Cerca

Venerdì 24 Febbraio 2017 | 09:28

Sansepolcro

Lotta alla crisi, dimezzata la Tosap

Lotta alla crisi, dimezzata la Tosap

Il sindaco Frullani

Importanti novità ha messo in campo l'amministrazione comunale di Sansepolcro sul fronte della Tosap: la tassa temporanea per l'occupazione del suolo pubblico, relativa alle pertinenze esterne degli esercizi pubblici. Sta di fatto che tale imposta è stata letteralmente dimezzata. Il provvedimento è stato adottato dall'amministrazione comunale in occasione del bilancio di previsione ed è esecutivo sia per tutto il 2014, quindi in parte anche retroattivo, ma anche per gli anni futuri. Ma come è possibile usufruire di questo taglio? Tutti gli esercenti, i titolari di bar, ristoranti e quant'altro devono stipulare un'apposita convenzione prevista dal regolamento comunale. "E' stata una scelta politica - esordisce il sindaco di Sansepolcro, Daniela Frullani - perché come amministrazione abbiamo deciso di andare incontro il più possibile alle aziende, specialmente in questi momenti così complicati: mantenendo i servizi e diminuendo tutto quello che era possibile per favorire il movimento economico. Del resto - sono sempre parole del primo cittadino - l'accoglienza di una realtà si riflette anche sull'ospitalità e l'allestimento che le sue attività sono in grado di offrire ai clienti, sia residenziali che turistici. Non volevamo che nessuno fosse costretto a scegliere di diminuire il servizio, ma che tutti fossero in grado di farvi fronte". Parole di apprezzamento arrivano anche dalle due associazione di categoria, prima Confesercenti e poi Confcommercio. "In questo momento non è comprensibile nessun tipo di aumento - aggiunge il direttore di Confesercenti Arezzo Mario Checcaglini - un plauso, quindi, al Comune di Sansepolcro che ha deciso in maniera inversa rispetto alla tendenza generale, scegliendo di abbattere le tasse: unico Comune grande in provincia di Arezzo ad averlo fatto in un settore, quello dell'occupazione del suolo pubblico, che incide in maniera significativa e che quindi ha rappresentato un importante alleggerimento dell'imposizione fiscale comunale per gli esercenti". Della stessa opinione anche la Confcommercio: "Siamo contenti che ci sia stato questo abbattimento dei costi così incisivo- aggiunge il presidente locale, Gianfranco Lombezzi - questa è una strada che stiamo perseguendo da tempo. Il provvedimento di dimezzare la Tosap è stato particolarmente importante anche perché quest'anno è stata una stagione, dal punto di vista meteorologico, molto brutta e quindi le varie pertinenze esterne nel periodo estivo hanno reso meno rispetto agli altri anni. Per alcuni questa diminuzione ha fatto la differenza".

Più letti oggi

il punto
del direttore