Beatrice Fioravanti vince due titoli regionali

GINNASTICA

Beatrice Fioravanti vince due titoli regionali

14.02.2018 - 21:34

0

Beatrice Fioravanti della Ginnastica Petrarca è campionessa regionale alla fune e al cerchio. Dopo i tre titoli italiani consecutivi vinti tra il 2015 e il 2017, l’aretina ha iniziato la nuova stagione nel migliore dei modi e ha meritato il primo posto in entrambi gli attrezzi con cui si è esibita nella seconda e ultima prova del Campionato Toscano di Specialità Gold di ginnastica ritmica. Fioravanti, nata nel 2001 e ormai tra le colonne anche della squadra di serie A1 della Ginnastica Petrarca, ha gareggiato nella categoria Senior e ha eseguito due begli esercizi con cui si è assestata in cima alle classifiche e ha confermato quel talento che, nel 2017, le è valso anche il premio di “Atleta dell’anno” da parte del Coni di Arezzo. Particolarmente positiva è risultata anche la prova della sua coetanea e compagna di squadra Asia Massetti che, alla prima esperienza nel campionato di Specialità, ha dimostrato la sua completezza ed è riuscita ad emergere con ben tre attrezzi, centrando il secondo posto a cerchio, clavette e palla. Le due ginnaste hanno meritato la qualificazione alla fase interregionale in programma il 10 e l’11 marzo a Fucecchio, dove si confronteranno con le migliori coetanee di Toscana, Lazio e Sardegna: Fioravanti si esibirà con fune e cerchio, mentre Massetti con cerchio e clavette, con l’ambizione di conquistare i pass per accedere al successivo campionato italiano. La qualificazione agli interregionali è stata raggiunta anche da Sofia Mortimer e da Chiara Farina che, nella categoria Junior, hanno chiuso i campionati toscani al quarto posto rispettivamente con la palla e con il cerchio, mentre Anita Adreani è arrivata sesta alla fune e spera in un ripescaggio da parte della federazione. La squadra della Ginnastica Petrarca, accompagnata da Federica Peloso e da Elena Zaharieva, era arricchita anche da Giulia Orpini e Lara Mascarucci che hanno maturato una preziosa esperienza di livello regionale. La società aretina, nel frattempo, si sta preparando ad ospitare il primo grande evento del 2018: venerdì 2 e sabato 3 marzo, Arezzo Fiere e Congressi vedrà i più forti atleti della ginnastica artistica maschile e femminile sfidarsi nella prima prova dei campionati di serie A e serie B. I due giorni di gara vedranno susseguirsi in pedana settantadue squadre e oltre quattrocento ginnasti da tutta la penisola che si metteranno alla prova tra esercizi ad anelli, cavallo con maniglie, corpo libero, parallele, sbarra e volteggio per avviare la loro rincorsa verso il tricolore. «La città di Arezzo - spiega Paolo Pratesi, presidente della Ginnastica Petrarca, - tornerà per due giorni sotto i riflettori della ginnastica italiana con un evento di assoluto rilievo che riunirà migliaia di persone tra atleti, tecnici, giudici e tifosi».

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Distrugge fucile con la motosega, il video è virale. #Onelessgun

Distrugge fucile con la motosega, il video è virale. #Onelessgun

Roma, (askanews) - É diventato virale sul web il video pubblicato su Facebook da Scott-Dani Pappalardo, un uomo di New York che fa a pezzi il suo fucile con una motosega dopo aver rivolto a tutti un messaggio: "Ho preso una decisione, voglio essere certo che la mia arma non sarà mai in grado di uccidere una vita". Lui, da appassionato di tiro al bersaglio, dopo l'ennesima strage, quella di ...

 
Altro

EagleRay, il sottomarino aereo

Un drone o un areo? Un sottomarino aereo. Parliamo del primo veicolo senza pilota e ad ala fissa in grado di viaggiare sia nell'aria che sott'acqua, passando ripetutamente dall'una all'altra. Come si chiama? EagleRay XAV. A realizzarlo i ricercatori della North Carolina State University. Le applicazioni di questo originale veicolo a guida autonoma sono veramente molte. "Ad esempio - spiegano i ...

 
Mozambico: crolla discarica, 14 morti sotto montagne di rifiuti

Mozambico: crolla discarica, 14 morti sotto montagne di rifiuti

Maputo (askanews) - Almeno quattordici persone sono morte, sepolte in una montagna di rifiuti, in Mozambico. A causa delle piogge torrenziali che hanno colpito la capitale del paese africano, Maputo, è crollata una discrica. Giganteschi cumuli di rifiuti hanno travolto delle fragili abitazioni nel quartiere di Hulene, nella banlieue di Maputo, uccidendo diverse persone mentre dormivano. Cinque ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

La mostra a Casa Bruschi

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

"Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello", in mostra i gioielli ideati e progettati dagli allievi del master in Storia e Design del Gioiello dell'Università di ...

10.02.2018

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Stagione di prosa a Cavriglia

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Alla stagione del teatro comunale di Cavriglia proseguono gli eventi del cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo. Sabato 17 febbraio alle 21.30  Ottavia Piccolo e ...

10.02.2018