Francia, Le Pen: fatto di tutto per perdere guerra al terrorismo

Candidata del Fn teme nuovi attentati: non posso dire altro

21.04.2017 - 13:00

0

Parigi (askanews) - Marine Le Pen, presidente e candidata del Front national alle presidenziali francesi, in riferimento al drammatico attentato islamista sugli Champs-Elysées, ha dichiarato di temere nuovi attentati e che da dieci anni i governi di destra e di sinistra hanno fatto di tutto per far perdere alla Francia la guerra al terrorismo.

"È una guerra senza prima linea e retrovie dato che nel mirino si trova tutta la popolazione e tutto il territorio francesi, una guerra senza pietà e senza soste" ha detto a Le Pen. "Tutti si rendono conto che non la possiamo perdere. Ma da dieci anni i governi di destra e di sinistra hanno fatto di tutto per farcela perdere. Serve una presidenza in grado di agire e proteggere la Francia", ha concluso.

Alla vigilia del primo turno delle presidenziali, previsto il 23 aprile, la Le Pen ha sospeso tutti gli appuntamenti pubblici previsti per la campagna elettorale.

Intervistata da Radio France International ha spiegato: "Non voglio dire di più, ma sappiamo che l'Isis ha inviato almeno un terrorista per compiere attentati ed è ancora in giro, quindi il pericolo è massimo". Poi ha aggiunto che è necessario potenziare i mezzi morali e materiali a disposizione della polizia e attaccare il male alla radice, il fondamentalismo islamista, l'ideologia che arma i terroristi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Roma (askanews) - "Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico e gli ha affidato il compito di verificare la possibilità di una intesa di maggioranza parlamentare tra M5s e Pd per costituire il governo". Meno di trentasei ore per rendere possibile quello che fino ad oggi sembrava impossibile: un governo di larghe intese ...

 
Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Roma, 23 apr. (askanews) - "The Happy Prince", il principe felice: prende il nome dalla favola di Oscar Wilde il film che Rupert Everett ha dedicato al grande scrittore irlandese, alla sua vita rutilante nella società londinese di fine Ottocento e al suo crollo quando la sua omosessualità divenne di pubblico dominio. Oscar Wilde è un ruolo che Everett ha ricoperto anche in teatro. Dal festival di ...

 
Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Sorrento, (askanews) - Intervistato al Festival di Sorrento, Rupert Everett racconta del suo impegno in un progetto caro al cuore dell'Italia, una serie tv Fox tratta dal "Nome della Rosa" di Umberto Eco, girata a Perugia: Guglielmo sarà John Turturro. E Umberto Eco, dice, Everett, sarebbe contento. "Penso che sarebbe contento: rispetto al film che doveva riassumere così tanti temi del libro, noi ...

 
Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Teatro comunale di Laterina

Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Sabato 7 aprile alle 21,15 nel nuovo appuntamento con Storie Sospese reloaded, la stagione del Teatro Comunale di Laterina, torna in scena Pietro Pinti protagonista di ...

03.04.2018

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Bibbiena

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Volge al termine per l’anno 2018 la stagione teatrale del Teatro Dovizi di Bibbiena promossa dal Comune di Bibbiena in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e la ...

03.04.2018

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Cavriglia

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Un altro grande concerto in cui la vocalità femminile fa da protagonista assoluta: sabato 14 aprile alle ore 21 e 30 al Teatro Comunale di Cavriglia, per la rassegna ...

03.04.2018