Mengo Music Fest, buona la prima. E stanotte arriva Cristina Donà

arezzo

Mengo Music Fest, buona la prima. E stanotte arriva Cristina Donà

09.07.2015 - 15:25

0

Buona la prima per il Mengo Music Fest. L'undicesima edizione del festival targato Music! ha radunato al Parco di via Alfieri (zona Tortaia) tantissime persone chiudendosi sulle note degli aretini Sycamore Age. E stasera, giovedì 9 luglio, si repilca. Mentre in San Francesco Mengo Cult porta la fumettista Nuke con il suo "Effetto Casimir", la line up, dalle 18, propone in via Alfieri: Digitale Purpurea, Ego e Lamente, per poi proseguire con Ronin, band a cavallo tra rock e post rock, poeti malinconici della world-music, o di un "patchanka" sfavillante di emozioni cupe, combriccola elegante di contaminazioni ritmiche, di arrangiamenti poderosi, di schitarrate vellutate. Prosegue la serata Giovanni Truppi, cantautore liricamente visionario ma concettualmente concreto, caustico ma attaccato alla vita ed alle sue bizzarre sfumature; capace di soffrire di amore e di sublimarne gli effetti con ironia feroce. Chiude il programma della serata il live di Cristina Donà, dalla metà degli anni ’90 una delle voci più originali della scena musicale italiana. Accanto a gruppi come i La Crus, gli Almamegretta, gli Afterhours o i Marlene Kuntz ha contribuito a definire una nuova stagione del rock di matrice mediterranea, riuscendo a conquistarsi il plauso di Robert Wyatt, David Byrne o Peter Walsh.

Di seguito l'intervista che Cristina Donà ha rilasciato al Corriere rimarcando l'importanza di eventi come il Mengo Music Fest.

Cantautrice eclettica, con una lunghissima esperienza e tanti palchi alle spalle, Cristina Donà è uscita l'anno scorso con il suo nuovo album "Così vicini" e sarà in tour insieme a Saverio Lanza e alla band al gran completo con il ritorno anche del suo storico batterista Cristian Calcagnile. "Sarà un concerto eclettico - anticipa Cristina Donà al Corriere - estivo, privilegeremo il nuovo album, ma ci sarà spazio anche per tanti brani del repertorio. Insomma, vi daremo una buona dose di energia". Un piacere per Cristina Donà partecipare al Mengo Music Fest. "Quando ho visto la data ad Arezzo - racconta - ne sono stata molto contenta. Il pubblico della Toscana mi accoglie sempre con tanto calore quindi sono entusiasta di venire a suonare da voi". E poi il Mengo Music Fest è una di quelle occasioni di cui la musica italiana ha bisogno. "Questi festival sono un'occasione molto importante per i gruppi emergenti - commenta la cantautrice - ormai i festival di questo tipo sono una delle poche occasione per chi decide di fare questo mestiere di misurarsi con il pubblico, di monetizzare anche, di sperimentare la risposta di chi sta dall'altra parte, gestire la propria attività artistica e promuoversi. Purtroppo però sono opportunità sempre più sporadiche, i pochi festival non bastano, occorrerebbe un circuito di locali come esistono in molti altri paesi. Invece purtroppo in Italia è sempre più difficile sperimentare. Ormai la musica è diventata un mestiere per chi se lo può permettere. Servirebbe un inversione di marcia, una nuova tendenza, la tv pubblica dovrebbe valorizzare di più chi tenta di emergere. Quando accendo la radio ripenso a quello che ascoltavo io negli anni '70 e mi accorgo che era tutta un'altra storia". Ma se il Mengo è una di quelle occasioni da cogliere al volo per tanti emergenti non resta che precipitarsi a Tortaia per una quattro giorni di musica tutta gratis con una line up che porta sul palco molto più degli emergenti. Per Cristina Donà si tratta di un ritorno. “Sono stata ad Arezzo nel 2003 – dice – ad Arezzo Wave. Poi ci sono tornata nell'edizione salentina di Italia Wave. Una grande espressione di quello che dicevamo prima”. Il Mengo, nel suo piccolo, segue la falsariga del Love Festival delle origini. “Ripartire dal piccolo è l'unica via per ridare fiato alla cultura – conclude Cristina Donà – Il pubblico è stufo, vuole qualcosa di nuovo, di diverso. Ha voglia di sperimentazione. E questi palchi sono il modo migliore per accontentarlo”. Bentornato Mengo Music Fest.

Il festival proseguirà venerdì con Blonde Redhead, M+A, Joycut, Melampus e tanti altri. Per la sezione Mengo Cult ospite Francesca Vecchioni. Sabato 11 luglio gran finale con Lo Stato Sociale.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Biennale Danza, viaggio nel mondo del Leone d'Oro Meg Stuart

Biennale Danza, viaggio nel mondo del Leone d'Oro Meg Stuart

Venezia (askanews) - E' stato lo spettacolo "Built to Last" della coreografa americana Meg Stuart, a inaugurare la 12esima edizione del Festival internazionale di Danza contemporanea della Biennale di Venezia. Stuart, nell'occasione, è stata premiata con il Leone d'Oro alla carriera. Un estratto delle emozioni che il pubblico dell'Arsenale ha potuto vivere dal vivo.

 
Venezia, skater e musica dentro Palazzo Grassi

Venezia, skater e musica dentro Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Uno dei più importanti musei al mondo, Palazzo Grassi a Venezia, trasformato in un grande skatepark, con tanto di dj set. E' successo in occasione della tre giorni "Skate the Museum", evento che dimostra come si possa pensare anche un museo autorevole, ma in un modo diverso.

 
Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Cavriglia

"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Sabato 16 giugno alle 21 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer a Cavriglia si terrà l'atto conclusivo del corso di teatro promosso dall'Associazione Culturale Teatrale ...

15.06.2018

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Teatro

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Secondo e ultimo appuntamento di CastleTheatre, la nuova rassegna di teatro nei castelli ideata dall’associazione aretina rumorBianc(O). Domenica 17 giugno al Castello di ...

15.06.2018

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

LA RASSEGNA

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

Penultima e attesa giornata del Passioni Festival venerdì 15 giugno al cinema Eden di Arezzo con due grandissimi appuntamenti. Il primo, alle 18,30, è quello con il capitano ...

15.06.2018