Il terzo tempo di Capuano

Lega Pro

Il terzo tempo di Capuano

25.11.2014 - 12:36

0

Ad Arezzo nasce il terzo tempo di Capuano. Lo hanno ribattezzato così, quelli che siedono in tribuna, e per terzo tempo si intende l’esultanza di Eziolino Capuano al termine di ogni partita. Nessuno lascia più lo stadio cinque minuti prima della fine. Perché la corsa di Capuano sotto la Curva e poi sotto la tribuna, non ha prezzo. Anzi ripaga del prezzo del biglietto. “La mia corsa non è preparata – sottolinea Capuano – E’ estemporanea, mi precipito e basta”. Che il tecnico amaranto fosse sanguigno e passionale lo si sapeva anche prima che arrivasse ad Arezzo. Un allenatore che esprime sempre al massimo le sue sensazioni e i suoi sentimenti e che, a volte, va anche oltre. E le sue esultanze al termine di una partita vinta, ma anche semplicemente pareggiata o addirittura persa, anche se sembrano, non sono mai uguali alle altre. “Aspettiamo il terzo tempo”, dicono i tifosi seduti in tribuna. E al triplice fischio, eccolo. Capuano comincia la sua corsa sfrenata chiedendo spazio per arrivare sotto la Minghelli. Si attacca alla rete, trascina con sé tutti i ragazzi della Sud ai quali mostra loro il cuore. Dalla Curva alla tribuna. Domenica 23 novembre subito dopo la vittoria col Real Vicenza per quattro volte ha chinato la testa davanti ai tifosi come per ringraziarli. Il palcoscenico è tutto per Capuano, l’allenatore che prima di ogni partita fa mettere la musica del gladiatore, si carica sotto le note di Mia Martini e prende in braccio il suo presidente. “Secondo me oggi si spoglia”, diceva un tifoso all’amico seduto accanto poco prima del rigore di Erpen e mentre guardava Capuano che era già rimasto in maniche di camicia. Niente spogliarello, quello magari quando l’Arezzo conquisterà la salvezza, perché nonostante il profumo di play off, Capuano fa il pompiere e ripete: “Pensiamo a salvarci, come è l’obiettivo, fin dall’inizio del campionato”. E mentre si pensa alla Cremonese, prossimo avversario, su Facebook i “mi piace” sulle pagine nate per Eziolino si moltiplicano e soprattutto arrivano da Arezzo. Le pagine che vanno per la maggiore sono soprattutto “Eziolino Capoluogo” e “Eziolino Capuano fan club”. Ma non passerà troppo tempo e anche qua nascerà il primo fan club per l’allenatore che ha saputo, soprattutto, ridare entusiasmo, gioia e allegria al calcio aretino. Ce n’era bisogno. Adesso però avanti. Sabato 29 novembre c’è la trasferta di Cremona e poi il 6 arriva il Como. I tifosi già prenotano il biglietto. Per il terzo tempo.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gasparri: non capoisco che problema sia Savona per Mattarella
Il senatore di Forza Italia

Gasparri: non capoisco che problema sia Savona per Mattarella

aurizio Gasparri, senatore responsabile degli enti locali per Forza Italia, ieri era in tour elettorale in Umbria, ed è venuto al gruppo Corriere scambiando qualche opinione su quel che sta accadendo nella capitale, con il tentativo di formare il governo (che gli azzurri avverseranno) impantanato sulla nomina di Paolo Savona all'Economia. Sorride Gasparri “per l'ironia del momento politico”. E ...

 
Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

San Pietroburgo, (askanews) - L'edizione 2018 del Forum di San Pietroburgo ha dimostrato che il business e le aziende sono sempre più insofferenti nei confronti del regime di sanzioni contro la Russia: ne è convinto Antonio Fallico, presidente dell'Associazione Conoscere Eurasia e di Banca Intesa Russia. "Questo forum ha registrato ufficialmente più di 22.000 persone che provengono da 100 paesi. ...

 
Elicotteri di Russia: pronti a cooperazione con Leonardo

Elicotteri di Russia: pronti a cooperazione con Leonardo

San Pietroburgo (Russia), (Askanews) - Elicotteri di Russia al forum economico internazionale di San Pietroburgo, dopo una presentazione particolarmente importante a Mosca del VRT500, un elicottero di produzione russa, multi ruolo, di grande manovrabilità, assolutamente nuovo, sviluppato con un team internazionale di ingegneri. Ce ne parla Andrey Boginsky, ex viceministro del commercio e ...

 
Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

L'ultimo è stato Bono Vox, scivolato durante il live allo United Center di Chicago. Ma le cadute recenti dei grandi del mondo dello spettacolo sono state tante. Eccone alcune, da Morandi, 'volato' giù dal palco, a Madonna, inciampata all'indietro durante la sua performance ai Brit Award.

 
Super Ginger: un fuori stagione al Teatro Virginian

Lo spettacolo

Super Ginger: un fuori stagione al Teatro Virginian

Torna il mercoledì del Teatro Virginian di Arezzo (in via de' Redi) che alza nuovamente il sipario sul suo ricco fuori stagione, ciliegina sulla torta di una stagione di ...

14.05.2018

Al festival di teatro spontaneo c'è "Ferdinando"

La rassegna

Al festival di teatro spontaneo c'è "Ferdinando"

Torna il festival di teatro spontaneo. Bramosie sessuali, sentimenti intensi e qualche risata per lo spettacolo “Ferdinando” di venerdì 18 maggio, alle ore 21,15 presso il ...

14.05.2018

"Segni di memoria, semi di storia", conferenza dell'Archivio dei Diari

Pieve Santo Stefano

"Segni di memoria, semi di storia", conferenza dell'Archivio dei Diari

Dalla Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze all’Archivio dei diari di Pieve Santo Stefano per raccontare un ventennio di cambiamenti e trasformazioni che ha segnato l’Italia: ...

14.05.2018