Franceschini 'primo ministro' in visita all'Archivio dei Diari

La visita del ministro Franceschini all'Archivio dei Diari di Pieve Santo Stefano

Pieve Santo Stefano

Franceschini 'primo ministro' in visita all'Archivio dei Diari

29.07.2015 - 22:57

0

Un incontro che l’Archivio diaristico nazionale di Pieve Santo Stefano attendeva da oltre
trent’anni, esattamente dal 28 novembre del 1984, giorno della fondazione avvenuta grazie
all’iniziativa del giornalista e scrittore Saverio Tutino. Quell’incontro è avvenuto il 29
luglio, intorno alle 15, quando Dario Fransceschini, ministro dei beni e delle attività
culturali e del turismo, ha varcato la soglia dell’Archivio dei diari. Per la prima volta nella
storia, dunque, un titolare del dicastero della Cultura ha potuto toccare con mano il vasto
patrimonio autobiografico della fondazione, valorizzando con la sua presenza istituzionale
l’incessante lavoro del personale archivistico, che negli anni ha salvato dalla distruzione e
dall’oblio oltre 7000 tra diari, memorie e lettere scritti da cittadini italiani.
Franceschini ha visitato il “Piccolo museo del diario”, itinerario esperienziale che conduce
alla scoperta di alcune tra le testimonianze “storiche” conservate in Archivio, e si è immerso
nella lettura dei documenti originali. Il ministro si è soffermato a leggere e ad ascoltare lo
storytelling dei testi risalenti alla Prima e alla Seconda guerra mondiale, ma anche di alcune
tra le scritture più recenti giunte in archivio, che raccontano la vita delle persone comuni dei
giorni d’oggi.
Tra i temi di dialogo con gli esponenti dell’Archivio dei diari, c’è stato proprio quello della
contemporaneità e delle modalità di trasmissione della memoria nell’era digitale. Un nodo
cruciale sul quale ci si è confrontati a lungo è quello dell’acquisizione e della restituzione
delle forme di racconto di sé dell’oggi, che spesso si intersecano con l’utilizzo dei social
network e degli strumenti tecnologici più moderni. Franceschini ha riconosciuto il grande
valore del lavoro che l’Archivio ha svolto per trent’anni, e che continua a svolgere in questa
lunga fase di passaggio dall’uso della carta e dell’inchiostro, al presente e futuro del
digitale. Un futuro che passa anche attraverso le prospettive di consolidamento dell’attività
della fondazione e l’apertura a nuove forme di collaborazione, anche con il Mibact, delle
quali si è parlato a lungo nel corso di una giornata che resterà nella storia dell’Archivio
diaristico nazionale.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Siria, pesanti raid del regime su Ghouta: morti almeno 44 civili

Siria, pesanti raid del regime su Ghouta: morti almeno 44 civili

Damasco, (askanews) - Una raffica di attacchi aerei siriani, razzi e colpi di artiglieria contro la Ghouta orientale, enclave controllata dai ribelli alla periferia di Damasco, ha provocato la morte di 44 civili. Lo ha annunciato l'Osdh, l'Osservatorio siriano dei diritti umani. Tra le vittime di questo pesante bombardamento, secondo l'ong, anche quattro bambini.

 
Spazio, il Presidente Mattarella riceve Nespoli e i vertici Asi

Spazio, il Presidente Mattarella riceve Nespoli e i vertici Asi

Roma (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella nel pomeriggio del 19 febbraio 2018 ha ricevuto al Quirinale l'astronauta italiano dell'Esa, Paolo Nespoli, rientrato da poco sulla Terra dopo la missione di lunga durata dell'Asi sull'Iss "Vita". Con lui c'erano il presidente dell'Agenzia spaziale italiana Roberto Battiston, il direttore generale dell'Asi, Anna Sirica e il ...

 
Meridiana diventa Air Italy: punta a essere il vettore nazionale

Meridiana diventa Air Italy: punta a essere il vettore nazionale

Milano (askanews) - Meridiana cambia pelle e diventa Air Italy. È la nuova compagnia aerea targata Qatar Airways, evoluzione del vettore sardo presentata a Milano nel corso di una conferenza stampa da Akbar Al Baker, Ceo del gruppo Qatar Airways, che da settembre 2017 detiene il 49% della compagnia Italiana tramite la holding AQA. Alisarda, in precedenza unico azionista di Meridiana e controllata ...

 
Economia

Borsa, prese di beneficio su Milano

Giornata di prese di beneficio sulla Borsa di Milano, che lascia sul terreno un punto percentuale, frenata da Fiat Chrysler, Ferrari e Mediaset, tra le più comprate la scorsa settimana. Le Borse europee sono deboli e scontano l’assenza di una guida come Wall Street, chiusa per festività. Il primo giorno di aumento di capitale non lascia scampo al titolo di Creval, che perde il 7 per cento del ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

La mostra a Casa Bruschi

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

"Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello", in mostra i gioielli ideati e progettati dagli allievi del master in Storia e Design del Gioiello dell'Università di ...

10.02.2018

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Stagione di prosa a Cavriglia

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Alla stagione del teatro comunale di Cavriglia proseguono gli eventi del cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo. Sabato 17 febbraio alle 21.30  Ottavia Piccolo e ...

10.02.2018