Giallini al Festival di Giffoni, tra Genovese e Schiavone

L'attore tra i protagonisti di "The Place"

17.07.2017 - 20:30

0

Giffoni, (askanews) - In pochi anni è diventato uno degli attori più amati, e al Festival di Giffoni Marco Giallini è arrivato per incontrare i ragazzi e tenere una Masterclass. In questo periodo è impegnato nelle riprese del nuovo film di Paolo Genovese, "The Place", dopo il grande successo di "Perfetti sconosciuti". Della trama si sa poco e Giallini è disposto a rivelare ancor meno: "Non lo so ma ha tutta l'aria di essere un grandissimo film. Non si può dire, perché se io dico una cosa è finito. Non c'ho capito ancora niente neanche io".

A settembre Giallini tornerà sul set di "Rocco Schiavone", la fiction tv che ha avuto un enorme successo la passata stagione: "Di quel personaggio mi piace che è ruvido, il fatto che odia chi non capisce, e odia chi se ne frega del prossimo, chi non capisce proprio una mazza.. E' un po' come me, ecco".

A proposito del successo arrivato quando era già adulto e dopo molta gavetta, l'attore romano ha affermato: "In realtà meglio così, da ragazzo sarei morto dopo due giorni, perché sono stato sempre, a parte gli scherzi, uno abbastanza scatenatello, ecco. Moto, cose, sai, poi quando hai due soldini di più, capace che mi facevo un missile, mi piantavo direttamente.. Tanto per citare. E allora meglio così, non sono calmo neanche adesso, quindi si vedrà. Però ho due figli, parecchie vicissitudini alle spalle, come tutti noi. Di conseguenza un po' di calma. Meglio così, così ho questa scusa per starmene a casa".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno
Senza suoceri e cognate

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno

Per 45 giorni il film andato in onda è sempre stato lo stesso. Lei dice a lui: "Sposiamoci". Lui dice a lei: "Sì, sposiamoci". E sembra fatta. Ma lei aggiunge: "però non voglio nè tuo padre nè tua sorella in chiesa e al ricevimento". Allora lui si inalbera: "se sposi me, sposi anche la mia famiglia". Nozze in crisi prima ancora di essere celebrate. Ci si sposa, non ci si sposa. Poi lei apre: "se ...

 
Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Teatro comunale di Laterina

Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Sabato 7 aprile alle 21,15 nel nuovo appuntamento con Storie Sospese reloaded, la stagione del Teatro Comunale di Laterina, torna in scena Pietro Pinti protagonista di ...

03.04.2018

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Bibbiena

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Volge al termine per l’anno 2018 la stagione teatrale del Teatro Dovizi di Bibbiena promossa dal Comune di Bibbiena in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e la ...

03.04.2018

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Cavriglia

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Un altro grande concerto in cui la vocalità femminile fa da protagonista assoluta: sabato 14 aprile alle ore 21 e 30 al Teatro Comunale di Cavriglia, per la rassegna ...

03.04.2018