Maxischermi Giostra, Francesco Macrì: "Non è un drive in"

Francesco Macrì (Fdi-An Alleanza per Arezzo)

Arezzo

Maxischermi Giostra, Francesco Macrì: "Non è un drive in"

24.05.2015 - 19:07

0

Sul caso maxischermi nelle piazze della città per la Giostra del Saracino, interviene Francesco Macrì, candidato consigliere di Fratelli d’Italia AN Alleanza per Arezzo. Ecco il suo punto di vista:

"L’evento è la Giostra o il maxischermo? Arezzo è la Città del Saracino o la Città del Drive In? Basta mettersi d’accordo su ciò che vogliamo in funzione della principale manifestazione storica cittadina. Purché senza minimizzare. Ma neanche enfatizzare. Ci vuole realismo. Dall’installazione in più piazze di altrettanti megaschermi non dipende né il bene della Giostra né l’interesse della sua promozione e neppure l’avvenire dell’accoglienza turistica e delle realtà commerciali. Anzi, i contro sono più dei pro. Il mio fermo dissenso va nella prospettiva di una domanda turistica legata alla manifestazione ma si inquadra in una visione della promozione più complessiva della città. Per questo, sottoscrivo in toto le ragioni unanimi dei rettori e dico no ai megaschermi. Li ritengo rivali della partecipazione del pubblico in piazza. Disincentivano la visione dello spettacolo dal vivo della Giostra. Sminuiscono l’accoglienza del turista. E si mettono in concorrenza con l’emittenza locale. Neppure i bar e gli esercizi pubblici ci guadagnano alla lunga.
Domando quanto sia edificante contraccambiare il turista con un’offerta equiparabile ad un Drive-In. Seppure travestito in chiave giostresca. Secondo me i tour operator si abituerebbero a pubblicizzare Arezzo come la Città del Drive-In. Conseguentemente le realtà commerciali andrebbero a rimetterci negli altri mesi dell’anno. Se nei giorni di punta della Giostra, la promozione della città fosse omologabile all’accoglienza adatta ad un avvenimento calcistico. I plus in cui si sfaccetta la promozione di Arezzo sono molteplici: siamo la Città del Saracino, dunque dei Quartieri; siamo la Città di tesori d’arte, dunque di Piero della Francesca; siamo la Città del manifatturiero, dunque dell’oreficeria. Perché ci vogliamo fare del male livellando l’immagine di Arezzo a qualunque altra città in occasione dei Mondiali di pallone, proprio nei giorni di punta della promozione delle sue bellezze? La Giostra vive di partecipazione. Non limitatamente agli spettatori paganti. I rettori fanno bene a segnalare il decremento delle presenze in concomitanza dell’installazione di maxischermi. Tale conseguenza sarebbe inevitabile. E’ un dato di fatto! Esorcizzarlo non fa l’interesse della manifestazione e il bene del mondo della Giostra? La Giostra vive anche di una partecipazione non esprimibile in termini di saldo attivo del botteghino. Questa partecipazione è altrettanto importante e si misura in termini di presenze nel centro storico durante lo svolgimento della lizza. Ogni megaschermo diventerebbe il centro di gravità di queste presenze. Le concentrerebbe con il risultato che il megaschermo è l’evento. La Giostra il complemento. Il mio no è radicale! La mia disponibilità a concordare con gli esercenti e le categorie economiche il da farsi per incrementare il giro d’affari delle realtà economiche stesse è massima. Ma non a danno di Giostra, Quartieri, promozione della Città e accoglienza turistica".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Birmania, a Rangoon scatta la dance-mania

Birmania, a Rangoon scatta la dance-mania

Rangoon (askanews) - Musica elettronica e dance: in Birmania (Myanmar) è esplosa una vera passione per la musica da ballare. I giovani, per anni tagliati fuori dalle mode, grazie anche ai social network, stanno recuperando il tempo perduto. Concerti con disk jockey occidentali di grido, come Martin Garrix o Timmy Trumpet, riempiono le piazze di Rangoon (Yangon). In una serata in 12mila hanno ...

 
Rosato (Pd): fa piacere che Di Maio riconosca errore su 80 euro

Rosato (Pd): fa piacere che Di Maio riconosca errore su 80 euro

Roma (askanews) - E' un bene che anche M5s riconosca l'utilità degli 80 euro di sgravio Irpef introdotti dal governo Renzi. Lo ha detto il capogruppo Pd alla Camera Ettore Rosato. "La misura degli 80 euro serve a dieci milioni di italiani, fa piacere che anche Di Maio se ne sia accorto. Fa piacere che abbia capito che la pretestuosa contrarietà che hanno avuto in questi anni è stata sbagliata. ...

 
I rohingya in Bangladesh: meglio la morte che tornare in Myanmar

I rohingya in Bangladesh: meglio la morte che tornare in Myanmar

Roma, (askanews) - Sono stipati in massa in oltre 650.000 in campi profughi in Bangladesh, uno dei paesi più poveri del mondo, in condizioni inumane, preda di fame, malattie e nella miseria più assoluta. Ma malgrado tutto, i Rohingya, minoranza musulmana del Myanmar perseguitata dall'esercito birmano con vere e proprie operazioni di pulizia etnica secondo l'Onu, preferisce non rientrare nella sua ...

 
L'omaggio di Erica Mou alla Capitale: la canzone "Roma era vuota"

L'omaggio di Erica Mou alla Capitale: la canzone "Roma era vuota"

Roma, (askanews) - Nel suo nuovo disco, uscito il 1 dicembre per l'etichetta milanese Godzillamarket (distribuzione Artist First), la cantautrice Erica Mou ha dedicato un pezzo alla città che l'ha adottata da tre anni. Si intitola "Roma era vuota". "Roma era vuota inizia dicendo 'ieri ho sognato che mi baciavi, camminavamo, c'era il sole e Roma era vuota'. Io ho sognato che Roma era vuota, quindi ...

 
Marco Presta al "Passioni Festival Winter"

LA RASSEGNA

Marco Presta al "Passioni Festival Winter"

“Le passioni sono godimento, sono pensieri d'amore. La radio, per me, è uno di questi”. Marco Presta, romano, 56 anni, è l'ospite che concluderà la lunga cavalcata del 2017 ...

15.12.2017

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Saione in musica

AREZZO

Saione in musica

E' in programma il 15 dicembre "Saione in musica" concerto prenatalizio promosso dal Lions Club Chimera di Arezzo. Appuntamento alle 18.30 nella chiesa di Saione, collaborano ...

10.12.2017