Opere di Pansera, mostra e vendita pro Calcit

Arezzo

Opere di Pansera, mostra e vendita pro Calcit

25.01.2015 - 13:44

0

Arte e solidarietà alla galleria comunale di via Cesalpino. Inaugurata sabato 24 gennaio la mostra d’arte dei quadri di Malek Pansera allestita per rendere omaggio a un grande artista e raccogliere fondi per il Calcit. Le opere pittoriche donate nel 2010 da Ennio Margaritelli al Comitato presieduto da Giancarlo Sassoli rimarranno esposte fino al 28 di febbraio a Palazzo Chianini Vincenzi. Una doppia occasione per ammirare i capolavori di un artista contemporaneo di fama nazionale e per sostenere il Calcit nella battaglia contro i tumori.
La mostra curata da Fabio Migliorati, infatti, raccoglie 32 opere dell’artista di Selva di Valgardena allievo di Ugo Attardi e di Giulio Turcato deceduto nel 2008 a Padova e si pone l’obiettivo di promuovere la cultura e al tempo stesso fare beneficenza. Per l’assessore alla cultura, Pasquale Macrì, “è l’occasione per riflettere su arte e solidarietà con opere di qualità di un artista di livello nazionale”. “I 32 quadri di Malek Pansera – spiega il presidente Giancarlo Sassoli – fanno parte di un lotto di 212 opere ricevute in eredita nel 2010 dal signor Ennio Margaritelli di Monterchi. Si tratta di una donazione dal valore presunto di 80mila euro contenente vari quadri di numerosi pittori di fama nazionale e internazionale”. “Un patrimonio – puntualizza il presidente del Calcit - raccolto dal collezionista Margaritelli nell’arco della sua vita e che ci è stato donato dopo aver apprezzato l’impegno del Calcit nel sostegno ai malati oncologici. Una donazione che rappresenta un riconoscimento sia al Calcit che alla città di Arezzo e che va ben oltre il suo valore economico”.
I 212 quadri sono in questi anni stati catalogati dal Calcit e stimati grazie ad un esperto d’arte. Adesso con la mostra di Malek Pansera si inizia un percorso di valorizzazione delle opere che potrebbe permettere al Calcit di raccogliere fondi. “I 32 quadri esposti in occasione della mostra di Pansera – spiega Sassoli – sono acquistabili dai visitatori. Quella di Pansera è solo la prima esposizione. Il numero considerevole di quadri firmati da Pansera ci ha permesso una personale in suo onore e memoria. Per il futuro abbiamo in programma altre mostre, sicuramente collettive, con le opere di più artisti”. Alla presentazione della mostra era presente anche la vedova di Ennio Margaritelli, il generoso collezionista che ha arricchito il Calcit con 212 opere grazie ad una passione per l’arte dimostratasi utile a promuovere i valori del Calcit attraverso la cultura. La mostra di Malek Pansera rimarrà aperta ad ingresso gratuito con il seguente orario: venerdì dalle 16 alle 20, sabato e domenica 10-12,30 e 16-20. Un bel connubio tra arte e beneficenza.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Myanmar, il Bangladesh rinvia il rimpatrio dei profughi rohingya

Myanmar, il Bangladesh rinvia il rimpatrio dei profughi rohingya

Dacca (askanews) - Il Bangladesh ha deciso di rinviare l'avvio del rimpatrio in Myanmar dei profughi rohingya inizialmente previsto per il 23 gennaio 2018, come concordato da Dacca e Naypyidaw. Lo ha fatto sapere Abul Kalam Azad, funzionario del Dipartimento per gli aiuti ai profughi e per i rimpatri dal Bangladesh. "Saremo molto lieti di vedere il processo di rimpatrio iniziare il prima ...

 
Puigdemont in Danimarca, Madrid rinuncia ad arresto

Puigdemont in Danimarca, Madrid rinuncia ad arresto

Roma, (askanews) - Continua senza esclusione di colpi la guerra politico-giudiziaria fra Madrid e Barcellona: l'ex presidente catalano Carles Puigdemont, a Bruxelles per evitare il carcere a seguito della dichiarazione di indipendenza della Catalogna dello scorso 27 ottobre, ha lasciato per la prima volta il Belgio per partecipare a un simposio all'università di Copenaghen. Il Tribunale supremo ...

 
Usa: accordo tra Rep e Dem in Senato, fine dello shutdown

Usa: accordo tra Rep e Dem in Senato, fine dello shutdown

Washington, (askanews) - Repubblicani e democratici al Senato americano avrebbero trovato un accordo per mettere fine allo shutdown che paralizza l'amministrazione federale dalla mezzanotte del 19 gennaio. In aula sono infatti arrivati i voti necessari per aggirare l'ostruzionismo (77) e procedere con l'approvazione di un finanziamento delle attività del governo federale fino all'8 febbraio. La ...

 
A Cavriglia "Il seduttore" con Roberto Alpi

Stagione di prosa

A Cavriglia "Il seduttore" con Roberto Alpi

La Stagione del Teatro Comunale di Cavriglia apre il nuovo anno venerdì 19 gennaio alle 21 e 30 per il cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo, con Roberto Alpi, Laura ...

16.01.2018

Il "Mistero Buffo" di Dario Fo con Ugo Dighero

La rassegna

Il "Mistero Buffo" di Dario Fo con Ugo Dighero

Venerdì 19 gennaio ore 21.15 al Teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino, in provincia di Arezzo, sarà di scena Ugo Dighero con lo spettacolo Mistero Buffo di Dario Fo, ...

16.01.2018

Al Teatro Petrarca il "Gaber Day", un'idea di Andrea Scanzi

Arezzo

Al Teatro Petrarca il "Gaber Day", un'idea di Andrea Scanzi

A 15 anni dalla scomparsa del Signor G, Arezzo dedica una grande serata all’artista milanese: il “Gaber day”. Tutto nasce da un’idea di Andrea Scanzi, che porta in giro da ...

16.01.2018