Iraq, esercito governativo raggiunge tutti gli obiettivi a Kirkuk

Presidente iracheno: blitz provocato da referendum sul Kurdistan

18.10.2017 - 11:00

0

Bagdad (askanews) - In Iraq i curdi, schiacciati da formidabili interessi geopolitici multinazionali, ripiegano di fronte alla riconquista di Kirkuk da parte delle unità governative. Le forze militari di Bagdad hanno infatti raggiunto tutti i loro obiettivi nell'operazione di 48 ore che ha permesso loro di schierarsi senza colpo ferire, di fronte alla ritirata degli avversari, nelle zone ricche di petrolio dell'Iraq settentrionale e di cui avevano perso il controllo da tre anni, di fronte all'avanzata dell'Isis prima e delle rivendicazioni curde poi.

Il ripristino della sicurezza nei settori di Kirkuk è stato completato, ha reso noto in un comunicato il Comando congiunto della Difesa irachena. Dal canto suo, il presidente iracheno Fuad Masum, di etnia curda, ha attribuito al referendum di indipendenza del Kurdistan da Baghdad, tenuto a fine settembre, le cause che hanno provocato un intervento militare delle truppe irachene per riprendere il controllo della ricca provincia petrolifera di Kirkuk, contesa tra arabi e curdi.

"Il referendum sull'indipendenza della regione del Kurdistan dall'Iraq ha causato un grave disaccordo tra il governo centrale e il governo del Kurdistan", ha dichiarato Masum in un discorso trasmesso dalla tv di Stato.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Dl Dignità, Di Maio: "Non possiamo rimuovere Boeri"

Dl Dignità, Di Maio: "Non possiamo rimuovere Boeri"

(Agenzia Vista) Liguria, 16 luglio 2018 "Non possiamo rimuovere Boeri Ora. Quando scadrà terremo contro che non è minimamente in linea col Governo". Cosi commenta le polemiche sulle stime dell'Inps relative al Dl Dignità il ministro del Lavoro Luigi Di Maio a 'Liguria d'Autore' / Courtesy Giuseppe Sciortino Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Mondiali, tensioni e scontri con le forze dell'ordine a Parigi durante i festeggiamenti

Mondiali, tensioni e scontri con le forze dell'ordine a Parigi durante i festeggiamenti

(Agenzia Vista) Parigi, 16 luglio 2018 Mondiali, tensioni e scontri con le forze dell'ordine a Parigi durante i festeggiamenti Francia in festa per la vittoria del secondo Campionato del Mondo. Gli uomini di Didier Deschamps hanno battuto per 4-2 la Croazia aggiudicandosi un titolo che fu dei transalpini nel 1998. Nelle strade delle città frasi sono esplosi i festeggiamenti, accompagnati tuttavia ...

 
Mondiali, il tricolore francese proiettato sull'Arco di Trionfo

Mondiali, il tricolore francese proiettato sull'Arco di Trionfo

(Agenzia Vista) Parigi, 16 luglio 2018 Mondiali, il tricolore francese proiettato sull'Arco di Trionfo Francia in festa per la vittoria del secondo Campionato del Mondo. Gli uomini di Didier Deschamps hanno battuto per 4-2 la Croazia aggiudicandosi un titolo che fu dei transalpini nel 1998. Nelle strade delle città frasi sono esplosi i festeggiamenti, accompagnati tuttavia da momenti di tensione ...

 
Naturalmente Pianoforte: ecco i big alla rassegna

A Pratovecchio Stia in Casentino

Naturalmente Pianoforte: ecco i big alla rassegna

E' iniziato il conto alla rovescia per la quarta edizione di “Naturalmente Pianoforte”, kermesse pianistica con la direzione artistica di Enzo Gentile, che si terrà dal 18 al ...

07.07.2018

La "Musica dipinta" alla Casa Museo Ivan Bruschi

La mostra

La "Musica dipinta" alla Casa Museo Ivan Bruschi

Sarà inaugurata domenica 8 luglio alle 18.30 alla Casa Museo Ivan Bruschi di Corso Italia, ad Arezzo, la mostra "Musica dipinta. Dalle miniature rinascimentali a Lorenzo ...

07.07.2018

Cine-cene con menù regionali e film alla Sagra del Cinema

Castiglion Fiorentino

Cine-cene con menù regionali e film alla Sagra del Cinema

Tutte le sere il meglio della tradizione gastronomica toscana, le degustazioni delle cantine castiglionesi e le specialità delle cucine regionali d’Italia in uno dei luoghi ...

07.07.2018