Lorenzin spiega cosa accade senza le vaccinazioni obbligatorie

Prima sotto osservazione, poi sanzioni molto elevate

19.05.2017 - 19:30

0

Roma, (askanews) - "Tu arrivi alla scuola, tutta la scuola dell'obbligo, 0-16, al momento dell'iscrizione devi presentare il libretto con tutte le vaccinazioni, non come accade ora che basta un'autocertificazione e nessuno verifica. Qualora tu non sia in regola con le vaccinazioni o sei per esempio in lista d'attesa, ti mettiamo sotto osservazione. Qualora il bambino o ragazzo non sia stato vaccinato, la scuola ha l'obbligo di riferirlo alla Asl, la quale ha l'obbligo di chiamare la famiglia che ha un tot di giorni per vaccinare il bambino o ragazzo, qualora ciò non avvenga la famiglia avrà una sanzione molto elevata", ha spiegato la ministra della Sanità Beatrice Lorenzin, al termine del Consiglio dei ministri che ha approvato il decreto legge sui vaccini, rendendo obbligatorie 12 vaccinazioni, pena la non iscrizione nei nidi e nelle materne per i bambini da 0 a 6 anni.

"Sono sanzioni importanti. Nel passato, proprio anche per un atteggiamento culturale, nessuno le ha richieste, ma le sanzioni erano: per la polio di 150 euro, per l'epatite B di 258 euro, fate voi la somma per esempio per queste due vaccinazioni, da 10 a 30 volte. Significa che se tu non hai fatto sono parecchi soldini da dare ogni anno se tu non adempi", ha concluso.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Migranti, la testimonianza dei medici a bordo della Dattilo

Migranti, la testimonianza dei medici a bordo della Dattilo

Valencia, (askanews) - Un viaggio lungo e faticoso, che ha permesso di condividere tanti momenti e le storie dei migranti. Parlano la dottoressa e l'infermiera dell'Ordine di Malta che erano a bordo della nave Dattilo, giunta a Valencia con 274 migranti a bordo. "La nostra esperienza a bordo di nave Dattilo si conclude oggi. Siamo arrivati al porto di Valencia. Questi giorni abbiamo collaborato ...

 
Valencia accoglie Aquarius, "Benvenuti a casa vostra"

Valencia accoglie Aquarius, "Benvenuti a casa vostra"

Valencia, (askanews) - La mattina, a Valencia, inizia quando ancora il sole non è sorto. Gli oltre seicento giornalisti e operatori della comunicazione arrivano al porto, al molo 1, che è ancora buio. Sono da poco passate le sei del mattino quando all'orizzonte, vicino al porto, compare la nave Dattilo della Guardia costiera. A bordo ci sono 274 migranti. È la prima delle tre navi che ospitano in ...

 
Migranti, arrivata a Valencia anche la terza nave

Migranti, arrivata a Valencia anche la terza nave

Valencia, (Askanews) - E' arrivata al porto di Valencia anche la terza e ultima nave che ha trasportato più di 240 migranti. Dopo l'unità della Guardia Costiera Dattilo e la Aquarius della Ong Sos Méditerranée e Medici Senza Frontiere, intorno alle 13 è approdata al molo 1 del porto di Valencia la nave Orione della Marina Militare. Completate dunque le operazioni di sbarco: i 630 migranti stanno ...

 
"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Cavriglia

"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Sabato 16 giugno alle 21 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer a Cavriglia si terrà l'atto conclusivo del corso di teatro promosso dall'Associazione Culturale Teatrale ...

15.06.2018

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Teatro

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Secondo e ultimo appuntamento di CastleTheatre, la nuova rassegna di teatro nei castelli ideata dall’associazione aretina rumorBianc(O). Domenica 17 giugno al Castello di ...

15.06.2018

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

LA RASSEGNA

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

Penultima e attesa giornata del Passioni Festival venerdì 15 giugno al cinema Eden di Arezzo con due grandissimi appuntamenti. Il primo, alle 18,30, è quello con il capitano ...

15.06.2018