Torino, un Tiziano ospite illustre al grattacielo Intesa Sanpaolo

"Ritratto del conte Antonio di Porcia", dalla Pinacoteca di Brera

20.04.2017 - 18:30

0

Torino (askanews) - C'è qualcosa negli occhi dei personaggi ritratti da Tiziano che giustifica, anche 500 anni dopo, l'esistenza stessa della pittura. Riavvicinarsi a questo segreto manifesto, attraverso il "Ritratto del conte Antonio di Porcia", è una esperienza interessante, a maggior ragione se ciò avviene sulla cima del modernissimo grattacielo di Intesa Sanpaolo, dal quale si domina l'intera Torino. Si tratta di un nuovo capitolo del progetto "L'Ospite illustre", che propone prestiti tra la banca e diversi importanti musei di tutto il mondo.

Vittorio Meloni, direttore Relazioni esterne di Intesa Sanpaolo: "Questa - ha detto ad askanews - è una piccola esposizione, proposta nella sommità del grattacielo, che inaugura un ciclo di presenze artistiche anche di terzi, non solo di opere della banca, finalizzate a valorizzare anche la visita al grattacielo e ai suoi spazi, compreso questo".

Partner e prestatore, in questo caso, la Pinacoteca di Brera di Milano, rappresentata dal suo brillante direttore James Bradburne, impegnato sia in un progetto di ricostruzione della centralità di Brera per Milano, sia in un dialogo costante con le altre città, Torino e Venezia in primis. "Io - ci ha spiegato - non credo nella parola concorrenza quando parliamo di cultura, c'è soltanto collaborazione, soltanto sinergia, soltanto la possibilità di fare insieme di più di quello che possiamo fare individualmente. Questo è un bell'esempio di sinergia non soltanto tra istituti e fra città, ma anche un esempio perfetto di collaborazione pubblico-privato".

Opinione condivisa anche da Michele Coppola, responsabile delle Attività culturali della banca, che punta sulla valorizzazione tanto delle opere coinvolte nel progetto de L'Ospite illustre, quanto sulla centralità degli spazi che poi le vanno effettivamente ad accogliere. E che presenta così ulteriori motivi di interesse del dipinto di Tiziano: "Un ritratto - ha detto - che non era mai stato a Torino, un ritratto restaurato di recente grazie a risorse di Borsa Italiana, che arriva a Torino con una storia straordinaria da raccontare e che si potrà scoprire in mostra, ma che viene raccontata dalla cima del grattacielo, anche rinnovando quel rapporto tra Tiziano e il paesaggio che dal 36esimo piano credo possa offrire una città come Torino, ancora più bella da scoprire".

"È una forma di investimento e valorizzazione della cultura - ha concluso Meloni - che porta sempre valore aggiunto, nel senso che arricchisce l'offerta culturale, in questo caso della città".

La mostra nel grattacielo è aperta gratuitamente al pubblico fino al 4 maggio con prenotazione obbligatoria online.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

L'ultimo è stato Bono Vox, scivolato durante il live allo United Center di Chicago. Ma le cadute recenti dei grandi del mondo dello spettacolo sono state tante. Eccone alcune, da Morandi, 'volato' giù dal palco, a Madonna, inciampata all'indietro durante la sua performance ai Brit Award.

 
Economia

Bnl al Wired Next Fest 2018

Luigi Maccallini, responsabile Comunicazione retail Bnl, racconta il progetto Bnl Explorer per spiegare come gestire la complessità in cui siamo immersi.

 
A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

San Pietroburgo, (askanews) - Conoscere Eurasia ha creato un modello di capacità nel dialogo sul business anche in periodo di sanzioni. Ed è riuscita a coinvolgere due nomi importanti del business europeo a Mosca. Parla Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia: "Io non vorrei essere molto presuntuoso. Sia Philippe Pegorier che Frank Schauff sono nel nostro comitato organizzativo e ...

 
Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

San Pietroburgo (Russia), (askanews) - Si chiude oggi il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo, dopo giornate molto intense di incontri e una partecipazione internazionale per certi versi, sorprendente. La Russia di Vladimir Putin è apparsa tutt'altro che isolata. Parterre di altissimo profilo, a iniziare dal presidente francese Emmanuel Macron, oltre al premier giapponese Shinzo Abe ...

 
Super Ginger: un fuori stagione al Teatro Virginian

Lo spettacolo

Super Ginger: un fuori stagione al Teatro Virginian

Torna il mercoledì del Teatro Virginian di Arezzo (in via de' Redi) che alza nuovamente il sipario sul suo ricco fuori stagione, ciliegina sulla torta di una stagione di ...

14.05.2018

Al festival di teatro spontaneo c'è "Ferdinando"

La rassegna

Al festival di teatro spontaneo c'è "Ferdinando"

Torna il festival di teatro spontaneo. Bramosie sessuali, sentimenti intensi e qualche risata per lo spettacolo “Ferdinando” di venerdì 18 maggio, alle ore 21,15 presso il ...

14.05.2018

"Segni di memoria, semi di storia", conferenza dell'Archivio dei Diari

Pieve Santo Stefano

"Segni di memoria, semi di storia", conferenza dell'Archivio dei Diari

Dalla Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze all’Archivio dei diari di Pieve Santo Stefano per raccontare un ventennio di cambiamenti e trasformazioni che ha segnato l’Italia: ...

14.05.2018