Il terzo tempo di Capuano

Lega Pro

Il terzo tempo di Capuano

25.11.2014 - 12:36

0

Ad Arezzo nasce il terzo tempo di Capuano. Lo hanno ribattezzato così, quelli che siedono in tribuna, e per terzo tempo si intende l’esultanza di Eziolino Capuano al termine di ogni partita. Nessuno lascia più lo stadio cinque minuti prima della fine. Perché la corsa di Capuano sotto la Curva e poi sotto la tribuna, non ha prezzo. Anzi ripaga del prezzo del biglietto. “La mia corsa non è preparata – sottolinea Capuano – E’ estemporanea, mi precipito e basta”. Che il tecnico amaranto fosse sanguigno e passionale lo si sapeva anche prima che arrivasse ad Arezzo. Un allenatore che esprime sempre al massimo le sue sensazioni e i suoi sentimenti e che, a volte, va anche oltre. E le sue esultanze al termine di una partita vinta, ma anche semplicemente pareggiata o addirittura persa, anche se sembrano, non sono mai uguali alle altre. “Aspettiamo il terzo tempo”, dicono i tifosi seduti in tribuna. E al triplice fischio, eccolo. Capuano comincia la sua corsa sfrenata chiedendo spazio per arrivare sotto la Minghelli. Si attacca alla rete, trascina con sé tutti i ragazzi della Sud ai quali mostra loro il cuore. Dalla Curva alla tribuna. Domenica 23 novembre subito dopo la vittoria col Real Vicenza per quattro volte ha chinato la testa davanti ai tifosi come per ringraziarli. Il palcoscenico è tutto per Capuano, l’allenatore che prima di ogni partita fa mettere la musica del gladiatore, si carica sotto le note di Mia Martini e prende in braccio il suo presidente. “Secondo me oggi si spoglia”, diceva un tifoso all’amico seduto accanto poco prima del rigore di Erpen e mentre guardava Capuano che era già rimasto in maniche di camicia. Niente spogliarello, quello magari quando l’Arezzo conquisterà la salvezza, perché nonostante il profumo di play off, Capuano fa il pompiere e ripete: “Pensiamo a salvarci, come è l’obiettivo, fin dall’inizio del campionato”. E mentre si pensa alla Cremonese, prossimo avversario, su Facebook i “mi piace” sulle pagine nate per Eziolino si moltiplicano e soprattutto arrivano da Arezzo. Le pagine che vanno per la maggiore sono soprattutto “Eziolino Capoluogo” e “Eziolino Capuano fan club”. Ma non passerà troppo tempo e anche qua nascerà il primo fan club per l’allenatore che ha saputo, soprattutto, ridare entusiasmo, gioia e allegria al calcio aretino. Ce n’era bisogno. Adesso però avanti. Sabato 29 novembre c’è la trasferta di Cremona e poi il 6 arriva il Como. I tifosi già prenotano il biglietto. Per il terzo tempo.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

I Want to believe: tra Hirst e X-Files, l'arte di credere

I Want to believe: tra Hirst e X-Files, l'arte di credere

Milano (askanews) - "I Want to Believe" diceva il famoso manifesto della serie "X Files". Un messaggio che oggi è di estrema attualità anche nel campo dell'arte, come sta a dimostrare - guarda caso - la colossale mostra di Damien Hirst (anche lui probabilmente un alieno sospetterebbe l'agente Fox Mulder) allestita a Palazzo Grassi e Punta della Dogana a Venezia. Proprio sul "desiderio di credere" ...

 
Sisma Ischia, il salvataggio dei due fratellini: stanno bene

Sisma Ischia, il salvataggio dei due fratellini: stanno bene

Ischia (askanews) - Hanno passato tutta la notte e tutta la mattina sepolti sotto le macerie, ma ce l'hanno fatta: queste immagini dei Vigili del Fuoco mostrano il salvataggio dei due fratellini rimasti sepolti per ore sotto le macerie della loro casa di Ischia. Un terzo fratello, di soli 7 mesi, era stato salvato in mattinata, così come erano già in salvo il padre e la madre. Stanno tutti bene.

 
Trump e la "tomba degli imperi": gli Usa restano in Afghanistan

Trump e la "tomba degli imperi": gli Usa restano in Afghanistan

Fort Myer, Virginia, (askanews) - La tomba degli imperi getta la sua ombra minacciosa anche sugli Stati Uniti. La guerra iniziata in Afghanistan 16 anni fa, subito dopo gli attentati dell'11 settembre 2001, sembra diventata un rompicapo insolubile per la Casa bianca, di ieri come di oggi. 17 diversi comandanti statunitensi non sono venuti a capo di nulla davanti alla incrollabile resilienza ...

 
il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

Addio a Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017

Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017