Federvini, Boscaini: prezzi troppo bassi per il vino italiano

Se applichiamo prezzi Francia al vino italiano oltre 6 mld in più

18.05.2017 - 15:00

0

Roma, (askanews) - Sandro Boscaini, patron dell'azienda agricola Masi, confermato presidente all'Assemblea Federvini. Askanews lo ha intervistato sul divario di valore dei nostri vini con la Francia. Boscaini si è soffermato poi sul significato della ricerca presentata dal Censis sul mondo del vino.

"Dobbiamo riconoscerlo - ha detto Sandro Boscaini - siamo molto, molto lontani dal dire stiamo creando e prendendo vantaggio dal tanto valore che c'è nel vino italiano. Quello che è uscito dallo studio del Censis è molto significativo. Se noi guardiamo al valore per litro della materia prima vino in Italia rispetto a quella francese, ma anche rispetto a quella degli Stati Uniti d'America e rispetto a quella dell'Argentina per esempio, noi stiamo vendendo e pertanto sprecando valore perchè vendiamo a dei prezzi troppo bassi che non portano il valore che dovrebbero", ha proseguito ancora.

"Il discorso del benchmark con la Francia - ha concluso - è proprio questo: applicassimo lo stesso valore dei vini francesi al vino italiano si andremmo ad aggiungere la bellezza di 6 miliardi e 400 milioni al nostro basket economia del vino, 6 miliardi e 400 milioni vuol dire quasi un miliardo in più rispetto a tutto quello che esportiamo", ha concluso Boscaini.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Migranti, la testimonianza dei medici a bordo della Dattilo

Migranti, la testimonianza dei medici a bordo della Dattilo

Valencia, (askanews) - Un viaggio lungo e faticoso, che ha permesso di condividere tanti momenti e le storie dei migranti. Parlano la dottoressa e l'infermiera dell'Ordine di Malta che erano a bordo della nave Dattilo, giunta a Valencia con 274 migranti a bordo. "La nostra esperienza a bordo di nave Dattilo si conclude oggi. Siamo arrivati al porto di Valencia. Questi giorni abbiamo collaborato ...

 
Valencia accoglie Aquarius, "Benvenuti a casa vostra"

Valencia accoglie Aquarius, "Benvenuti a casa vostra"

Valencia, (askanews) - La mattina, a Valencia, inizia quando ancora il sole non è sorto. Gli oltre seicento giornalisti e operatori della comunicazione arrivano al porto, al molo 1, che è ancora buio. Sono da poco passate le sei del mattino quando all'orizzonte, vicino al porto, compare la nave Dattilo della Guardia costiera. A bordo ci sono 274 migranti. È la prima delle tre navi che ospitano in ...

 
Migranti, arrivata a Valencia anche la terza nave

Migranti, arrivata a Valencia anche la terza nave

Valencia, (Askanews) - E' arrivata al porto di Valencia anche la terza e ultima nave che ha trasportato più di 240 migranti. Dopo l'unità della Guardia Costiera Dattilo e la Aquarius della Ong Sos Méditerranée e Medici Senza Frontiere, intorno alle 13 è approdata al molo 1 del porto di Valencia la nave Orione della Marina Militare. Completate dunque le operazioni di sbarco: i 630 migranti stanno ...

 
"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Cavriglia

"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Sabato 16 giugno alle 21 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer a Cavriglia si terrà l'atto conclusivo del corso di teatro promosso dall'Associazione Culturale Teatrale ...

15.06.2018

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Teatro

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Secondo e ultimo appuntamento di CastleTheatre, la nuova rassegna di teatro nei castelli ideata dall’associazione aretina rumorBianc(O). Domenica 17 giugno al Castello di ...

15.06.2018

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

LA RASSEGNA

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

Penultima e attesa giornata del Passioni Festival venerdì 15 giugno al cinema Eden di Arezzo con due grandissimi appuntamenti. Il primo, alle 18,30, è quello con il capitano ...

15.06.2018