Civs: a Pieve Santo Stefano i campioni delle due ruote

MOTOCICLISMO

Civs: a Pieve Santo Stefano i campioni delle due ruote

16.09.2017 - 13:42

0

Aumenta il “rumore” e l’attesa per l’ultima prova del CIVS (Campionato Italiano Velocità in Salita) riservato alle due ruote. Alcuni titoli dell’italiano si decideranno proprio a Pieve S. Stefano il 24 settembre, per cui diversi campioni della specialità saranno presenti (come Stefano Manici, David Lignite, Stefano Nari) alcuni dei quali appena rientrati dal mitico Tourist Trophy sull’Isola di Man. Probabile anche la presenza anche uno “special guest” di rilievo, un’icona del motociclismo anni ’80: Marco Lucchinelli, che esordì nel 1976 proprio nelle gare di velocità in salita nella prova di Volterra. Avrebbe dichiarato che, essendo mancato all’appuntamento CIVS di Volterra per impegni concomitanti, vorrebbe ritrovare proprio a Pieve alcuni suoi ex avversari salitari… All’interno di questa ultima tappa CIVS, si svolgerà anche un’altra prova del “Trofeo Crono Climber” una formula di successo per avvicinarsi al mondo delle competizioni in salita partendo dalla regolarità. Qui i concorrenti non devono fare il tempo più basso per vincere, ma replicare o avvicinarsi il più possibile al tempo che hanno segnato nella salita di prova che precede la gara. Ricordiamo le regole del CIVS moto a tutti quelli che vorranno seguire questo appassionante evento. La prova è aperta a diverse categorie di motocicli: dalle moto e i sidecar d’epoca alle due ruote moderne nelle varie cilindrate (dalle 125cc alle 1000cc) e tipologie (dagli scooter automatici alle Open 2 e 4 tempi, Moto 3, Super Moto, Pit Bike e ovviamente i sidecar moderni), con spettacolo assicurato per tutti i gusti. La giornata di sabato 23 è dedicata alle verifiche nella mattina, mentre a partire dalle 13:30 i concorrenti potranno usufruire di tre sessioni di prove libere (non cronometrate). Poi, domenica 24 settembre si entra nel vivo della gara, con una salita di prova libera alle 9:30, seguita dalle prove cronometrare alle 11:00 e le due manche di gara a partire dalle 14:00. Il percorso è naturalmente quello dello Spino (S.P. 208), nel tratto tra Pieve Santo Stefano e la località di Fontandrone; circa 2,5km di pura adrenalina che i volontari della Pro-Spino Team, coadiuvati dall’inossidabile Mauro Zecchi (promotore del “Trofeo Crono Climber”) stanno già allestendo con presse e altri dispositivi di sicurezza. C’è quindi tanta attesa, ma anche curiosità e l’allegria. E infatti gli organizzatori della gara, hanno fissato nel “Goodbye Summer Party” di sabato 23 il “prologo” della gara: gimkane in go-kart a pedali e bici, giochi gonfiabili, esibizioni di moto trial e enduro, pista elettrica off-road e simulatore Formula 1. Intrattenimento quindi per grandi e piccini, tra una manche e l’altra di prove, con stand gastronomici attivi per tutta la giornata. Maggiori info su www.prospino.com.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Myanmar, il Bangladesh rinvia il rimpatrio dei profughi rohingya

Myanmar, il Bangladesh rinvia il rimpatrio dei profughi rohingya

Dacca (askanews) - Il Bangladesh ha deciso di rinviare l'avvio del rimpatrio in Myanmar dei profughi rohingya inizialmente previsto per il 23 gennaio 2018, come concordato da Dacca e Naypyidaw. Lo ha fatto sapere Abul Kalam Azad, funzionario del Dipartimento per gli aiuti ai profughi e per i rimpatri dal Bangladesh. "Saremo molto lieti di vedere il processo di rimpatrio iniziare il prima ...

 
Puigdemont in Danimarca, Madrid rinuncia ad arresto

Puigdemont in Danimarca, Madrid rinuncia ad arresto

Roma, (askanews) - Continua senza esclusione di colpi la guerra politico-giudiziaria fra Madrid e Barcellona: l'ex presidente catalano Carles Puigdemont, a Bruxelles per evitare il carcere a seguito della dichiarazione di indipendenza della Catalogna dello scorso 27 ottobre, ha lasciato per la prima volta il Belgio per partecipare a un simposio all'università di Copenaghen. Il Tribunale supremo ...

 
Usa: accordo tra Rep e Dem in Senato, fine dello shutdown

Usa: accordo tra Rep e Dem in Senato, fine dello shutdown

Washington, (askanews) - Repubblicani e democratici al Senato americano avrebbero trovato un accordo per mettere fine allo shutdown che paralizza l'amministrazione federale dalla mezzanotte del 19 gennaio. In aula sono infatti arrivati i voti necessari per aggirare l'ostruzionismo (77) e procedere con l'approvazione di un finanziamento delle attività del governo federale fino all'8 febbraio. La ...

 
A Cavriglia "Il seduttore" con Roberto Alpi

Stagione di prosa

A Cavriglia "Il seduttore" con Roberto Alpi

La Stagione del Teatro Comunale di Cavriglia apre il nuovo anno venerdì 19 gennaio alle 21 e 30 per il cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo, con Roberto Alpi, Laura ...

16.01.2018

Il "Mistero Buffo" di Dario Fo con Ugo Dighero

La rassegna

Il "Mistero Buffo" di Dario Fo con Ugo Dighero

Venerdì 19 gennaio ore 21.15 al Teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino, in provincia di Arezzo, sarà di scena Ugo Dighero con lo spettacolo Mistero Buffo di Dario Fo, ...

16.01.2018

Al Teatro Petrarca il "Gaber Day", un'idea di Andrea Scanzi

Arezzo

Al Teatro Petrarca il "Gaber Day", un'idea di Andrea Scanzi

A 15 anni dalla scomparsa del Signor G, Arezzo dedica una grande serata all’artista milanese: il “Gaber day”. Tutto nasce da un’idea di Andrea Scanzi, che porta in giro da ...

16.01.2018