Mattarella: Mediterraneo torni luogo di scambi, non di morte

Il presidente a Matera inaugura cattedra "Jacques Maritain"

17.07.2017 - 15:30

0

Milano, 17 lug. (askanews) - Il Mediterraneo torni a essere un luogo di scambi e non di morte. È l'appello lanciato dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella intervenuto a Matera, capitale europea della

cultura 2019, all'inaugurazione della Cattedra "Jacques Maritain" dedicata a "Pace e dialogo tra le culture e le religioni del Mediterraneo", istituita dall'Istituto Internazionale Jacques Maritain e dall'Università degli Studi della Basilicata.

"La cattedra Jean Monnet sull'integrazione europea si lega bene alla cattedra Maritain, così come la cattedra Unesco su paesaggi e cultura comune nel Mediterraneo si lega bene a una cattedra intitolata a Maritain", ha sottolineato il capo dello Stato nel suo discorso.

"Il legame fra le due cattedre è il Mediterraneo, che da luogo di scambi, di cultura, di commerci, di esperienze e di costumi è in questo periodo un luogo di sofferenze, di traffici disumani, spesso di morte - ha continuato - Occorre far prevalere e riaffermare in pieno in pieno il suo carattere di legame di civiltà come è stato per secoli e questo e la comunanza di paesaggi e culture costituiscono l'humus, la base per i diritti umani, la pace, il dialogo".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno
Senza suoceri e cognate

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno

Per 45 giorni il film andato in onda è sempre stato lo stesso. Lei dice a lui: "Sposiamoci". Lui dice a lei: "Sì, sposiamoci". E sembra fatta. Ma lei aggiunge: "però non voglio nè tuo padre nè tua sorella in chiesa e al ricevimento". Allora lui si inalbera: "se sposi me, sposi anche la mia famiglia". Nozze in crisi prima ancora di essere celebrate. Ci si sposa, non ci si sposa. Poi lei apre: "se ...

 
Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Teatro comunale di Laterina

Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Sabato 7 aprile alle 21,15 nel nuovo appuntamento con Storie Sospese reloaded, la stagione del Teatro Comunale di Laterina, torna in scena Pietro Pinti protagonista di ...

03.04.2018

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Bibbiena

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Volge al termine per l’anno 2018 la stagione teatrale del Teatro Dovizi di Bibbiena promossa dal Comune di Bibbiena in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e la ...

03.04.2018

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Cavriglia

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Un altro grande concerto in cui la vocalità femminile fa da protagonista assoluta: sabato 14 aprile alle ore 21 e 30 al Teatro Comunale di Cavriglia, per la rassegna ...

03.04.2018