Arezzo a segno, va a -2 dalla vetta

Lega Pro

Arezzo a segno, va a -2 dalla vetta

12.10.2014 - 16:12

0

E’ la festa del Comunale. Con un’autorete e un grande secondo tempo, l’Arezzo, davanti ad una schiera di ex presidenti, tra cui Piero Mancini e davanti al presidente Mauro Ferretti, torna alla vittoria contro il Pordenone, scaccia il ko di Bassano e va a -2 dalla vetta.

E’ stato un Arezzo a doppia faccia: meglio nel secondo tempo rispetto al primo che prende ritmo solo quando Capuano fa entrare Campagna al posto di Cucciniello, in quella parte del campo (esterno destro), dove il Pordenone spinge di più. Primo tempo diesel dunque per l’Arezzo che gioca con l’annunciato Erpen trequartista dietro a Montini e Bonvissuto. Anche il Pordenone si presenta con il trequartista e nei primi minuti conquista più campo, tanto che alla mezzora Capuano è costretto al primo cambio tattico: fuori Cucciniello e dentro Campagna che si posiziona a destra, mentre Brumat va a sinistra. La partita a quel punto cambia volto, l’Arezzo si fa più aggressivo e dopo tre minuti arriva la prima vera occasione con Carcione che su punizione dalla sinistra, costringe Bazzichetto ad alzare sopra la traversa. Fino ad allora gli amaranto erano stati poco incisivi. Una svirgolata di Bonvissuto (8’) e un colpo dal fondo di Brumat che colpisce l’esterno della rete. Rischia anche l’Arezzo (ma solo una volta) quando all’11’ un buco in difesa fa passare la palla davanti allo specchio e l’Arezzo si salva in angolo. Nel finale di tempo, Montini prova due volte dalla distanza: la prima è parata dal portiere, la seconda finisce sul fondo dopo che si accentra bene. L’ultima azione dei primi 45 minuti è sui piedi di Carcione (40’): ancora punizione dalla destra che si alza sopra la traversa. L’Arezzo torna in campo con più benzina e dopo nove minuti sfiora il vantaggio su una splendida punizione calciata da Carcione. Bazzichetto respinge corto e Villagatti batte a colpo sicuro, ma ancora una volta Bazzichetto salva.
Al 16’ doppia occasione: mischia, respinta da un difensore, sulla prosecuzione Villagatti mette fuori di testa. Ma c’è anche il Pordenone che chiama Benassi con una bordata di Paladin. Al 35’ Pordenone in dieci per l’espulsione di Possenti, sulla successiva punizione, Erpen tira a giro, e Capogrosso mette in rete. Nel finale l’Arezzo sfiora il raddoppio con Brumat che colpisce il palo dalla distanza. Alla fine espulso anche Maccan. Applausi del Comunale. L’Arezzo vola a 15 punti, nei piani alti della classifica. E sabato prossimo nuova trasferta. Questa volta a Pavia. E’ festa al Comunale. 

AREZZO (3-4-1-2): Benassi 6.5; Villagatti 6.5, Panariello 6.5, Pisani 6.5; Brumat 7, Gambadori 6 (24’ st Coppola 6.5), Carcione 7, Cucciniello 6 (pt 30' Campagna 6.5); Erpen 7; Bonvissuto 6.5, Montini 6 (13’ st Padulano 6.5).
A disposizione: Leuci, De Martino, Guarino, Morga.
Allenatore: Ezio Capuano.
PORDENONE (4-3-1-2): Bazzichetto 6.5; Capogrosso 6.5, Peccarisi 6, Ghinassi 6, Possenti 5; Bacher 6.5 (38’ st Migliorini), Mattielig 6.5, Buratto 6; Paladin 6 (42’ st Simoncelli); Barbuti 6, Zubin 6.5 (20’ st Maccan).
A disposizione: Maniero, Placido, Corrado, Migliorini, Conti, Simoncelli.
Allenatore: Luciano Foschi.
ARBITRO:Mantelli di Brescia (Vitaloni di Jesi - Pizzagalli di Pesaro). OA: Matteini di Firenze.
RETE:36’ st autorete di Capogrosso
NOTE: spettatori 2.500 circa. Espulsi Possenti, Maccan. Ammoniti: pt 3' Gambadori, 5' Capogrosso, 12' Villagatti e Peccarisi; st 2' Buratto.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il Movimento 5 stelle a Rimini, Grillo sul palco

Il Movimento 5 stelle a Rimini, Grillo sul palco

Rimini, 23 set. (askanews) - Beppe Grillo canta a sorpresa all'inizio della seconda giornata di Italia a 5 stelle, l'annuale manifestazione del M5S nell'area all'aperto nei pressi della Fiera di Rimini denominata Park Rock. Tra i militanti del movimento c'è fiducia e voglia di cambiamento. "I vecchi partiti sono il vecchio, io ho totale fiducia nel movimento perchè che farà del suo meglio per ...

 
Nordcorea, decine di migliaia in piazza per osannare Kim Jong Un

Nordcorea, decine di migliaia in piazza per osannare Kim Jong Un

Pyongyang (askanews) - Decine di migliaia di persone si sono riversate nella piazza Kim Il Sung di Pyongyang per osannare il leader Kim Jong Un, impegnato in questi giorni in uno scambio di insulti col presidente americano Donald Trump. Studenti con le camicette bianche e le cravatte rosse hanno sfilato con le bandiere del Partito dei lavoratori in mano. Una folla ordinata ha preso parte alla ...

 
Milano Moda, Manolo Blahnik: scarpe che fanno impazzire le donne

Milano Moda, Manolo Blahnik: scarpe che fanno impazzire le donne

Milano (askanews) - Non solo vestiti, ma anche scarpe da sogno in primo piano in occasione della settimana di Milano Moda Donna. Occhi puntati sull'anteprima Collezione Castaner by Manolo Blahnik. Lo stilista delle star Manolo Blahnik ha puntato moltissimo sullo stringato declinato però in maniera sorprendente tra colore e fettucce che cingono la caviglia.

 
Gentiloni: su età pensionabile pronti a discutere ma entro limiti

Gentiloni: su età pensionabile pronti a discutere ma entro limiti

Roma (askanews) - "Dei margini per discutere" del possibile stop all'aumento dell'età pensionabile "ci sono sempre ma non per fare un'operazione generalizzata". Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni al termine del Consiglio dei Ministri aggiungendo che "valuteremo delle operazioni puntuali e penso che il governo abbia un atteggiamento di totale rispetto delle parti sociali, con cui avremo un ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Ultimi giorni della videoinstallazione "Tristan's Ascension"

ALLA GALLERIA BRUSCHI

Ultimi giorni della videoinstallazione "Tristan's Ascension"

Dopo quasi 4 mesi di apertura termina la mostra che ha sancito la collaborazione tra Fondazione Ivan Bruschi e la Fondazione Strozzi di Firenze: sabato 16 e domenica 17 sono ...

15.09.2017