Maria Vilucchi è quarta ai Campionati Nazionali Assoluti

GINNASTICA

Maria Vilucchi è quarta ai Campionati Nazionali Assoluti

30.05.2018 - 20:42

0

Maria Vilucchi è quarta ai Campionati Nazionali Assoluti di ginnastica ritmica. La più importante gara tricolore si è conclusa con la definitiva consacrazione dell’atleta della Ginnastica Petrarca che, a Terranuova Bracciolini, è stata protagonista di una prova impeccabile che le ha permesso di piazzarsi ai piedi del podio, proprio alle spalle delle tre ginnaste del Team Italia: Milena Baldassari della Ginnastica Fabriano, Alexandra Agiurgiuculese dell’Udinese e Alessia Russo dell’Armonia d’Abruzzo. Vilucchi, nata nel 1999, è riuscita a migliorare il settimo posto ottenuto nel 2016 e a confermarsi tra le migliori in assoluto del panorama nazionale. Il campionato ha visto le atlete confrontarsi su un lungo programma d’esercizi tra i vari attrezzi della disciplina e, di conseguenza, ha visto emergere le ragazze più complete e con la miglior tenuta di gara. Tra queste è rientrata anche l’aretina che è riuscita ad approdare nelle finalissime del cerchio (chiudendo al quinto posto), della palla e del nastro (arrivando quarta in entrambe le specialità), mentre alle clavette si è fermata al settimo posto: sommando questi quattro risultati, Vilucchi ha archiviato i Campionati Nazionali Assoluti con un prestigioso quarto posto complessivo. Il piazzamento assume ancor più valore considerando che, nel 2017, la petrarchina ha vissuto quasi tutto un anno senza competere perché convocata nell’accademia federale di Desio con la squadra nazionale delle “Farfalle”, dunque ha avuto pochissimi mesi per ritrovare il ritmo di gara e per preparare i vari esercizi. Allenata da Irene Leti ed Elena Zaharieva con la collaborazione di Federica Peloso, la ginnasta ha dimostrato carattere, determinazione e talento, riuscendo a fine aprile a laurearsi campionessa italiana nella categoria Senior2 (dando seguito al tricolore già vinto nel 2016) e ora a mettere la firma anche sugli Assoluti, in un periodo particolarmente intenso in cui sta preparando gli esami di maturità. Vilucchi, tra l’altro, è tra i punti di forza della squadra di serie A1 della Ginnastica Petrarca e, da anni, è riconosciuta tra le maggiori promesse della ritmica italiana, meritando l’esperienza tra le “Farfalle” e altre soddisfazioni come la chiamata in azzurro nel 2015 per il torneo internazionale “Città di Pesaro” dove vinse il bronzo. «Vilucchi ha ottenuto il miglior risultato auspicabile - commenta Leti, - arrivando dietro alle sole atlete titolari della nazionale e confermandosi tra le più forti d’Italia. Dopo il periodo con le “Farfalle”, ha lavorato con impegno e costanza per raggiungere questo eccezionale piazzamento, dunque ci congratuliamo con lei per aver scritto un’altra importante pagina della storia della Ginnastica Petrarca».

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

Reggio Calabria (askanews) - C'erano centinaia di migranti, lavoratori stagionali, sindacalisti ma anche tanti amministratori locali a Reggio Calabria, in occasione della manifestazione organizzata dall'Unione sindacale di base (Usb) per chiedere giustizia dopo l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso a fucilate il 2 giugno 2018 mentre recuperava alcune vecchie lamiere in una ...

 
"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Cavriglia

"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Sabato 16 giugno alle 21 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer a Cavriglia si terrà l'atto conclusivo del corso di teatro promosso dall'Associazione Culturale Teatrale ...

15.06.2018

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Teatro

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Secondo e ultimo appuntamento di CastleTheatre, la nuova rassegna di teatro nei castelli ideata dall’associazione aretina rumorBianc(O). Domenica 17 giugno al Castello di ...

15.06.2018

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

LA RASSEGNA

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

Penultima e attesa giornata del Passioni Festival venerdì 15 giugno al cinema Eden di Arezzo con due grandissimi appuntamenti. Il primo, alle 18,30, è quello con il capitano ...

15.06.2018