50 ambasciatori paralimpici per abbattere le barriere nello sport

Atleti capitanati da Zanardi in tour in scuole e presidi medici

20.09.2017 - 21:00

0

Milano (askanews) - Promuovere lo sport e la cultura dello sport tra i disabili. Con questa mission nascono gli ambasciatori paralimpici italiani, una squadra di 50 medagliati capitanati da Alex Zanardi che promuoverà l'attività sportiva per le persone con disabilità e ne farà conoscere le opportunità. Il tutto attraverso un vero e proprio viaggio nelle scuole, nei presidi sanitari e all'interno delle unità spinali. Il presidente del Comitato italiano paralimpico, Luca Pancalli:

"Io penso che lo sport sia uno straordinario strumento di politica con la P maiuscola per politiche attive sul territorio, per fare crescere il Paese in termini culturali e siccome il Paese non cresce solo quando cresce il Pil l'immagine di campioni a cui è stata data una opportunità è segnale di quella opportunità che noi vorremmo potesse essere data a tutti i ragazzi che non faranno mai sport e affrontano quotidianamente le loro paralimpiadi ben più complicate delle nostre".

L'iniziativa è stata presentata a Milano nell'atrio della Stazione Centrale alla presenza del ministro dello Sport, Luca Lotti

"Noi vogliamo far sì che questi ragazzi che ci renono orgogliosi quando sventolano il tricolore alle Olimpiadi possano diventare un esempio per tantissimi ragazzi che da un letto di ospedalem vedendo le loro imprese, possano immaginare tramite lo sport un futuro diverso".

Tra i campioni paralimpici saliti sul palco allestito in Centrale anche Bebe Vio, la schermitrice veneta campionessa mondiale:

"Siamo una grande squadra che per noi è importante riuscire a portare in giro lo sport, speriamo sempre che ci sia qualche ragazzo giovane che ci veda, qualche atleta disabile che non conosca questi sport. Il nostro scopo è avere sempre più atleti ed è bello".

A sostegno di questa iniziativa del Comitato paralimpico Ferrovie dello Stato che ha ricordato l'impegno del gruppo a favore dei passeggeri con disabilità o mobilità ridotta. L'amministratore delegato di Trenitalia, Orazio Iacono:

"Abbiamo l'obiettivo di fare in modo che tutti possano utilizzare i treni e su questo stiamo lavorando con grande intensità, soprattutto sui treni regionali che sono la maggioranza: a partire dalla primavera 2019 ci saranno 500 nuovi treni che sono già in costruzione".

Tre campioni paralimpici, Bebe Vio, Martina Caironi e Giulio Maria Papi, hanno raggiunto Milano a bordo delle Frecce di Trenitalia, raccontando il viaggio sui social del Cip e di Fs con l'hashtag #cuoreparalimpico.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Economia

Borsa, Milano rifiata

La Borse europee rifiatano dopo il tonfo di ieri. Si fermano le vendite sui listini, dopo la reazione ai rapporti sempre più tesi tra Cina e Stati Uniti, e Milano segna +0,16%. Positive anche Londra, Madrid e Francoforte. Sul paniere di Piazza Affari, Ferragamo lascia sul terreno quasi il 9 per cento dopo che la holding di famiglia ha collocato sul mercato un pacchetto azionario. Sono di nuovo in ...

 
L'arte è un gioco: i campus estivi di Pirelli HangarBicocca

L'arte è un gioco: i campus estivi di Pirelli HangarBicocca

Milano (askanews) - Un gioco per permettere ai bambini di esplorare le tecniche e i linguaggi dell'arte, nonché le proprie capacità inventive ed espressive. Per il 2018 i campus estivi di Pirelli HangarBicocca a Milano sono stati progettati con l'artista Roberto Fassone che, ispirandosi alla mostra di Matt Mullican in corso nel museo, ha proposto ai piccoli una sfida creativa molto intrigante, ...

 
Tea Falco alla regia: la mia Sicilia e il senso della vita

Tea Falco alla regia: la mia Sicilia e il senso della vita

Roma, (askanews) - Adamo, Eva e la metafora di un dolce chiamato "Cannolo" come riassunto dell'universo. "Ceci n'est pas un cannolo" è l'opera prima di Tea Falco, l'attrice catanese di "Io e te" di Bernardo Bertolucci, delle serie tv "1992 e "1993", artista e soprattutto fotografa. Il suo primo documentario da regista è stato presentato al Biografilm Festival di Bologna e andrà in onda su Sky ...

 
Ducasse firma la vodka gastronomica per amanti della buona tavola

Ducasse firma la vodka gastronomica per amanti della buona tavola

Milano (askanews) - Dalla sua fantasia è nata la prima vodka 100% francese con il cuore nella regione del Cognac: la nuova sfida di Francois Thibault, che negli anni Novanta ha creato Grey Goose con il miliardario americano Sidney Frank, lo vede firmare la prima vodka gastronomica realizzata in collaborazione con uno dei più importanti chef del mondo, Alain Ducasse, che le ha dato il nome. Punta ...

 
"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Cavriglia

"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Sabato 16 giugno alle 21 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer a Cavriglia si terrà l'atto conclusivo del corso di teatro promosso dall'Associazione Culturale Teatrale ...

15.06.2018

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Teatro

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Secondo e ultimo appuntamento di CastleTheatre, la nuova rassegna di teatro nei castelli ideata dall’associazione aretina rumorBianc(O). Domenica 17 giugno al Castello di ...

15.06.2018

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

LA RASSEGNA

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

Penultima e attesa giornata del Passioni Festival venerdì 15 giugno al cinema Eden di Arezzo con due grandissimi appuntamenti. Il primo, alle 18,30, è quello con il capitano ...

15.06.2018