I 30 anni dei Simpson, la serie più amata della tv

La prima puntata in onda il 19 aprile del 1987

19.04.2017 - 19:00

0

Milano (askanews) - Era il 19 aprile del 1987 quando i Simpson debuttarono per la prima volta in televisione, cambiandola per sempre. A quella prima puntata ne sono seguite altre 600 in 30 anni, un record di longevità.

Eppure gli inizi non furono semplici fra accuse di volgarità e contenuti politicamente scorretti. Ma sono state proprio queste caratteristiche, oltre all'originalità delle storie, ai personaggi, e all'incredibile capacità di stare al passo con l'attualità a decretare il successo della serie inventata da Matt Groening. Mai una animazione così poco realistica, coi personaggi gialli e con 4 dita, ha raccontato così bene la società americana a partire dagli anni 80 in poi, prendendone in giro vizi e debolezze.

Addirittura i Simpson sono stati non solo in grado di capire il presente, ma anche di prevedere il futuro: nella serie ci sono almeno 15 profezie diventate poi realtà, la più clamorosa è l'elezione di Donald Trump a presidente degli Stati Uniti, in una puntata del 2000.

Tantissime le guest star che si sono trasformate volentieri in un personaggio dei Simpson, da Meryl Streep A Paul McCartney: nessuno ha resistito alla tentazione di comparire in quella che è stata definita dalla rivista Time la "miglior serie televisiva del secolo".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Roma, (askanews) - Presentato LUISS OPEN, primo research magazine nato per sviluppare la ricerca e la formazione, dando voce a docenti, studenti, top manager e influencers su argomenti di ampio respiro e su temi di stretta attualità, suscettibili di dibattito e di riflessioni aperte. In sintesi un innovativo aggregatore di idee, fonte di approfondimento scientifico a favore del pubblico esterno e ...

 
Gina Miller, la donna che guida la campagna anti hard-Brexit

Gina Miller, la donna che guida la campagna anti hard-Brexit

Londra (askanews) - Lei è Gina Miller, la donna che da sola combatte la Brexit e che ha lanciato "Best of Britain" un'iniziativa per promuovere la causa europeista nel corso della campagna elettorale delle elezioni legislative britanniche anticipate dell'8 giugno 2017. "Best of Britain - spiega - è nato un'ora esatta dopo l'annuncio delle elezioni dell'8 giugno da parte del Primo ministro, ...

 
A Roma una palestra outdoor: all'Eur 30 discipline per 9 giorni

A Roma una palestra outdoor: all'Eur 30 discipline per 9 giorni

Roma, (askanews) - Per il sesto anno torna a Roma, al Laghetto dell'Eur, la manifestazione "Sport in famiglia", in programma fino al primo maggio, evento che si lega in particolare ai temi dell'integrazione sociale, del bullismo e dell'utilizzo dei social network in ambito sportivo. Un maxi evento, dove per nove giorni il parco e il laghetto dell'Eur diventeranno una palestra a cielo aperto, per ...

 
Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Milano (askanews) - Partire dal paesaggio extraterreste... per tornare a casa. Potremmo forse riassumere così la mostra "Planetarium" di Flavio De Marco che è allestita sui due piani della galleria M77 di via Mecenate a Milano. Potremmo farlo perchè l'artista, leccese con base a Berlino, ha scelto di partire dagli altri pianeti del Sistema solare e dal loro registro cromatico per strutturare i ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...