Esordienti si cambia, ma Arezzo dice no alla riforma

CALCIO GIOVANILE

Esordienti si cambia, ma Arezzo dice no alla riforma

05.04.2017 - 14:49

0

Trentasette società calcistiche della provincia di Arezzo, capeggiate da Olmoponte e Santa Firmina, si oppongono alla riforma degli Esordienti che prevede per questa categoria solo gare nove-contro-nove e senza arbitri federali. La novità, valida su tutto il territorio nazionale, è stata illustrata dalla Figc nel Comunicato Ufficiale n.1 dell'1 luglio 2016 e sarà attiva a partire dalla stagione 2017-2018. Questo documento rende noto che "l'attività ufficiale per la categoria Esordienti è prevista unicamente con modalità di gioco 9c9", stabilendo poi che per la direzione delle gare si dovrà ricorrere a "tecnici della società ospitante, tecnici della società ospitata, arbitraggio di un tempo ciascuno da parte dei tecnici di entrambe le squadre ed un tempo con formula dell'autoarbitraggio, calciatori della categoria Allievi e Juniores tesserati per le stesse società, dirigenti se appositamente istruiti al riguardo a seguito di un corso sul regolamento di giuoco tenuto dalla Figc, o autoarbitraggio".
Questa novità stravolge l'attività di questa categoria e dunque, a distanza di qualche mese e con l'approssimarsi della nuova stagione, le trentasette società aretine si sono attivate per chiedere una deroga per fare in modo che il campionato riservato ai calciatori 2005 si disputi ancora in undici-contro-undici, godendo così di un tempo maggiore per adeguarsi. La proposta è stata consegnata al dirigente federale aretino Mario Tralci che l'ha già presentata al consiglio regionale, esponendo le ragioni contenute nella richiesta. "Questa novità - spiega Tralci, - è stata introdotta per adeguarci al resto delle nazioni europee, dal momento che Italia e Portogallo sono le uniche federazioni in cui i bambini nell'età degli Esordienti giocano in undici. Personalmente ho consegnato la lettera delle società aretine in regione e mi farò portavoce delle esigenze avanzate dalle società, con la consapevolezza che il nostro non è l'unico territorio ad aver espresso dubbi su questa riforma".
In passato, la provincia di Arezzo è stata protagonista di tante battaglie volte a valorizzare e sviluppare il settore giovanile nella fascia degli Esordienti. Tra queste rientrano proprio quelle condotte e vinte per giocare in undici e per poter godere di un arbitro dell'Aia che poteva sfruttare questa categoria per debuttare e per vivere le prime esperienze, ma anche per far assaggiare ai bambini un'aria di ufficialità e per fargli vivere le vere regole del calcio. Di conseguenza, la riforma è vissuta come un passo indietro e un ritorno al passato. "Il nostro compito è di rappresentare le società in consiglio nazionale - aggiunge Tralci, - e dunque saremo i loro portavoce. Ma si tratta di una battaglia difficile da vincere perché è una novità che è stata ufficializzata nel comunicato ufficiale dello scorso luglio e che, di conseguenza, rappresenta ormai un dato di fatto".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Arriva la nuova Duster, suv di qualità con tanta tecnologia

Arriva la nuova Duster, suv di qualità con tanta tecnologia

Milano, 13 dic. (askanews) - Ancora più suv, ma anche più curata, elegante e con tanta tecnologia. E' la nuova Dacia Duster, il suv di segmento C che grazie all'ottimo rapporto qualità prezzo è il veicolo di categoria più venduto in Italia, con 64mila immatricolazioni nel 2017 e oltre 340mila dal lancio nel 2010. Francesco Fontana Giusti, direttore comunicazione Renault Italia: "Il cliente ideale ...

 
Malattia di Crohn: nuovo approccio potrebbe rivoluzionare le cure

Malattia di Crohn: nuovo approccio potrebbe rivoluzionare le cure

Roma, (askanews) - Un nuovo approccio diagnostico e terapeutico potrebbe rivoluzionare le strategie di cura della malattia di Crohn, patologia infiammatoria intestinale che colpisce prevalentemente in età giovanile e dopo i 65 anni. Lo ha evidenziato uno studio internazionale cui hanno preso parte anche ricercatori italiani. Fra loro, Alessandro Armuzzi, professore associato di Gastroenterologia ...

 
Nespoli rientra sulla Terra: vi spiego l'impatto dell'atterraggio

Nespoli rientra sulla Terra: vi spiego l'impatto dell'atterraggio

Roma, (askanews) - "L'atterraggio è sicuramente interessante, tutta la manovra. Io di solito la definisco come una sequenza di eventi catastrofici che si concludono con l'atterraggio morbido, che è un impatto tra un tir e un'utilitaria in autostrada e tu sei sull'utilitaria naturalmente": così l'astronauta Esa Paolo Nespoli, durante l'ultimo colloquio dall'Iss, la Stazione spaziale internazionale,...

 
Per la prima volta insieme tre chef stellati a Mosca

Per la prima volta insieme tre chef stellati a Mosca

Mosca, (askanews) - Andrea Ribaldone, Eugenio Boer e Luigi Nastri. Ben tre degli chef più amati della Michelin sono stati per la prima volta riuniti in ambasciata d Italia a Mosca, Villa Berg, per una cena legata alla settimana della Cucina Italiana nel Mondo e al bazar di beneficenza organizzato dalla nostra diplomazia. Cosa hanno combinato tutti insieme? Ce lo raccontano loro: "Ci siamo chiesti ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Saione in musica

AREZZO

Saione in musica

E' in programma il 15 dicembre "Saione in musica" concerto prenatalizio promosso dal Lions Club Chimera di Arezzo. Appuntamento alle 18.30 nella chiesa di Saione, collaborano ...

10.12.2017

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Il concorso

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Trecento ballerini da trentuno scuole da tutta la penisola, per una maratona di oltre cento coreografie. Il concorso internazionale di danza "Piero della Francesca" raggiunge ...

08.12.2017