Centro Taekwondo, dieci medaglie all'interregionale d'Abruzzo

ARTI MARZIALI

Centro Taekwondo, dieci medaglie all'interregionale d'Abruzzo

14.11.2017 - 12:15

0

Il Centro Taekwondo Arezzo festeggia dieci medaglie al Campionato Interregionale d'Abruzzo. La manifestazione si è svolta a Celano (Aq) e si è sviluppata attraverso centinaia di incontri nelle varie categorie giovanili tra alcuni dei migliori atleti del centro e del sud Italia, tra cui sono spiccati proprio gli aretini allenati dal maestro Andrea Rescigno che hanno lasciato il segno in molte delle gare disputate. Tre ori, quattro argenti e tre bronzi è il ricco palmares con cui il Centro Taekwondo Arezzo ha archiviato il campionato, salendo sul podio con dieci degli undici ragazzi iscritti e meritando applausi per la spettacolarità delle tecniche eseguite. «L'interregionale abruzzese - spiega Rescigno, - ha configurato un confronto di altissimo livello e una preziosa occasione di crescita. Siamo molto soddisfatti per i risultati ottenuti: i nostri ragazzi sono riusciti a far fruttare l'impegno negli allenamenti e a conquistare medaglie, hanno dimostrato carattere e hanno confermato padronanza delle più belle tecniche della disciplina, consolidandoci tra le società in maggior ascesa nel panorama giovanile italiano». Il primo oro è merito di Mattia Martini che, nei -27kg Esordienti A, è riuscito a centrare uno dei più importanti successi della sua carriera sportiva e a dimostrare il suo talento: l'atleta del 2008 ha esultato in tre difficili e combattuti incontri che sono valsi il gradino più alto del podio. Particolarmente entusiasmante è stata anche la vittoria di Mirco Vannini del 2003 che, dopo una bella cavalcata, si è imposto nella finale dei -57kg Cadetti A avendo la meglio su uno degli atleti più promettenti d'Italia. Il terzo e ultimo oro, infine, è merito di Emma Duranti del 2004 che, fidandosi dei consigli del maestro Rescigno e acquisendo fiducia nei propri mezzi, è finalmente riuscita a trovare la consacrazione del suo valore, trionfando nei -59kg Cadetti A. Tra gli atleti capaci di conquistare un argento è spiccato Lorenzo Franchi che ha vinto numerosi incontri nei -30kg Esordienti A prima di arrendersi in finale, mentre nei -23kg Esordienti B ha ben figurato la piccola Asia Pacetti di appena sei anni che ha legittimato il secondo posto tenendo testa ad un'avversaria più grande e più esperta. Federico Calcagno è stato protagonista di un coraggioso combattimento che è valso l'argento al debutto assoluto in una gara nei -69kg Junior, poi il Centro Taekwondo Arezzo ha ottenuto un doppio podio nei -24kg Esordienti A in virtù dell'argento di un superlativo Francesco Nofri (che si è fermato solo di fronte ad un atleta con due anni d'esperienza in più) e del bronzo di Gioele Paci. La rassegna dei medagliati è infine chiusa dai bronzi di Alessia Conti, che ha a lungo dominato il suo incontro nei -51kg Cadetti A ed è stata penalizzata solo da un leggero calo fisico, e del capitano Andrea Barbagli che, spostato in una categoria di peso superiore nei -30kg Cadetti B, ha dovuto fare i conti con un avversario fisicamente più grande. A chiudere la squadra di Rescigno, infine, era presente Joan Buzuka nei -30kg Cadetti B.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cultura

I Pink Floyd a Roma, il mito si mette in mostra

The Pink Floyd Exhibition, Their Mortal Remains. Dopo il grandissimo successo ottenuto al Victoria and Albert Museum di Londra, al Macro di Roma, fino al 1° luglio 2018, in mostra il monumentale affresco dell’epopea della storica band. Percorso espositivo che ripercorre la carriera del gruppo a partire dagli anni della psicadelia con Syd Barrett fino alle ultime esibizioni.

 
Cultura

Un invito ad amare l’italiano, è il libro di Andreoni

Otto passeggiate nella lingua italiana, per invitare i nostri connazionali ad amarla e apprezzarla come già fanno i nostri simili nel resto del mondo. Sono contenute nel libro di Annalisa Andreoni, ‘Ama l’italiano’ dove emerge una lingua fatta per l’ironia, la beffa, l’elogio e soprattutto l’amore.

 
Spettacolo

Esce “Made in Italy”, Liga torna a dirigere Accorsi

Stefano Accorsi torna sul grande schermo diretto da Luciano Ligabue. Dopo ‘Radiofreccia’, l’attore interpreta Riko, un uomo in guerra col suo tempo, le cui vicende della vita lo portano a dover fare i conti col tempo che passa. Nel film anche Kasia Smutniak.

 
Greta Gerwig, la geniale "Ladybird" che vola verso gli Oscar

Greta Gerwig, la geniale "Ladybird" che vola verso gli Oscar

Roma (askanews) - E' attrice, sceneggiatrice, produttrice, doppiatrice e ora è la quinta donna candidata all'Oscar come regista. Greta Gerwig 34 anni, di Sacramento, è la nuova stella del cinema americano: il suo primo film, "Ladybird", che arriverà nei cinema italiani il primo marzo, è candidato all'Oscar anche come miglior film, miglior sceneggiatura originale, e per le interpreti, la ...

 
A Cavriglia "Il seduttore" con Roberto Alpi

Stagione di prosa

A Cavriglia "Il seduttore" con Roberto Alpi

La Stagione del Teatro Comunale di Cavriglia apre il nuovo anno venerdì 19 gennaio alle 21 e 30 per il cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo, con Roberto Alpi, Laura ...

16.01.2018

Il "Mistero Buffo" di Dario Fo con Ugo Dighero

La rassegna

Il "Mistero Buffo" di Dario Fo con Ugo Dighero

Venerdì 19 gennaio ore 21.15 al Teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino, in provincia di Arezzo, sarà di scena Ugo Dighero con lo spettacolo Mistero Buffo di Dario Fo, ...

16.01.2018

Al Teatro Petrarca il "Gaber Day", un'idea di Andrea Scanzi

Arezzo

Al Teatro Petrarca il "Gaber Day", un'idea di Andrea Scanzi

A 15 anni dalla scomparsa del Signor G, Arezzo dedica una grande serata all’artista milanese: il “Gaber day”. Tutto nasce da un’idea di Andrea Scanzi, che porta in giro da ...

16.01.2018