Cerca

Mercoledì 22 Febbraio 2017 | 11:37

Montevarchi

Lavori a Palazzo del Podestà, ditta vince appalto con l'estrazione a sorte

Lavori a Palazzo del Podestà, ditta vince appalto con l'estrazione a sorte

Partecipazione record alla gara d'appalto al settimo ed ultimo stralcio dei lavori di ristrutturazione, restauro e consolidamento del Palazzo del Podestà di Montevarchi. Un progetto da circa 770mila euro che ha richiamato imprese edili da tutta Italia: ben 127 le offerte ammesse. Ed alla fine per un bizzarro caso della matematica per l'assegnazione dei lavori si è proceduto con un'estrazione a sorte tra le due ditte che avevano presentato la migliore offerta. La procedura prevede che l'assegnazione vada alla ditta che ha presentato l'offerta con il miglior ribasso, immediatamente al di sotto della media matematica. A quel punto però si è verificato un problema: l'offerta migliore era quella con un ribasso del 27,179% ma un ribasso del genere era stato presentato da due ditte diverse. In questo caso la legge prevede una trattativa immediata tra la stazione appaltante ed i rappresentanti delle due ditte. Nel caso che i rappresentanti delle ditte in questione non siano presenti o che nessuno dei due apporti condizioni migliorative la stessa legge prevede che si proceda con l'estrazione a sorte. La dei bendata ha premiato la ditta La Due B.C. di Città di Castello. L'assegnazione provvisoria è già stata deliberata in attesa dei controlli di rito.

Più letti oggi

il punto
del direttore