Calcio in lutto, è morto Marcello Ortalli

Città di Castello

Calcio in lutto, è morto Marcello Ortalli. Era stato anche nell'Arezzo

10.01.2017 - 12:15

0

Anche l'Arezzo insieme a tutto il mondo del calcio soprattutto tifernate e di tutta l'Umbria sportiva piangono la morte di Marcello Ortalli. Era arrivato nell'Arezzo quando il Cepu aveva una parte della società amaranto (primi anni 2000). Spesso era allo stadio a vedere le partite. E' stato poi presidente onorario del Città di Castello. Ortalli aveva 86 anni. E' morto nel giorno del suo compleanno. Apprezzato per le capacità professionali, il tratto umano e la genuina passione per il calcio, Ortalli è stato una persona stimata da quanti hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Un signore d'altri tempi. Elegante e gentile nei modi. Marcello Ortalli era conosciuto anche ad Anghiari. Il fratello Gino ha la farmacia in piazza Baldaccio. Le stesse orme seguite dai nipoti di Marcello, Camilla e Vincenzo. Alla famiglia Ortalli le condoglianze di tutta la redazione del Corriere di Arezzo. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Teatro comunale di Laterina

Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Sabato 7 aprile alle 21,15 nel nuovo appuntamento con Storie Sospese reloaded, la stagione del Teatro Comunale di Laterina, torna in scena Pietro Pinti protagonista di ...

03.04.2018

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Bibbiena

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Volge al termine per l’anno 2018 la stagione teatrale del Teatro Dovizi di Bibbiena promossa dal Comune di Bibbiena in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e la ...

03.04.2018

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Cavriglia

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Un altro grande concerto in cui la vocalità femminile fa da protagonista assoluta: sabato 14 aprile alle ore 21 e 30 al Teatro Comunale di Cavriglia, per la rassegna ...

03.04.2018