Premio Feltrinelli Giovani per la Fisica a Francesca Ferlaino

Assegnato dai Lincei per ricerche su caos quantistico

14.11.2017 - 14:00

0

Roma, (askanews) - "Devo dire che sono estremamente emozionata. Non credevo, prima di arrivare, che sarei stata così emozionata di ricevere questo premio. È bellissimo essere qui. Un posto storico, di fronte a persone di grandissimo valore, un riconoscimento italiano per una ricerca fatta all'estero ha per me un grandissimo significato".

Non fa nulla per nascondere l'emozione Francesca Ferlaino, professore ordinario presso l'Università di Innsbruck e direttore scientifico dell'Institute of Quantum Optics and Quantum Information (Accademia austriaca delle Scienze), a cui l'Accademia dei Lincei ha conferito il Premio Antonio Feltrinelli Giovani (del valore di 50mila euro) per la Fisica "per le ricerche sperimentali sui gas atomici nel regime di degenerazione quantistica".

In particolare, "utilizzando gas di Erbio, fortemente bipolare, ha aperto - si legge nella motivazione - strade nuove e interessanti per la comprensione del caos quantistico e per la realizzazione di simulazioni quantistiche".

"Il nocciolo della ricerca è quando ci si domanda come si comportano gli atomi, come si comportano quando si sottopongono a luce, cosa possiamo fare con questi atomi. Il mio gruppo sperimentale - spiega Francesca Ferlaino - ha avuto la fortuna di utilizzare per la prima volta una specie atomica estremamente magnetica. Non ci aspettavamo di trovare tutte queste proprietà così importanti. Abbiamo dimostrato caos quantistico nel modo in cui gli atomi interagiscono. Non ce lo aspettavamo - conclude - è stato proprio un terreno completamente inesplorato di ricerca per la fisica quantistica".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cultura

I Pink Floyd a Roma, il mito si mette in mostra

The Pink Floyd Exhibition, Their Mortal Remains. Dopo il grandissimo successo ottenuto al Victoria and Albert Museum di Londra, al Macro di Roma, fino al 1° luglio 2018, in mostra il monumentale affresco dell’epopea della storica band. Percorso espositivo che ripercorre la carriera del gruppo a partire dagli anni della psicadelia con Syd Barrett fino alle ultime esibizioni.

 
Cultura

Un invito ad amare l’italiano, è il libro di Andreoni

Otto passeggiate nella lingua italiana, per invitare i nostri connazionali ad amarla e apprezzarla come già fanno i nostri simili nel resto del mondo. Sono contenute nel libro di Annalisa Andreoni, ‘Ama l’italiano’ dove emerge una lingua fatta per l’ironia, la beffa, l’elogio e soprattutto l’amore.

 
Spettacolo

Esce “Made in Italy”, Liga torna a dirigere Accorsi

Stefano Accorsi torna sul grande schermo diretto da Luciano Ligabue. Dopo ‘Radiofreccia’, l’attore interpreta Riko, un uomo in guerra col suo tempo, le cui vicende della vita lo portano a dover fare i conti col tempo che passa. Nel film anche Kasia Smutniak.

 
Greta Gerwig, la geniale "Ladybird" che vola verso gli Oscar

Greta Gerwig, la geniale "Ladybird" che vola verso gli Oscar

Roma (askanews) - E' attrice, sceneggiatrice, produttrice, doppiatrice e ora è la quinta donna candidata all'Oscar come regista. Greta Gerwig 34 anni, di Sacramento, è la nuova stella del cinema americano: il suo primo film, "Ladybird", che arriverà nei cinema italiani il primo marzo, è candidato all'Oscar anche come miglior film, miglior sceneggiatura originale, e per le interpreti, la ...

 
A Cavriglia "Il seduttore" con Roberto Alpi

Stagione di prosa

A Cavriglia "Il seduttore" con Roberto Alpi

La Stagione del Teatro Comunale di Cavriglia apre il nuovo anno venerdì 19 gennaio alle 21 e 30 per il cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo, con Roberto Alpi, Laura ...

16.01.2018

Il "Mistero Buffo" di Dario Fo con Ugo Dighero

La rassegna

Il "Mistero Buffo" di Dario Fo con Ugo Dighero

Venerdì 19 gennaio ore 21.15 al Teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino, in provincia di Arezzo, sarà di scena Ugo Dighero con lo spettacolo Mistero Buffo di Dario Fo, ...

16.01.2018

Al Teatro Petrarca il "Gaber Day", un'idea di Andrea Scanzi

Arezzo

Al Teatro Petrarca il "Gaber Day", un'idea di Andrea Scanzi

A 15 anni dalla scomparsa del Signor G, Arezzo dedica una grande serata all’artista milanese: il “Gaber day”. Tutto nasce da un’idea di Andrea Scanzi, che porta in giro da ...

16.01.2018