Vermi, grilli e formiche: il nuovo trend del food in Australia

Prende piede la cucina a base di insetti, anche nei ristoranti

20.04.2017 - 13:00

0

Roma, (askanews) - Gli australiani amano la cucina fusion e sono aperti alle sperimentazioni, ma ultimamente le nuove tendenze sono sempre più estreme e nei menu di tanti ristoranti stanno comparendo piatti a base di insetti e vermi.

Come in questo locale di Sydney. Un po' di scorza di lime grattuggiata, un pizzico di sale e via, questi grilli sono pronti per volare in tavola. E' una delle specialità, spiega Nowshad Alam Rasel, chef del ristorante El Topo: "I clienti vogliono questo piatto, soprattutto quelli che vengono la prima volta, vogliono provarlo, è famoso. Passano qui e ce lo richiedono".

Vanno di moda anche i vermi, già molto usati nelle cucine di Asia, Africa e parte dell'America Latina, e larve mescolate con farine varie che poi diventano una strana versione di popcorn: cibo proteico, economico e sostenibile, molto meglio di una bistecca.

"Ci sono due tipologie di persone che vengono qui - racconta Skye, proprietaria di un banco in cui si vendono insetti - i curiosi, ma scettici, quelli che guardano e basta ma non hanno intenzione di provare. Oppure quelli che vogliono imparare, alcuni assaggiano e altri no, ma andando via tutti avranno appreso qualcosa e racconteranno questa esperienza".

Lei è un'entomologa, alleva insetti nella sua fattoria e vende un'ampia gamma di prelibatezze: come grilli, formiche disidratate e scarafaggi arrostiti.

In Australia non c'è ancora una cultura diffusa sul mangiare insetti come in altre parti del mondo, ma le cose stanno iniziando a cambiare, basta mettere da parte un po' di scetticismo. "A volte muovendo il sacchetto sembra che siano vivi" dice un uomo al mercato che ha appena acquistato un cartoccio di insetti, ma non sembra così disgustato dal sapore.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Roma, (askanews) - Presentato LUISS OPEN, primo research magazine nato per sviluppare la ricerca e la formazione, dando voce a docenti, studenti, top manager e influencers su argomenti di ampio respiro e su temi di stretta attualità, suscettibili di dibattito e di riflessioni aperte. In sintesi un innovativo aggregatore di idee, fonte di approfondimento scientifico a favore del pubblico esterno e ...

 
Gina Miller, la donna che guida la campagna anti hard-Brexit

Gina Miller, la donna che guida la campagna anti hard-Brexit

Londra (askanews) - Lei è Gina Miller, la donna che da sola combatte la Brexit e che ha lanciato "Best of Britain" un'iniziativa per promuovere la causa europeista nel corso della campagna elettorale delle elezioni legislative britanniche anticipate dell'8 giugno 2017. "Best of Britain - spiega - è nato un'ora esatta dopo l'annuncio delle elezioni dell'8 giugno da parte del Primo ministro, ...

 
A Roma una palestra outdoor: all'Eur 30 discipline per 9 giorni

A Roma una palestra outdoor: all'Eur 30 discipline per 9 giorni

Roma, (askanews) - Per il sesto anno torna a Roma, al Laghetto dell'Eur, la manifestazione "Sport in famiglia", in programma fino al primo maggio, evento che si lega in particolare ai temi dell'integrazione sociale, del bullismo e dell'utilizzo dei social network in ambito sportivo. Un maxi evento, dove per nove giorni il parco e il laghetto dell'Eur diventeranno una palestra a cielo aperto, per ...

 
Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Milano (askanews) - Partire dal paesaggio extraterreste... per tornare a casa. Potremmo forse riassumere così la mostra "Planetarium" di Flavio De Marco che è allestita sui due piani della galleria M77 di via Mecenate a Milano. Potremmo farlo perchè l'artista, leccese con base a Berlino, ha scelto di partire dagli altri pianeti del Sistema solare e dal loro registro cromatico per strutturare i ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...