Yemen, imponenti cortei contro l'embargo imposto dai sauditi

A Sanaa, capitale dello Stato dilaniato dalla guerra civile

13.11.2017 - 18:30

0

Sanaa, Yemen (askanews) - Imponenti manifestazioni di protesta a Sanaa, capitale dello Yemen, dilaniato da una guerra civile tra i ribelli sciiti huthi, sostenuti dall'Iran, e le forze governative, appoggiate da una coalizione militare araba a guida saudita. Migliaia di yemeniti di ogni ordine sociale hanno sfilato nelle strade per protestare contro l'embargo saudita che sta affamando il paese.

"Chiediamo a tutte le organizzazioni della società civile, alle corti di giustizia internazionale e a tutti i paesi del mondo di spiegarci perché ci è stato imposto questo blocco totale" ha detto un manifestante.

"Che gli aggressori sauditi sappiano" ha aggiunto con toni molto più aggressivi un leader tribale, "che noi yemeniti giuriamo di non dargli mai più tregua e che non abbiamo paura del loro embargo o dei loro aerei".

La situazione preoccupa anche le Nazioni Unite. Lo Yemen dovrà affrontare la carestia più grave al mondo, con milioni di persone a rischio di morire di fame, se la coalizione araba non revocherà il blocco che impedisce l'ingresso degli aiuti umanitari nel paese. Sono a rischio milioni di vittime, ha dichiarato Mark Lowcock, sottosegretario generale Onu per gli aiuti umanitari. E a cui ha fatto eco il direttore generale dell'Unicef, Anthony Lake.

La recente chiusura di tutti i porti e aeroporti in Yemen, ha detto Lake, sta rendendo una situazione catastrofica persino peggiore. Oggi quasi 400mila bambini in Yemen rischiano di morire per grave e acuta malnutrizione.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno
Senza suoceri e cognate

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno

Per 45 giorni il film andato in onda è sempre stato lo stesso. Lei dice a lui: "Sposiamoci". Lui dice a lei: "Sì, sposiamoci". E sembra fatta. Ma lei aggiunge: "però non voglio nè tuo padre nè tua sorella in chiesa e al ricevimento". Allora lui si inalbera: "se sposi me, sposi anche la mia famiglia". Nozze in crisi prima ancora di essere celebrate. Ci si sposa, non ci si sposa. Poi lei apre: "se ...

 
Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Teatro comunale di Laterina

Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Sabato 7 aprile alle 21,15 nel nuovo appuntamento con Storie Sospese reloaded, la stagione del Teatro Comunale di Laterina, torna in scena Pietro Pinti protagonista di ...

03.04.2018

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Bibbiena

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Volge al termine per l’anno 2018 la stagione teatrale del Teatro Dovizi di Bibbiena promossa dal Comune di Bibbiena in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e la ...

03.04.2018

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Cavriglia

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Un altro grande concerto in cui la vocalità femminile fa da protagonista assoluta: sabato 14 aprile alle ore 21 e 30 al Teatro Comunale di Cavriglia, per la rassegna ...

03.04.2018