Foschi: L'Arezzo timbrato Capuano gioca bene"

Luciano Foschi

LEGA PRO

Foschi: L'Arezzo timbrato Capuano gioca bene"

10.10.2014 - 17:09

0

Luciano Foschi ha preso il Pordenone in corsa e adesso ha un solo obiettivo: conquistare la salvezza. “Ma non certo domani”, dice l’allenatore prossimo avversario dell’Arezzo. Foschi è arrivato sulla panchina del Pordenone da poco - come da nemmeno una settimana è arrivata la prima vittoria - al posto di Lamberto Zauli. Tra i tecnici avversari di questo girone, è uno dei pochi che Capuano lo ha già affrontato. “Io allenavo il Teramo e lui il Sora. Ci siamo scontrati in quel periodo, ma non ricordo come andò a finire”. Sabato 11 ottobre di sicuro l’allenatore amaranto gli rinfrescherà la memoria, visto che a lui non sfugge un risultato. “Ma Capuano non si conosce solo per averlo affrontato una o due volte - dice ancora Foschi - Ormai è un allenatore che la categoria la conosce come le sue tasche e sappiamo come mette in campo le sue squadre”. Se gli chiediamo come, il tecnico risponde: “Bene le mette in campo. Sa farle giocare bene. Ecco, perché non mi meraviglia che l’Arezzo sia così partito a spron battuto. Le squadre di Capuano giocano tutte bene”.
Ed elogia soprattutto i pregi degli amaranto: “Nonostante che siano partiti in ritardo, hanno messo sotto avversarie di tutto rispetto come il Bassano. In questa settimana mi sono visto la partita più e più volte e ho confermato quanto già sapevo che Capuano i suoi giocatori li fa giocare bene”. Lo ripete spesso, Foschi, che dal suo Pordenone invece si aspetta una “partita dignitosa”. “Sappiamo che l’Arezzo non è una squadretta così. Sappiamo che è stata costruita per qualcosa di importante. Noi? Faremo la nostra gara, siamo impantanati nei bassi fondi della classifica e vedremo di uscire indenni dal Comunale, ma non sarà facile. La salvezza non dobbiamo di certo conquistarla contro l’Arezzo”.
L’esatto opposto invece di quello che pensano gli amaranto. Vale a dire che la salvezza se la devono conquistare proprio con queste squadre come il Pordenone. “Figuriamoci quanto sarà dura vincere, se consideriamo poi il fattore campo”. Ma Foschi prova a puntare sul riscatto dell’ex. Ce ne sono due che hanno vestito la maglia dell’Arezzo. Denis Maccan e Maurizio Peccarisi. Il primo attaccante e l’altro difensore. Arrivarono ad Arezzo in un’annata non troppo fortunata. E ci tornano dopo quasi dieci anni. “Maccan - dice Foschi - E’ stato decisivo domenica scorsa contro la Cremonese e mi auguro che tornare in uno stadio dove ci ha già giocato gli possa dare quella carica giusta. Lo stesso vale per Peccarisi che è uscito dall’infermeria proprio mercoledì”.Il Pordenone soggiornerà in un albergo della città, a conferma che il ritorno in Lega Pro ha ridato un po’ di giro anche agli albergatori aretini. Questa la probabile formazione del Pordenone: Maniero, Placido, Possenti, Migliorini, Peccarisi, Corrado, Simoncelli, Buratto, Maccan, Conti, Benatti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Esce "Terapia di coppia", con Ambra Angiolini e Sergio Rubini

Esce "Terapia di coppia", con Ambra Angiolini e Sergio Rubini

Roma, (askanews) - Esce al cinema (dal 26 ottobre) "Terapia di coppia", film di Alessio Maria Federici, con Ambra Angiolini nei panni dell'intrigante Viviana e Pietro Sermonti, il suo amante Modesto. Tratto dall'omonimo romanzo best seller di Diego de Silva. Viviana e Modesto sono sposati, ma non tra di loro. Incoscienti e innamorati, si ritrovano uniti da una passione incontrollabile. La loro ...

 
Giornalista assassinata a Malta, la Ue: fare completa giustizia

Giornalista assassinata a Malta, la Ue: fare completa giustizia

Bruxelles (askanews) - L'Unione europea si è detta sconvolta per il barbaro assassinio di Daphne Caruana Galizia, la giornalista impegnata in inchieste anticorruzione uccisa a Malta nell'esplosione della sua automobile. L'Ue ha chiesto che sia fatta giustizia, rapidamente e in maniera approfondita. "Un evento orribile, una vera tragedia, che deve essere investigata a fondo e definitivamente ...

 
Cos'è Omnium, l'associazione catalana il cui leader è in carcere

Cos'è Omnium, l'associazione catalana il cui leader è in carcere

Roma, (askanews) - L'Audiencia Nacional di Madrid ha ordinato la custodia cautelare in carcere senza possibilità di cauzione per Jordi Cuixart e Jordi Sanchez, rispettivamente presidenti di Omnium Cultural e dell'Assemblea Nacional Catalana, due grandi associazioni della società civile pro-indipendenza. Omnium è la più grande associazione culturale della Catalogna: si batte per la difesa e ...

 
Tour Ue del farmaceutico italiano per sostenere Milano per Ema

Tour Ue del farmaceutico italiano per sostenere Milano per Ema

Roma, (askanews) -La scelta di Milano come nuova sede per l'Agenzia europea del farmaco passa anche attraverso la forza e la competenza delle imprese italiane e della cultura di accesso all'innovazione farmaceutica riconosciuta all'Italia, secondo il presidente della Camera di Commercio italiana per la Romania Roberto Musneci, attivo da anni nel settore farmaceutico internazionale. "C'è ancora ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Ultimi giorni della videoinstallazione "Tristan's Ascension"

ALLA GALLERIA BRUSCHI

Ultimi giorni della videoinstallazione "Tristan's Ascension"

Dopo quasi 4 mesi di apertura termina la mostra che ha sancito la collaborazione tra Fondazione Ivan Bruschi e la Fondazione Strozzi di Firenze: sabato 16 e domenica 17 sono ...

15.09.2017