Il salto di Paolo Zanini: dalla Sba al Livorno

Con il numero 21 il nostro Paolo Zanini

Basket

Il salto di Paolo Zanini: dalla Sba al Livorno

11.10.2014 - 16:29

0

Grande soddisfazione per la Scuola Basket Arezzo del presidente Mauro Castelli per il passaggio dell'atleta Paolo Zanini alla Pallacanestro Don Bosco Livorno. Zanini, classe 2000, cresciuto nel settore giovanile del minibasket "Nova Verta" avrà così un'opportunità ulteriore di crescita grazie ad un palcoscenico che saprà valorizzarne ancor di più le spiccate qualità tecniche e caratteriali.
Già nel giro delle selezioni regionali con cui ha partecipato prima al Trofeo Bulgheroni a Bormio, poi al Trofeo delle Regioni a Rimini, Paolo Zanini andrà a disputare il campionato Under 15 Eccellenza nelle fila della Carismi Don Bosco Livorno, società di primissima fascia nazionale che privilegia in maniera mirata il proprio vivaio da cui vengono prelevati a piene mani atleti da parte di tutte le nazionali giovanili. "A Paolo - afferma un raggiante presidente Castelli, - va un abbraccio affettuoso e il più caloroso in bocca al lupo dalla Scuola Basket Arezzo per il futuro della propria carriera. Sono molto soddisfatto per l'accordo raggiunto con il Don Bosco Livorno: per noi è un grande vanto vedere un atleta passare nelle fila di una società storica del panorama cestistico nazionale".
Inoltre la Scuola Basket Arezzo comunica il passaggio con la formula del prestito dell'atleta Daniel Malile, ala classe 1995, al Galli Terranuova partecipante al campionato nazionale di serie C, e l'ingaggio degli atleti Carlo Provenzal (1992) e Luca Cacioli (1991), entrambi cresciuti nelle giovanili aretine, da parte del Basket Valdisieve, formazione anch'essa militante in C. Anche a loro l'augurio di una stagione esaltante da parte di tutta la Sba. "Io e lo staff tecnico - continua Castelli, - siamo contenti delle possibilità fornite ai nostri giocatori grazie al lavoro che negli ultimi anni abbiamo svolto nel nostro settore giovanile. Il vivaio quest'anno è stato ulteriormente rafforzato con l'integrazione nello staff di un preparatore atletico del livello di Ruben Guarducci e di due tecnici come Giorgio Ottaviani ed Antonio Bindi, che stanno lavorando con i nostri giovani con l'obiettivo di crescere ancora e di dare l'opportunità ad altri ragazzi di spiccare il volo verso traguardi sempre più ambiziosi".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano (askanews) - E' grazie a scienza, tecnologia e alle sempre più evolute procedure di indagine che per i responsabili dei delitti è sempre più difficile rimanere impuniti. Oggi l'indagine scientifica ha assunto un ruolo fondamentale. Basti pensare che in uno degli ultimi casi di cronaca è bastato un singolo capello ritrovato sul luogo di un grave delitto di sangue per trovare e catturare gli ...

 
Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Los Angeles (askanews) - Una stella sulla Walk of Fame, la celebre passeggiata degli artisti a Los Angeles, per Dwayne "The Rock" Johnson. L'attore americano, ex culturista 45enne, reso celebre dai ruoli da duro in film come "Il re scorpione", "Fast & Furious" fino ai recenti remake di "Baywatch" e "Jumanji" si è aggiudicato l'ambito riconoscimento che consacra le più famose star di Hollywood. ...

 
Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Genova (askanews) - "È assolutamente un'importantissima conquista di civiltà". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando l'approvazione della legge sul biotestamento, a margine dell'assemblea di Dems a Genova. "Voglio ringraziare - ha sottolineato il Guardasigilli - tutti i parlamentari che hanno concorso all'approvazione di questo importante atto normativo che ci fa ...

 
Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Genova (askanews) - "Lavoriamo per dare un risultato chiaro perché credo che l'ipotesi di nuove elezioni o di larghe intese non sia nell'interesse del Paese". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando, a margine dell'assemblea di Dems a Genova, l'ipotesi di un Gentiloni bis in caso di una situazione di stallo dopo le prossime elezioni.

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Saione in musica

AREZZO

Saione in musica

E' in programma il 15 dicembre "Saione in musica" concerto prenatalizio promosso dal Lions Club Chimera di Arezzo. Appuntamento alle 18.30 nella chiesa di Saione, collaborano ...

10.12.2017

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Il concorso

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Trecento ballerini da trentuno scuole da tutta la penisola, per una maratona di oltre cento coreografie. Il concorso internazionale di danza "Piero della Francesca" raggiunge ...

08.12.2017