Trump, ordine esecutivo per difendere lavoro e prodotti Usa

I posti di lavoro devono andare prima ai lavoratori statunitensi

19.04.2017 - 11:30

0

Kenosha, Wisconsin (askanews) - I posti di lavoro devono andare prima ai lavoratori statunitensi. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha giustificato così l'ordine esecutivo che ha l'obiettivo di modificare il programma per l'assegnazione dei visti che permettono alle aziende statunitensi di assumere lavoratori stranieri con competenze in settori specifici, un'agevolazione molto utilizzata dalle società hi-tech ma anche per assumere lavoratori stranieri per posti di lavoro con salari più bassi, a scapito della forza lavoro locale.

"Con questa ordinanza, dispongo che tutte le agenzie governative debbano attenersi strettamente alle nostre disposizioni in materia di "compra americano", per ridurre al minimo l'impiego di agevolazioni e veicolare al massimo il messaggio "made in America" in tutti i progetti federali" ha detto Trump parlando da una fabbrica di Kenosha, in Wisconsin. "I lavoratori americani da tempo chiedevano riforme per mettere fine agli abusi dei visti e oggi, per la prima volta, le loro richieste sono state accolte. Si tratta del primo passo per una da tempo attesa riforma di più ampio respiro su questi visti agevolati" ha concluso il presidente statunitense.

L'ordine esecutivo non modifica il sistema, ma darà mandato ai dipartimenti del Lavoro, della Giustizia, della Sicurezza interna e di Stato di riesaminare il programma per identificare abusi e frodi delle aziende che hanno approfittato del programma per assumere personale straniero meno costoso di quello statunitense e proteggere così i lavoratori americani.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Merkel commenta l'offerta di May ai cittadini Ue dopo la Brexit

Merkel commenta l'offerta di May ai cittadini Ue dopo la Brexit

Roma, (askanews) - Al termine del vertice Ue a Bruxelles, in conferenza stampa congiunta con il presidente francese Emmanuel Macron, la cancelliera tedesca Angela Merkel ha commentanto l'offerta della premier britannica Theresa May sui diritti dei cittadini europei che resteranno a vivere nel Regno Unito dopo la Brexit, affermando che si tratta di "un buon inizio, ma non ancora una svolta". "Se ...

 
Clima, Macron riceve Schwarzenegger all'Eliseo

Clima, Macron riceve Schwarzenegger all'Eliseo

Parigi (askanews) - Arnold Schwarzenegger è stato ricevuto all'Eliseo da Emmanuel Macron a Parigi. L'ex governatore della California e attore è in Francia per promuovere la sua battaglia sul clima che porta avanti attraverso la sua organizzazione "Regioni per il clima" (R20). Dopo l'uscita degli Stati Uniti dall'accordo sul clima di Parigi, "Terminator" e il presidente francese sono fortemente ...

 
L'agenzia tedesca Ostkreuz prepara una mostra sull'Europa

L'agenzia tedesca Ostkreuz prepara una mostra sull'Europa

Roma, (askanews) - Ostkreuz, il collettivo di fotografi più rinomato di tutta la Germania, che attualmente sta esponendo al Museo di Roma in Trastevere, sta preparando una mostra sull'Europa, che si terrà a Berlino per la fine dell'anno prossimo. A rivelarlo sono due fotografi dell'agenzia tedesca, Annette Hausschild e Tobias Kruse. "Facciamo sempre dei progetti collettivi, ogni due anni. ...

 
Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Moon in June 2017

Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Con un live molto particolare e suggestivo del pianista Bugge Wesseltoft (nella foto)  si aprirà la terza edizione di Moon in June targata Associazione Sergioperlamusica, ...

23.06.2017

"Meno e senza", si apre il Giardino delle Idee d'estate

"Meno e senza", si apre il Giardino delle Idee d'estate

Meno e senza. Questo il titolo della dodicesima edizione del Giardino delle IDEE in versione estiva. Sei serate per stare assieme, ascoltando buone parole nella splendida ...

22.06.2017

Arezzo città della musica: il Guido Day alla seconda edizione

AREZZO

Arezzo città della musica: il Guido Day alla seconda edizione

Da martedì 20 a domenica 25 giugno torna la manifestazione dedicata a Guido Monaco per fare ancora una volta di Arezzo la città della musica. Il tutto nasce dell’idea di ...

19.06.2017