Mosul, 11enne rapita dall'Isis liberata dalle forze governative

Catturata nel 2014 e venduta come schiava dai miliziani islamisti

21.04.2017 - 16:30

0

Mosul (askanews) - Le forze armate governative irachene hanno liberato a Mosul una bambina della minoranza yazida di 11 anni, rapita e venduta come schiava dall'Isis nel 2014. Lo ha reso noto la polizia federale di Bagdad che partecipa alla battaglia per la riconquista del capoluogo, ultima roccaforte nel paese delle milizie islamiste di al Baghdadi, che ha mostrato l'ex ostaggio finalmente al sicuro in una base della polizia a Sud di Mosul.

La ragazzina, quando aveva solo 8 anni, era stata sequestrata nel villaggio di Kosho, a Sud di Sinjar, patria della comunità yazida nel nord dell'Iraq, insieme alla madre e alle sorelle. È stata liberata nel corso di un'incursione nel quartiere di al Tanek, nella parte occidentale di Mosul ancora in mano ai guerriglieri islamisti.

In un rapporto del giugno 2016, la Commissione indipendente d'inchiesta istituita nel 2011 dal Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite ha definito come genocidio le violenze perpetrate dal cosiddetto Stato islamico nei confronti del popolo yazida in Iraq, con particolare riferimento ai tragici eventi avvenuti nell'area di Sinjar, nell'estate del 2014 all'indomani della proclamazione del presunto Califfato di al Baghadi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cinema, il premio Lumière al regista Wong Kar-wai

Cinema, il premio Lumière al regista Wong Kar-wai

Lione, (askanews) - Il Lumiere Film Festival di Lione celebra il regista di Hong Kong Wong Kar-wai. L'autore di "In the Mood for love" (2000), che ha ottenuto fama internazionale e il premio come miglior regista (con "Happy together") al Festival di Cannes nel 1997, riceverà il premio Lumière. "Lasciatemi dire prima qualcosa, prima di tutto sono molto onorato di essere in questa città dove è ...

 
Berlusconi: se ok Strasburgo sarò candidato, altrimenti regista

Berlusconi: se ok Strasburgo sarò candidato, altrimenti regista

Capri (askanews) - Selfie, strette di mano, grandi sorrisi. Un bagno di folla a Capri per Silvio Berlusconi, ospite del Convegno dei Giovani di Confindustria. Sceso dalla macchina in piazzetta, il leader di Forza Italia ha raggiunto a piedi l'Hotel Quisisana dove si tiene il convegno ricevendo un'accoglienza calorosa lungo le stradine dell'isola. L'ex presidente del Consiglio si è concesso anche ...

 
Al via Host, vetrina internazionale per ristorazione e ospitalità

Al via Host, vetrina internazionale per ristorazione e ospitalità

Milano, 20 ott. (askanews) - La 40esima edizione di Host, la manifestazione di Fiera Milano dedicata alll'ospitalità e alla ristorazione, si apre nel segno dei grandi numeri: crescono le aziende partecipanti +7,7% da 52 Paesi, 843 espositori dall'estero, il 13,4% in più rispetto alla scorsa edizione, 1.500 hosted buyer da tutti i Continenti. Una vetrina e un'occasione di business per le aziende ...

 
"Anche io ho subito delle avances"

La rivelazione dell'attrice Isabelle Adriani

"Anche io ho subito delle avances"

Nel Corriere dell'Umbria di oggi, 19 ottobre, riportiamo le rivelazioni  di Isabelle Adriani, nome d’arte di Federica Federici, attrice, scrittrice, giornalista perugina di ...

19.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017