Salta il consiglio comunale, maggioranza spaccata. L'opposizione:

AREZZO

Salta il consiglio comunale, maggioranza spaccata. L'opposizione: "Tornare alle urne"

07.10.2015 - 14:39

0

Maggioranza spaccata in Consiglio comunale ad Arezzo. Consiglio comunale arenato e rimandato. La divisione in seno al centrodestra si è verificata sull'emendamento presentato da Francesco Macrì rispetto al piano di riorganizzazione dell'Ente. Dopo una pausa la seduta è ripresa ma in aula non c'era più il numero legale. Immediatamente l'opposizione ha diffuso un comunicato nel quale chiede il ritorno alle urne "come liberazione da una minoranza".

Leggi: Bracciali lancia hashtag


Matteo Bracciali: “non era mai successo che un Consiglio Comunale si esaurisse con le interrogazioni. Bene, su una delibera importante, strategica, si è certificata l'inesistenza della maggioranza che si è sciolta come neve al sole. Chiediamoci se questa esperienza di governo arriverà al panettone. Aspettiamo quello che dirà il sindaco e la sua minoranza, di certo entrambi sono insufficienti a governare una città”. Francesco Romizi di Arezzo in Comune: “una figura di punta della Lega Nord è uscito dal gruppo consiliare, un altro aspetto che non va sottovalutato: ci sono movimenti interessanti nel centro-destra. I banchi vuoti, della Lega Nord e di Fratelli d'Italia erano evidenti. La delibera Macrì, così la chiamo, mascherata da emendamento, stravolgeva la delibera dell'assessore sull'organizzazione della macchina comunale. Tanto per fare capire le divisioni interne alla maggioranza. Una piccola soddisfazione l'interruzione del Consiglio Comunale ce la regala, ovvero consentire alla Rsu del Comune di rientrare in gioco e avere 15 giorni di tempo per discutere i criteri organizzativi. Non si può il 6 giugno promettere in carta intestata una riorganizzazione condivisa e poi procedere per atti unilaterali. Oggi c’è stata una crisi in Consiglio Comunale ma i problemi istituzionali non si esauriscono qui ma si allargano ai rapporti con la Regione, Arezzo Fiere e le categorie economiche”. Il capogruppo Pd, Luciano Ralli: “abbiamo fatto presente l'immobilità dell'amministrazione in tempi non sospetti, non c'è stato un Consiglio Comunale significativo dal giorno dell'insediamento, il primo atto importante era quello sulla struttura della macchina. Ebbene è accaduto qualcosa di grave, che esige spiegazioni da fornire alla città. Non volevamo fare le Cassandre ma sono mesi che denunciamo la mancanza di azione amministrativa”. “È molte semplice – ha rincarato Elisa Bertoli – promettere il tutto e più di tutto in campagna elettorale e ritrovarsi dopo quattro mesi dinanzi alla prima crisi di maggioranza. Non è solo mancanza di partecipazione dei dipendenti al percorso amministrativo sulla delibera, ma è mancanza di partecipazione dei politici, di alcuni politici, guarda caso quelli che poi non erano in aula”. Anche Paolo Lepri del Movimento 5 Stelle ha messo in risalto “che chi paga le conseguenze di una difficoltà amministrativa è la cittadinanza. La preoccupazione di ritornare alle urne è a questo punto nel novero delle ipotesi. Non è che sia preoccupato come Movimento 5 Stelle delle elezioni, che ci auguriamo di vincere perché crediamo di poter governare Arezzo meglio dei due schieramenti che ci hanno preceduto. Mi dispiace che chi subisce le conseguenze di queste lotte politiche interne sono i cittadini”.

 

_____________________

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Meteorite misterioso nei cieli di Dubai

Meteorite misterioso nei cieli di Dubai

Dubai (askanews) - Un misterioso meteoririte ha solcato i cieli di Dubai, nella serata del 16 ottobre 2017, attirando l'attenzione di molti cittadini che non hanno perso l'occasione di riprendere con cellulari e fotocamere l'insolito spettacolo e condividendo sui social network le immagini. Alcuni organi di stampa locali, citando il Mohammed bin Rashid Space center di Dubai, hanno confermato il ...

 
Rilevata con onde gravitazionali collisione di stelle di neutroni

Rilevata con onde gravitazionali collisione di stelle di neutroni

Milano (askanews) - Per la prima volta nella storia dell'esplorazione spaziale la fusione di 2 stelle di neutroni è stata osservata sia dagli interferometri, grazie alle onde gravitazionali, sia dai telescopi Sulla Terra e nello Spazio. E' stata osservata in pratica la prima luce emessa da una sorgente di onde gravitazionali, scoprendo, tra l'altro, che in quegli eventi chiamati Kilonovae, si ...

 
Effetto Ophelia, cieli apocalittici su Londra

Effetto Ophelia, cieli apocalittici su Londra

Londra (askanews) - Cieli apocalittici su Londra a causa della tempesta Ophelia che ha spinto aria calda e polveri sul territorio britannico. La tempesta ha provocato la morte di tre persone in Irlanda dove le autorità continuano a lanciare avvertimenti sulla violenza dei venti - fino a 150km/h - sulla costa occidentale del Paese. Almeno 90, inoltre, i morti in Spagna e Portogallo causati invece ...

 
Roma, le sagome di 155 bambini malnutriti a Trinità dei Monti

Roma, le sagome di 155 bambini malnutriti a Trinità dei Monti

Roma, (askanews) - Jeyte ha 2 anni, vive in Somalia, non ha un domani: è malnutrito e in ospedale non c'è posto per lui. È una delle situazioni emblematiche descritte dalle centocinquantacinque sagome di bambine e bambini che hanno popolato oggi la scalinata di Trinità dei Monti, allestite da Save the Children, per denunciare la condizione dei 155 milioni di bambini colpiti da malnutrizione ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Ultimi giorni della videoinstallazione "Tristan's Ascension"

ALLA GALLERIA BRUSCHI

Ultimi giorni della videoinstallazione "Tristan's Ascension"

Dopo quasi 4 mesi di apertura termina la mostra che ha sancito la collaborazione tra Fondazione Ivan Bruschi e la Fondazione Strozzi di Firenze: sabato 16 e domenica 17 sono ...

15.09.2017