Strategia energetica, a Trevi parole chiave tecnologia e mobilità

Confronto operatori, istituzioni e media su comunicare l'energia

18.05.2017 - 20:30

0

Trevi, (askanews) - Competitività, ambiente, sicurezza. Ma anche tecnologia e soprattutto una nuova mobilità. Queste le parole chiave emerse in occasione dell'avvio delle giornate di Trevi organizzate da World Energy Council Italia e Associazione nazionale per il clima in vista di una nuova strategia energetica nazionale. Un confronto aperto, e dedicato a come comunicare i temi dell'energia, tra media, operatori, stakeholder, politici e amministratori. Che non può non partire dall'analisi di come affrontare, alla luce della lotta ai cambiamenti climatici, l'attuale fase di transizione energetica. Innanzitutto in Italia. Simone Mori, presidente di Elettricità Futura: "Stiamo vivendo una fase di cambiamenti senza precedenti, rapidissimi. Che dipende certamente dalle grandi decisioni politiche, innanzitutto l'accordo di Parigi sul clima. Ma dipende soprattutto dall'evoluzione tecnologica che oggi rende disponibili a costi competitivi tecnologie per la decarbonizzazione prima non disponibili".

Tecnologia dunque per una transizione in cui per la strategia energetica nazionale è necessario costruire un vocabolario comune, aperto e innovativo. Raccontando così agli italiani la nuova energia sostenibile del paese. Comunicare bene allora diventa fondamentale, come conferma la deputata del partito democratico Chiara Braga: "L'appuntamento di Trevi è importante perchè affronta il nodo di come debbano essere comunicati i temi dell'energia in una fase in cui la transizione energetica si deve accompagnare all'attuazione degli impegni istituzionali sul tema del clima, dall'accordo di Parigi in poi".

E da Trevi arriva subito una prima considerazione: non c'è strategia energetica nazionale se non partendo dalla mobilità. Così, in un'epoca di transizione e di decarbonizzazione, per l'Italia si aprono spazi di primo piano, non solo nella spinta al rispetto degli impegni internazionali post Cop21 quanto ad esempio sul fronte di una grande risorsa come il gas naturale. Michele Ziosi, direttore relazioni istituzionali di Cnh Industrial: Finalmente la mobilità entra a far parte della SEN, ed oggi Cnh Industrial, con i suoi brand Iveco e FTP Industrial, ha avuto modo di dire quanto il gas naturale può essere uno dei pilastri fondamentali per conseguire gli obiettivi della SEN".

"Le consultazioni a livello parlamentare sono state molto chiare, così come la posizione del governo e di altri stakeholders. Il gas naturale liquido è fondamentale nel raggiungimento degli obiettivi di riduzione di CO2 del nostro paese".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Parigi (askanews) - Il premier dimissionario libanese, Saad Hariri è stato accolto all'Eliseo dal presidente francese Emmanuel Macron, che gli ha riservato gli onori della Guardia Repubblicana, a sottolineare che per la Francia non si tratta di un premier decaduto, ma ancora in carica. Il 4 novembre 2017, l'annuncio delle sue dimissioni, aveva innescato le accuse che fosse trattenuto nel Paese ...

 
"Vasari, Jacone e la maniera bizzarra" alla Casa Museo Bruschi

La mostra

"Vasari, Jacone e la maniera bizzarra" alla Casa Museo Bruschi

Alla Casa Museo di Ivan Bruschi di Arezzo inaugurata la mostra “Vasari, Jacone e la maniera bizzarra”. All’apertura dell’esposizione, che sarà visibile fino al 18 febbraio ...

18.11.2017

"Fifty/Fifty": collettiva del Cenacolo degli Artisti Aretini

La mostra

"Fifty/Fifty": collettiva del Cenacolo degli Artisti Aretini

Dal 19 al 29 novembre 2017 l’Atrio d’onore della Provincia di Arezzo, con entrata da via Ricasoli 44/46, ospita “Fifty/Fifty”, concorso e mostra collettiva di pittura ...

18.11.2017

Monologo su Maradona per aiutare il Thevenin

Arezzo

Monologo su Maradona per aiutare il Thevenin

Un monologo su Diego Armando Maradona per raccogliere fondi a favore di Casa Thevenin. Lo spettacolo di Michele Ruol, con la regia di Lorenzo Maragoni e la conduzione di ...

16.11.2017