Il terzo tempo di Capuano

Lega Pro

Il terzo tempo di Capuano

25.11.2014 - 12:36

0

Ad Arezzo nasce il terzo tempo di Capuano. Lo hanno ribattezzato così, quelli che siedono in tribuna, e per terzo tempo si intende l’esultanza di Eziolino Capuano al termine di ogni partita. Nessuno lascia più lo stadio cinque minuti prima della fine. Perché la corsa di Capuano sotto la Curva e poi sotto la tribuna, non ha prezzo. Anzi ripaga del prezzo del biglietto. “La mia corsa non è preparata – sottolinea Capuano – E’ estemporanea, mi precipito e basta”. Che il tecnico amaranto fosse sanguigno e passionale lo si sapeva anche prima che arrivasse ad Arezzo. Un allenatore che esprime sempre al massimo le sue sensazioni e i suoi sentimenti e che, a volte, va anche oltre. E le sue esultanze al termine di una partita vinta, ma anche semplicemente pareggiata o addirittura persa, anche se sembrano, non sono mai uguali alle altre. “Aspettiamo il terzo tempo”, dicono i tifosi seduti in tribuna. E al triplice fischio, eccolo. Capuano comincia la sua corsa sfrenata chiedendo spazio per arrivare sotto la Minghelli. Si attacca alla rete, trascina con sé tutti i ragazzi della Sud ai quali mostra loro il cuore. Dalla Curva alla tribuna. Domenica 23 novembre subito dopo la vittoria col Real Vicenza per quattro volte ha chinato la testa davanti ai tifosi come per ringraziarli. Il palcoscenico è tutto per Capuano, l’allenatore che prima di ogni partita fa mettere la musica del gladiatore, si carica sotto le note di Mia Martini e prende in braccio il suo presidente. “Secondo me oggi si spoglia”, diceva un tifoso all’amico seduto accanto poco prima del rigore di Erpen e mentre guardava Capuano che era già rimasto in maniche di camicia. Niente spogliarello, quello magari quando l’Arezzo conquisterà la salvezza, perché nonostante il profumo di play off, Capuano fa il pompiere e ripete: “Pensiamo a salvarci, come è l’obiettivo, fin dall’inizio del campionato”. E mentre si pensa alla Cremonese, prossimo avversario, su Facebook i “mi piace” sulle pagine nate per Eziolino si moltiplicano e soprattutto arrivano da Arezzo. Le pagine che vanno per la maggiore sono soprattutto “Eziolino Capoluogo” e “Eziolino Capuano fan club”. Ma non passerà troppo tempo e anche qua nascerà il primo fan club per l’allenatore che ha saputo, soprattutto, ridare entusiasmo, gioia e allegria al calcio aretino. Ce n’era bisogno. Adesso però avanti. Sabato 29 novembre c’è la trasferta di Cremona e poi il 6 arriva il Como. I tifosi già prenotano il biglietto. Per il terzo tempo.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Formazione medici con simulazione hi tech contro tumore al rene

Formazione medici con simulazione hi tech contro tumore al rene

Roma, (askanews) - La terapia del tumore al rene passa anche per la formazione dei medici attarverso la realtà virtuale. Parte oggi da Roma la prima tappa del progetto Maestro presso l IPSE CENTER - Interactive Patient Simulation Experience - del Policlinico Universitario A. Gemelli, centro di simulazione interattivo nel quale gli operatori della salute sono chiamati a seguire percorsi di ...

 
Firenze, migranti come stelle cadenti su Ponte Vecchio

Firenze, migranti come stelle cadenti su Ponte Vecchio

Roma, (askanews) - Ponte Vecchio, icona di Firenze e del Rinascimento, diventa simbolo di collegamento tra popoli, città e culture diverse, tra passato e futuro, per far riflettere sulle frontiere di oggi e di ieri e sul fenomeno delle migrazioni. Fino al 7 gennaio, ogni giorno dalle 19 alle 24, Ponte Vecchio sarà illuminato dal progetto di videomapping sviluppato da Ied (Istituto Europeo di ...

 
Arriva la nuova Duster, suv di qualità con tanta tecnologia

Arriva la nuova Duster, suv di qualità con tanta tecnologia

Milano, 13 dic. (askanews) - Ancora più suv, ma anche più curata, elegante e con tanta tecnologia. E' la nuova Dacia Duster, il suv di segmento C che grazie all'ottimo rapporto qualità prezzo è il veicolo di categoria più venduto in Italia, con 64mila immatricolazioni nel 2017 e oltre 340mila dal lancio nel 2010. Francesco Fontana Giusti, direttore comunicazione Renault Italia: "Il cliente ideale ...

 
Malattia di Crohn: nuovo approccio potrebbe rivoluzionare le cure

Malattia di Crohn: nuovo approccio potrebbe rivoluzionare le cure

Roma, (askanews) - Un nuovo approccio diagnostico e terapeutico potrebbe rivoluzionare le strategie di cura della malattia di Crohn, patologia infiammatoria intestinale che colpisce prevalentemente in età giovanile e dopo i 65 anni. Lo ha evidenziato uno studio internazionale cui hanno preso parte anche ricercatori italiani. Fra loro, Alessandro Armuzzi, professore associato di Gastroenterologia ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Saione in musica

AREZZO

Saione in musica

E' in programma il 15 dicembre "Saione in musica" concerto prenatalizio promosso dal Lions Club Chimera di Arezzo. Appuntamento alle 18.30 nella chiesa di Saione, collaborano ...

10.12.2017

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Il concorso

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Trecento ballerini da trentuno scuole da tutta la penisola, per una maratona di oltre cento coreografie. Il concorso internazionale di danza "Piero della Francesca" raggiunge ...

08.12.2017