L'Arabia Saudita si prepara ad accogliere Trump, "summit storico"

Per le strade di Riad bandiere Usa e cartelli con il tycoon

19.05.2017 - 16:30

0

Roma, (askanews) - L'Arabia Saudita si prepara ad accogliere Donald Trump, al suo primo viaggio internazionale da presidente degli Stati Uniti. Per le strade di Riad già sventolano le bandiere americane accanto a quelle nazionali e i cartelloni con il volto del miliardario accanto a quello del re Salman in arabo e inglese, inneggianti all'amicizia tra i due paesi e al comune obbiettivo di sconfiggere il terrorismo.

Infatti, nonostante Trump sia stato più volte accusato di islamofobia, anche per il suo divieto d'ingresso negli Stati Uniti per i cittadini di sei paesi musulmani, ancora bloccato in tribunale, condivide con l'Arabia Saudita l'opinione che l'Iran, sciita, sia una minaccia per il Medio Oriente e vuole che l'alleato si metta alla guida di un fronte che stabilizzi la regione e sconfigga l'Isis. Inoltre, i sauditi, dopo aver perso fiducia nell'America di Obama per l'accordo con l'Iran sul programma nucleare, vedono in Trump l'uomo che potrebbe consentire loro di rafforzarsi nella regione e fare affari miliardari.

Fitto il calendario: un bilaterale con i sauditi, un vertice con i leader dei Paesi del Golfo e un incontro con quelli della coalizione anti-terrorismo, guidata dall'Arabia saudita. "Il summit tra Stati Uniti, Arabia Saudita e paesi musulmani è storico - ha detto il ministro degli Esteri saudita Adel al-Jubeir - è un chiaro segnale, entrambe le parti sono interessate a un dialogo positivo e ad allearsi".

Il viaggio di Trump proseguirà poi in Israele, dove incontrerà il primo ministro Benjamin Netanyahu.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cile, manifestanti in piazza per la legge sull'aborto bloccata

Cile, manifestanti in piazza per la legge sull'aborto bloccata

Santiago del Cile (askanews) - La legge sull'aborto c'è ma ancora non si può applicare. Per questo sono scesi in piazza a Santiago del Cile centinaia di manifestanti che la attendevano da decenni. La legge di depenalizzazione dell'aborto approvata mercoledì scorso dal Senato cileno ha infatti incontrato un ostacolo inaspettato, quando l'astensione di un deputato ha fatto sì che - pur approvato ...

 
La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Gossip

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Qualcosa di più di semplici voci maldicenti e malpensanti. Anna Tatangelo che si posta da sola o con il figlio Andrea, Gigi D'Alessio idem. La conferma è arrivata dai diretti ...

22.07.2017

Nicola Piovani, Marina Rei, Max Weinberg al Cortona Mix Festival

Nicola Piovani

LA RASSEGNA

Nicola Piovani, Marina Rei, Max Weinberg al Cortona Mix Festival

Ecco il programma di venerdì 21 luglio del Cortona Mix Festival. "L’amore che mi resta" (Einaudi) di Michela Marzano (ore 17, Centro Sant’Agostino) racconterà la perdita ...

21.07.2017

"Tristan's Ascension" di Bill Viola prorogata fino al 17 settembre

LA VIDEOINSTALLAZIONE

"Tristan's Ascension" di Bill Viola prorogata fino al 17 settembre

Prorogata l’apertura al pubblico fino a domenica 17 settembre dell’esposizione in prima nazionale dell’opera Tristan’s Ascension dell’artista americano Bill Viola, realizzata ...

21.07.2017