. Lo sa bene Fabio Salvatore, regista, attore e scrittore, provato dalla vita da gravi malattie e lutti all’apparenza inconsolabili. A partire dal best seller ‘Cancro non mi fai paura’, passando per tanti altri successi, la sua esperienza letteraria si arricchisce ora di ‘Buio e luce’. ...

 
Spettacolo

Esce “Omicidio al Cairo”, di Tarik Saleh

Noredin Mustafa è un detective corrotto della polizia de Il Cairo. Una cantante viene trovata uccisa in una stanza dell’hotel Nile Hilton, e ben presto l’uomo scopre la relazione segreta della donna con il proprietario dell’albergo, ricco imprenditore e membro del parlamento. Durante le indagini gli viene ordinato di archiviare il caso. Il detective tuttavia non demorde e l'indagine conduce a ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

La mostra a Casa Bruschi

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

"Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello", in mostra i gioielli ideati e progettati dagli allievi del master in Storia e Design del Gioiello dell'Università di ...

10.02.2018

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Stagione di prosa a Cavriglia

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Alla stagione del teatro comunale di Cavriglia proseguono gli eventi del cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo. Sabato 17 febbraio alle 21.30  Ottavia Piccolo e ...

10.02.2018