"Pietre e vento", il nuovo libro di poesie di Emmanuele Emanuele

L'autore: racconto i sentimenti contrastanti del mio vivere

19.05.2017 - 12:30

0

Roma, (askanews) - E' una delle poesie di Emmanuele Emanuele raccolte in "Pietre e

vento", nuova raccolta di componimenti del presidente della Fondazione Roma e della Fondazione Terzo Pilastro-Italia e Mediterraneo, presentata a Roma a Palazzo Ferrajoli, con letture di Salvatore Martino, alla presenza del poeta Elio Pecora, che ne ha scritto la prefazione e dell'editore Luciano Lucarini (Casa Editrice di Roma).

L'autore Emmanuele Emanuele spiega il titolo, "Pietre e vento": "Sono due elementi che appaiono in contrasto, ma sono connaturati: la pietra è l'elemento che garantisce la continuità delle cose che ci circondano e il vento è quello che in qualche modo le influenza, senza il vento la vita non esisterebbe e senza il vento anche la meraviglia di cui parliamo non avrebbe la possibilità di essere trasferita nelle emozioni degli altri. Io penso che alla base di tutto ci sia sempre questa emotività, che è la base delle poesie, del sentimento dell'arte, la capacità di trasferire con un soffio leggero i sentimenti di ognuno di noi".

Il libro di poesie è diviso in cinque parti: "Una parte riguarda i sentimenti che mi hanno guidato nella vita, un'altra l'amore per la natura, un'altra il ruolo della poesia nell'esistenza, l'amore, elemento fondamentale del vivere e da ultimo quel che riguarda inevitabilmente la fine della vita".

Emanuele ha iniziato a scrivere poesie fin dall'infanzia, ha pubblicato diverse raccolte: "Il primo libro "Un Lungo Cammino" ha raccontato la storia del mio vivere, ne "Le Molte Terre" di quando ho viaggiato vedendo il mondo che mi circondava, "La Goccia e Lo Stelo" significava il rimpianto di tante cose che la vita mi ha dato e poi tolto, e da ultimo questa, "Pietre e vento", sono i sentimenti contrastanti che caratterizzano il mio vivere".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

G7, corteo di protesta in marcia per le vie di Giardini Naxos

G7, corteo di protesta in marcia per le vie di Giardini Naxos

Giardini Naxos (askanews) - Sta procedendo verso il lungomare di Giardini Naxos, comune ai piedi della rocca di Taormina, il corteo di manifestanti contro il G7. Alla manifestazione stanno prendendo parte un migliaio di manifestanti dietro uno striscione con lo slogan: "Sicilia in marcia contro i potenti della Terra". Il corteo, che sta procedendo pacificamente, è sorvegliato da decine di uomini ...

 
Gentiloni: Trump dialogante, curioso e con capacità di apprendere

Gentiloni: Trump dialogante, curioso e con capacità di apprendere

Taormina (askanews) - A una maliziosa e intrigante domanda della stampa, "Com'era il presidente Trump durante le riunioni del G7?", il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni nella conferenza stampa finale del G7 ha risposto in maniera forse spiazzante. "Io l'ho trovato molto dialogante, molto curioso, con una capacità e una volontà di interloquire e anche di apprendere da tutti gli ...

 
"L'Italia dei Visionari": i vincitori delle 30 repliche

Sansepolcro

"L'Italia dei Visionari": i vincitori delle 30 repliche

Sono 284 i progetti arrivati da tutta Italia in risposta alla seconda edizione del bando "L'Italia dei Visionari", ideato da CapoTrave-Kilowatt nell’ambito  del  progetto  ...

26.05.2017

Mostra “Mithra, un Dio orientale in Valdarno”

Cavriglia

Mostra “Mithra, un Dio orientale in Valdarno”

Accadde di marzo del 1974. Un marzo freddo, che non impedì però a due ragazzi di Cavriglia, Gianni Grotti e Mauro Ferrucci, di afferrare un carretto a sterzo in legno e di ...

26.05.2017

Toni Servillo ad Anghiari. E' già sold out

Toni Servillo

ANGHIARI

Toni Servillo ad Anghiari. E' già sold out

Un grande weekend attende Anghiari con Toni Servillo, attore italiano tra i più bravi e conosciuti del panorama internazionale, vincitore di numerosi premi prestigiosi e ...

25.05.2017