Vietato dire non ce la faccio più

Iacopo Melio e Parigi XXI

21.11.2016 - 10:23

0

Iacopo Melio è stato protagonista di questa stessa rubrica l’anno scorso, quando già era conosciuto, quando dal suo hashtag Vorrei prendere il treno era già nata la Onlus e una piccola grande rivoluzione per i diritti dei disabili.
Oggi è ancor più famoso che a dirlo a lui “sei famoso” sorride sornione con l’aria da “pensa come siamo messi”. Ma è così perché la sua battaglia è non solo la battaglia per tanti, ma anche di tanti perché anche “gli abili” si battano per i diritti dei disabili. D’altronde il senso della società civile è questo: lottare per diritti di cui forse non usufruiremo mai ma che sappiamo essere fondamentali per qualcun altro.
Stavolta però la nuova impresa di Iacopo non ha a che fare con la disabilità. A meno che l'amore non sia considerato tale! Ha scritto un libro: Parigi XXI che parla d’amore, o meglio dell’amore di Giacomo per Francesca, di qualcosa di vissuto e poi sospeso. Perché la sensazione è questa: quando si continua a amare qualcuno che non ci corrisponde più, l’amore non si spegne, ma resta lì. Nell’attesa che torni o che almeno muti, facendo meno male.
Righe di poesie, “un’unica storia d’amore spezzettata in tanti frammenti” come l’ha definita Guido Catalano. Frammenti che fanno commuovere, sorridere pensando proprio quello che Iacopo scrive nella prefazione: “mi auguro che durante il percorso possiate più volte soffermarvi, osservare il panorama di fronte e pensare: qui io ci sono già stato…”
Perché per quanto ogni relazione sia diversa e i turbamenti che la accompagnano siano diversi, ci sono quei comun denominatori che fanno delle storie d’amore dei copioni precisi e che eppure non smettono mai di stupirci e di appassionarci che siano narrate tra le righe di un libro, in una serie tv, in un capolavoro cinematografico, o che abbiano noi come protagonisti.
E così, poesia dopo poesia, frammento dopo frammento, saliamo anche noi a bordo dell'altalena di entusiasmi e tormenti di Giacomo, leggiamo e rileggiamo frasi che hanno tutta l'intenzione di diventare aforismi di quelli che da ragazzini scrivevamo sugli zaini, sui diari di scuola e che forse ora si copiano incollano su qualche social, ma che sono comunque belli, perché per scriverla proprio come Iacopo “abbiate cura dei sentimenti, dei vostri, ma soprattutto di quelli degli altri. E possibilmente coltivateli. Con pazienza, delicatezza e armonia. Senza paura, sinceri verso voi stessi. Vedrete: amare a voce alta è meno spaventoso di ciò che si pensi”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'isola "che non c'è" del Tabasco: i 150 anni della red sauce

L'isola "che non c'è" del Tabasco: i 150 anni della red sauce

Milano (askanews) - Avery Island è l'isola del Tabasco. Non esattamente un'isola circondata dal mare, ma una collina adagiata sulle saline naturali della costa della Louisiana, lambita da paludi e acquitrini. Qui da 150 anni si produce la celebre salsa piccante venduta in oltre 185 Paesi. Gli ingredienti, peperoncino Tabasco da cui prende il nome, sale e aceto, sono sempre gli stessi da quando il ...

 
Gb, May annuncia nuovo aereo combattimento con italiana Leonardo

Gb, May annuncia nuovo aereo combattimento con italiana Leonardo

Roma, (askanews) - La prima ministra britannica Theresa May ha annunciato il lancio di un nuovo jet da combattimento, nell'ambito di un progetto che coinvolge BAE, Rolls-Royce, Leonardo e il produttore europeo di missili MBDA. Dal salone dell'aeronautica di Farnborough nei sobborghi di Londra, May ha annunciato un investimento, dei partecipanti, di due miliardi di sterline nel progetto chiamato ...

 
Mondiali, Salvini: complimenti alla Russia per l'organizzazione

Mondiali, Salvini: complimenti alla Russia per l'organizzazione

Mosca (askanews) - "Complimenti per l'organizzazione di uno dei campionati mondiali di calcio più belli, più sicuri, più giovani, più sorprendenti. Penso che la Russia abbia dato una immagine di freschezza, sicurezza ed efficienza a tutto il mondo. Dal mio piccolissimo punto di vista avrei scelto un altro risultato per la finale...": Lo ha affermato il vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini,...

 
Amazon prime Day, 36 ore di acquisti ultra scontati

Amazon prime Day, 36 ore di acquisti ultra scontati

Milano (askanews) - Amanti dello shopping on line, pronti e via: è scattato l'Amazon Prime Day. Il gigante americano dell'e-commerce ha infatti lanciato l'evento annuale dedicato all'acquisto super scontato. Dalle 12 di lunedì 16 luglio alla mezzanotte di martedì 17 gli abbonati al servizio Prime, che garantisce tra l'altro consegne gratuite e video on line, possono acquistare moltissimi prodotti ...

 
Naturalmente Pianoforte: ecco i big alla rassegna

A Pratovecchio Stia in Casentino

Naturalmente Pianoforte: ecco i big alla rassegna

E' iniziato il conto alla rovescia per la quarta edizione di “Naturalmente Pianoforte”, kermesse pianistica con la direzione artistica di Enzo Gentile, che si terrà dal 18 al ...

07.07.2018

La "Musica dipinta" alla Casa Museo Ivan Bruschi

La mostra

La "Musica dipinta" alla Casa Museo Ivan Bruschi

Sarà inaugurata domenica 8 luglio alle 18.30 alla Casa Museo Ivan Bruschi di Corso Italia, ad Arezzo, la mostra "Musica dipinta. Dalle miniature rinascimentali a Lorenzo ...

07.07.2018

Cine-cene con menù regionali e film alla Sagra del Cinema

Castiglion Fiorentino

Cine-cene con menù regionali e film alla Sagra del Cinema

Tutte le sere il meglio della tradizione gastronomica toscana, le degustazioni delle cantine castiglionesi e le specialità delle cucine regionali d’Italia in uno dei luoghi ...

07.07.2018