Arte contemporanea a Sant’Ignazio con Beatrice Gallori e Nando Crippa

Arezzo

Arte contemporanea a Sant’Ignazio con Beatrice Gallori e Nando Crippa

14.01.2015 - 20:57

0

Arezzo ospita la giovane arte contemporanea italiana presso la sala Sant’Ignazio, dal 17 gennaio al 20 febbraio. Si tratta del lavoro di Beatrice Gallori e Nando Crippa, inaugurazione sabato 17 gennaio alle 18, a cura di Fabio Migliorati. Luogo storico, testimonianza del barocco aretino, Sant’Ignazio diffonde adesso l’arte attuale: prima è stata la volta di Crispolti poi di Tino Stefanoni.
La mostra è realizzata dall’assessorato alla cultura del Comune di Arezzo in collaborazione con Armanda Gori Arte. L’inaugurazione avverrà alla presenza di Gallori e Crippa e di Aldo Marchi, della galleria suddetta. Catalogo in sede. Ingresso libero, martedì-venerdì 16-19 / sabato-domenica-festivi 14,30-19,30.
Come ha illustrato l'assessore alla cultura del Comune di Arezzo, Paquale Macrì, “la rassegna Aritmie prosegue con una pittrice e uno scultore ‘a chilometro zero’, artisti del territorio che a pieno diritto stanno in questo contenitore culturale ricchissimo. E, attenzione, la prossima settimana arriva uno dei più grandi intellettuali europei, Serge Latouche che avremo il privilegio di salutare in Consiglio Comunale alle 9 di mercoledì 21, così come venne fatto per Zygmunt Bauman, e ascoltare la mattina alla Borsa Merci e al pomeriggio all’università”.
Ecco poi cosa ha aggiunto il curatore della mostra, Fabio Migliorati: “Parlo prima di Beatrice Gallori: l’idea dell’arte riassume una delle strategie più alte dell’umanità: la conquista dell’ignoto. Tale ricerca costituisce il tentativo di Beatrice Gallori grazie alla forza della banalità. La monotonia diviene soluzione energetica per certificare il volume nel colore. Per quanto riguarda Nando Crippa, l’artista è l’umilissimo narratore di un’effimera psicologia dell’irrisolto; egli domanda senza rispondere, produce modelli di umanità ed emanazioni situazionali di socialità diffusa. L’uomo è freddato nel calore quotidiano della storia di cui fa parte: egli è soggetto fragile solamente come individuo emozionale, poi diventa oggetto, funzione, esecutore perfetto di funzioni imperfette”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Mafia, arrivata al porto di Palermo la salma del boss Totò Riina

Mafia, arrivata al porto di Palermo la salma del boss Totò Riina

Palermo (askanews) - È arrivata al porto di Palermo alle 6.38 del 22 novembre 2017, la nave Vincenzo Florio con a bordo la salma di Totò Riina, il capo di Cosa nostra morto venerdì 17 novembre 2017 all ospedale di Parma, a 87 anni. La nave ha attraccato al molo Sammuzzo dove erano presenti alcune pattuglie di Carabinieri, Polizia e Guardia si Finanza. Il carro funebre si è poi diretto verso il ...

 
A Strasburgo si gioca il futuro politico di Berlusconi

A Strasburgo si gioca il futuro politico di Berlusconi

Roma, (askanews) - A decidere il futuro di Silvio Berlusconi in politica sarà la corte Europea dei diritti umani, deliberando sul ricorso presentato dall'ex Cavaliere contro l'applicazione della legge Severino, che rende il leader di Forza Italia incandidabile. La sentenza della Grande Camera della Corte potrebbe arrivare anche mesi dopo l'unica udienza prevista, del 22 novembre. Ma è cruciale ...

 
Primo sciopero in 15 anni per dipendenti Carige: no agli esuberi

Primo sciopero in 15 anni per dipendenti Carige: no agli esuberi

Genova, (askanews) - Centinaia di lavoratori di Banca Carige sono scesi in piazza a Genova per protestare contro i mille esuberi annunciati dall'istituto di credito ligure che sta vivendo delle giornate particolarmente difficili in attesa dell'aumento di capitale da 560 milioni di euro che scatterà il 22 novembre. A confermare lo sciopero, il primo da 15 anni per i dipendenti Carige, è stata solo ...

 
Archibugi: "Gli sdraiati", rapporto padre figlio senza retorica

Archibugi: "Gli sdraiati", rapporto padre figlio senza retorica

Roma, (askanews) - C'è il rapporto complicato e conflittuale tra un padre e un figlio al centro del nuovo film di Francesca Archibugi "Gli sdraiati", tratto dal romanzo di Michele Serra, nei cinema dal 23 novembre. Claudio Bisio interpreta un giornalista di successo che vive e soprattutto cerca un dialogo con il figlio Tito, adolescente pigro e irriverente sempre circondato dalla sua banda di ...

 
Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

L'esclusiva di "Chi"

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

Fabrizio Frizzi passeggia con accanto la moglie Carlotta e la figlia Stella. Ecco le prime foto pubblicate in esclusiva dal settimanale "Chi" dopo l'ischemia che ha colpito ...

21.11.2017

"Vasari, Jacone e la maniera bizzarra" alla Casa Museo Bruschi

La mostra

"Vasari, Jacone e la maniera bizzarra" alla Casa Museo Bruschi

Alla Casa Museo di Ivan Bruschi di Arezzo inaugurata la mostra “Vasari, Jacone e la maniera bizzarra”. All’apertura dell’esposizione, che sarà visibile fino al 18 febbraio ...

18.11.2017

"Fifty/Fifty": collettiva del Cenacolo degli Artisti Aretini

La mostra

"Fifty/Fifty": collettiva del Cenacolo degli Artisti Aretini

Dal 19 al 29 novembre 2017 l’Atrio d’onore della Provincia di Arezzo, con entrata da via Ricasoli 44/46, ospita “Fifty/Fifty”, concorso e mostra collettiva di pittura ...

18.11.2017