Maxischermi Giostra, Francesco Macrì: "Non è un drive in"

Francesco Macrì (Fdi-An Alleanza per Arezzo)

Arezzo

Maxischermi Giostra, Francesco Macrì: "Non è un drive in"

24.05.2015 - 19:07

0

Sul caso maxischermi nelle piazze della città per la Giostra del Saracino, interviene Francesco Macrì, candidato consigliere di Fratelli d’Italia AN Alleanza per Arezzo. Ecco il suo punto di vista:

"L’evento è la Giostra o il maxischermo? Arezzo è la Città del Saracino o la Città del Drive In? Basta mettersi d’accordo su ciò che vogliamo in funzione della principale manifestazione storica cittadina. Purché senza minimizzare. Ma neanche enfatizzare. Ci vuole realismo. Dall’installazione in più piazze di altrettanti megaschermi non dipende né il bene della Giostra né l’interesse della sua promozione e neppure l’avvenire dell’accoglienza turistica e delle realtà commerciali. Anzi, i contro sono più dei pro. Il mio fermo dissenso va nella prospettiva di una domanda turistica legata alla manifestazione ma si inquadra in una visione della promozione più complessiva della città. Per questo, sottoscrivo in toto le ragioni unanimi dei rettori e dico no ai megaschermi. Li ritengo rivali della partecipazione del pubblico in piazza. Disincentivano la visione dello spettacolo dal vivo della Giostra. Sminuiscono l’accoglienza del turista. E si mettono in concorrenza con l’emittenza locale. Neppure i bar e gli esercizi pubblici ci guadagnano alla lunga.
Domando quanto sia edificante contraccambiare il turista con un’offerta equiparabile ad un Drive-In. Seppure travestito in chiave giostresca. Secondo me i tour operator si abituerebbero a pubblicizzare Arezzo come la Città del Drive-In. Conseguentemente le realtà commerciali andrebbero a rimetterci negli altri mesi dell’anno. Se nei giorni di punta della Giostra, la promozione della città fosse omologabile all’accoglienza adatta ad un avvenimento calcistico. I plus in cui si sfaccetta la promozione di Arezzo sono molteplici: siamo la Città del Saracino, dunque dei Quartieri; siamo la Città di tesori d’arte, dunque di Piero della Francesca; siamo la Città del manifatturiero, dunque dell’oreficeria. Perché ci vogliamo fare del male livellando l’immagine di Arezzo a qualunque altra città in occasione dei Mondiali di pallone, proprio nei giorni di punta della promozione delle sue bellezze? La Giostra vive di partecipazione. Non limitatamente agli spettatori paganti. I rettori fanno bene a segnalare il decremento delle presenze in concomitanza dell’installazione di maxischermi. Tale conseguenza sarebbe inevitabile. E’ un dato di fatto! Esorcizzarlo non fa l’interesse della manifestazione e il bene del mondo della Giostra? La Giostra vive anche di una partecipazione non esprimibile in termini di saldo attivo del botteghino. Questa partecipazione è altrettanto importante e si misura in termini di presenze nel centro storico durante lo svolgimento della lizza. Ogni megaschermo diventerebbe il centro di gravità di queste presenze. Le concentrerebbe con il risultato che il megaschermo è l’evento. La Giostra il complemento. Il mio no è radicale! La mia disponibilità a concordare con gli esercenti e le categorie economiche il da farsi per incrementare il giro d’affari delle realtà economiche stesse è massima. Ma non a danno di Giostra, Quartieri, promozione della Città e accoglienza turistica".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

Barcellona (askanews) - Quella delle feste rionali estive è una delle tradizioni più sentite di Barcellona, ed è stata travolta dall'attentato della Rambla, come tutta la vita della metropoli catalana. Nel quartiere di Gràcia quest'anno si celebra il 200mo anniversario delle "Festes" più antiche e scenografiche della città, che durano un'intera settimana e cominciano a Ferragosto. Dopo l'attacco ...

 
Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Milano (askanews) - "Ci stiamo concentrando sulla zona del Duomo, della Galleria Vittorio Emanuele II e delle zone più visitate in questo momento, e stiamo facendo una verifica per rafforzare il posizionamento dei 'new jersey' in Darsena e sui Navigli". A Milano spuntano nuove barriere di cemento armato antiterrorismo per impedire l'accesso ai veicoli nelle zone pedonali più frequentate da ...

 
I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

Barcellona (askanews) - A nemmeno un chilometro dalla grande Rambla di Barcellona c'è un'altra Rambla, quella del Raval. Ma è una Rambla molto diversa: questo è il quartiere più "multietnico" di Barcellona e quello con la più alta concentrazione di musulmani del centro storico, con ben cinque piccole moschee. L'attacco sulla Rambla rivendicato dallo Stato islamico suscita sgomento, rabbia e ...

 
Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Caracas (askanews) - L'assemblea costituente legata al presidente venezuelano Nicolas Maduro ha dichiarato di aver assunto i poteri dal parlamento, che è invece controllato dall'opposizione al presidente. In una riunione, l'assemblea ha adottato un decreto che autorizza ad "assumere tutte le funzioni per legiferare su materie direttamente collegate con la garanzia della pace, della sicurezza, ...

 
il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

Addio a Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017

Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017