Busatti apre in centro a Perugia

Anghiari

Busatti apre in centro a Perugia

01.12.2014 - 09:27

0

Mentre tanti negozi chiudono e lasciano il centro storico, altre attività aprono i battenti nell’acropoli, a Perugia. E come in questo caso si tratta di attività di spessore, qualità e storia. E’ tornato in via Ulisse Rocchi 2, il nuovo punto vendita Busatti tessuti di Anghiari che ha aperto le porte venerdì scorso.
Una tradizione ultracentenaria nella produzione di tessuti di altissima qualità e di eccezionale morbidezza, processi di lavorazione che hanno ancora inizio nell’antico telaio a navetta per prendere forma in tovaglie, asciugamani, centro tavola tende conosciuti ed apprezzati in tutto il Mondo e che hanno fatto di Busatti un marchio di primo piano nel settore della sartoria su misura per la casa e per le strutture alberghiere di pregio. L’attività tessile dei Busatti, da anni presente anche in Umbria con diverse sedi produttive e commerciali, ebbe inizio con l’antenato Mario ed ininterrottamente da 168 anni – attraverso i discendenti Giovanni Battista, Giuseppe e Gregorio, Livio, Francesca e l’attuale titolare Giovanni Sassolini, oggi alla guida del marchio insieme alla sorella Elena, ai figli Livio e Stefano e al nipote Giovanni – si pone come esempio di perfetta sintesi tra sapienza artigianale e costante innovazione nei processi di tessitura.

Accanto ad antiche macchine da carderia che lavorano ancora oggi le lane rustiche o ai telai a navetta figli della prima rivoluzione industriale che inseriscono lentamente le trame, conferendo ai tessuti una morbidezza introvabile nei tempi moderni, l’azienda propone anche cicli di lavorazione diversi e complementari filando e tessendo sovente fibre di diversa natura assieme (lino e lana, canapa e lana), sviluppando nel contempo le linee tradizionali di tessitura dei puri lini e dei lini e cotoni. Busatti presenta oltre 64 negozi monomarca dislocati in Italia e in ogni angolo del pianeta: da Vienna a Mosca, da Kensington ad Atlanta, da Dallas a Tokyo, mentre è prevista per il prossimo 6 marzo l’apertura di uno store a Melbourne, in Australia. L’apertura del nuovo punto vendita di Perugia rappresenta un fattore sociale di rilievo in quanto rafforza l’identità visiva del centro storico cittadino offrendo ai residenti e ai turisti le preziose trame capaci di assecondare anche il gusto contemporaneo ma sopratutto contribuiscono e non di poco a ritrovare quei punti di forza della città.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Telecom, Calenda: spero che con Genish si apra una fase nuova

Telecom, Calenda: spero che con Genish si apra una fase nuova

Roma, (askanews) - "Nell'incontro di oggi al ministero dello Sviluppo economico con il nuovo ad di Telecom, Amos Genish "abbiamo parlato di tutto in modo franco e aperto, abbiamo deciso di rivederci appena avranno un piano industriale". Lo ha affermato il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, al termine dell'incontro con il manager. "Spero che si possa aprire una fase nuova più ...

 
LOVE DESIGN, la mostra mercato per la ricerca contro il cancro

LOVE DESIGN, la mostra mercato per la ricerca contro il cancro

Milano (askanews) - Le eccellenze del design Made in Italy al servizio della ricerca contro il cancro. Dal 20 al 22 ottobre torna a Milano, negli spazi della Fabbrica del Vapore, LOVE DESIGN, l'appuntamento in cui il grande pubblico potrà sostenere la ricerca oncologica acquistando prodotti e accessori di arredo di design, donati dalle aziende italiane che hanno aderito all'iniziativa organizzata ...

 
Premio Zanibelli, vince libro su rapporto madre-figlio e malattia

Premio Zanibelli, vince libro su rapporto madre-figlio e malattia

Roma, (askanews) - E' "Soffia forte il vento nel cuore di mio figlio", di Carolina Bocca, il vincitore del "Premio Zanibelli - Leggi in Salute", promosso da Sanofi e premiato all'Ambasciata di Francia a Roma alla presenza del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. Un volume sul cammino impervio e drammatico di una madre che affronta l'adolescenza difficile del figlio. Ottantanove i titoli ...

 
"Ferdinando", identità sconvolte con Ruccello al Piccolo Eliseo

"Ferdinando", identità sconvolte con Ruccello al Piccolo Eliseo

Roma, (askanews) - Una baronessa borbonica, una parente povera, un prete ambiguo, un bel ragazzo che semina disordine: va in scena al Piccolo Eliseo a Roma "Ferdinando", capolavoro di Annibale Ruccello, ambientato nel 1870, viaggio nei meandri dell'individuo e dell'identità sessuale, ma anche nell'identità dell'Italia. La regista, Nadia Baldi: "ha questa capacità Ruccello in questo testo di ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017