Prioritalia: "Bioeconomia per riorganizzare produzione"

Prioritalia: "Bioeconomia per riorganizzare produzione"

19.05.2018 - 17:15

0

Bologna, 19 mag. (AdnKronos) - La bioeconomia è sostenibile, in forte crescita e ha grandi prospettive di creare valore. E' questo il tema del convegno, organizzato da Manageritalia e Prioritalia e ospitato negli spazi di Fico, a Bologna. "Uno degli obiettivi di Prioritalia - ha spiegato la presidente Marcella Mallen - é quello di seguire e alimentare il dibattito pubblico sul tema della sostenibilità, che sta evolvendo verso il concetto della circolarità; la bioeconomia è il cuore dell'economia circolare, una opportunità unica per reintegrare economia, ambiente e società. La bioeconomia non è un settore, ma un metodo nuovo di organizzazione della produzione, più sostenibile e più responsabile. Prioritalia ci crede e vuole mettere a disposizione la competenza dei manager per la disseminazione e per sensibilizzare tutti i cittadini sulle opportunità e sulla portata della bioeconomia come strumento atto a migliorare la vita del Paese".

"La bioeconomia è un settore in gran parte di realtà molto piccole, di specificità locali, ma che producono un giro d'affari molto ampio che meriterebbe una struttura maggiore - spiega Mario Mantovani, vicepresidente di Manageritalia - Il ruolo dei manager in questo caso deve essere strutturare queste aziende e legarle in filiere con una forza maggiore che possa arrivare al di là dei confini nazionali. Questo é fattibile con investimenti soprattutto in capitale umano. Ma é anche importante che migliori la consapevolezza dei temi della bioeconomia da parte delle aziende, perché orientare la produzione, la ricerca e gli investimenti verso la sostenibilità e la bioeconomia è un'importante leva di crescita".

"Parliamo di un mercato da 260 miliardi di euro nel nostro Paese - sottolinea Fabio fava, docente dell'Università di Bologna - che vede 1,7 milioni di posti di lavoro, un pilastro strategico per l'economia italiana e importante perché restituisce valore ad aree rurali e costiere che rischiavano di essere abbandonate. Non c'è ancora abbastanza consapevolezza però, servono maggiore comunicazione, formazione e informazione. L'Italia é comunque in prima fila a livello europeo per ricerca e innovazione e terza per turnover e giro d'affari, dietro solo a Germania e Francia", conclude Fava.

La mission di Prioritalia (nata nel 2012 dalle principali organizzazioni di rappresentanza della dirigenza italiana: CIDA, Federmanager, Manageritalia, Fenda, Fidia e Sindirettivo Centrale, nel 2018 è costituita in Fondazione da Manageritalia e CIDA) é rappresentare, promuovere e valorizzare l’impegno civile della comunità manageriale sull’intero territorio nazionale. Un’azione che ha sino ad oggi il tessuto vivo e produttivo del Paese ponendosi come cataliz­zatore di un ecosistema aperto alla collaborazione e alla contaminazione delle idee.

“La Fondazione – ha aggiunto Mallen – vuole nel tempo diventare un autorevole punto di riferimento per tutte le persone e le organizzazioni che credono sia necessario partire dalla rigenerazione del senso civico per costruire un futuro migliore per il Paese in cui viviamo. La nostra sfida sarà quella di connettere progetti, competenze e risorse per costruire leadership civiche capaci di trasmettere valori solidi anche in questa epoca di progressiva trasformazione digitale e di facilitare la creazione di nuove forme di convivenza inclusive e sostenibili”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

Reggio Calabria (askanews) - C'erano centinaia di migranti, lavoratori stagionali, sindacalisti ma anche tanti amministratori locali a Reggio Calabria, in occasione della manifestazione organizzata dall'Unione sindacale di base (Usb) per chiedere giustizia dopo l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso a fucilate il 2 giugno 2018 mentre recuperava alcune vecchie lamiere in una ...

 
"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Cavriglia

"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Sabato 16 giugno alle 21 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer a Cavriglia si terrà l'atto conclusivo del corso di teatro promosso dall'Associazione Culturale Teatrale ...

15.06.2018

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Teatro

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Secondo e ultimo appuntamento di CastleTheatre, la nuova rassegna di teatro nei castelli ideata dall’associazione aretina rumorBianc(O). Domenica 17 giugno al Castello di ...

15.06.2018

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

LA RASSEGNA

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

Penultima e attesa giornata del Passioni Festival venerdì 15 giugno al cinema Eden di Arezzo con due grandissimi appuntamenti. Il primo, alle 18,30, è quello con il capitano ...

15.06.2018