I Musei d'Impresa del Veneto, un volume per conservare la storia

La strenna di Cariveneto, realizzata da Fondazione Nord Est

07.12.2017 - 17:30

0

Padova, (askanews) - Alla radici dell'impresa nel territorio, per guardare al futuro. I musei d impresa veneti conservano per tutti la memoria delle origini agricole, artigiane ed industriali di questa regione. Sono un omaggio agli imprenditori che hanno reso il Veneto uno dei massimi punti di forza dell economia e in particolare della manifattura italiana. E' questo il senso di "Musei d'impresa in Veneto", il volume presentato da Cassa di Risparmio del Veneto.

Una strenna che esalta la storia regionale. Il presidente di Cariveneto Gilberto Murato: "Sono distretti industriali che riscoprono le loro radici, le valorizzano e le mettono a disposizione; è un patrimonio di enorme valore che ci ricongiunge alle nostre radici e ricorda alle giovani generazioni anche i sacrifici e il coraggio dei padri che hanno fatto grande il Veneto partendo da grande miseria. Sono materiale storico di grande importanza per gli studi e danno identità e contribuiscono a creare coesione sociale perchè nel ritrovare la propria storia ci si sente più pieni di senso di appartenenza. Sono motivi - ha concluso Muraro - sono buoni motivi che giustificano l'interesse delle istituzioni, la Regione Veneto è particolarmente presente in questo campo e così le associazioni industriali, e Cariveneto che vuole coniugare la solidità del gruppo Intesa Sanpaolo con la vicinanza al territorio".

Si esplorano luoghi come il Museo Civico della Navigazione Fluviale, il Museo Esapolis e il Museo delle Macchine e Attrezzature Agricole. Il volume è stato realizzato da Fondazione Nord Est e presentato dal presidente Francesco Peghin. Occhiali, gioielli, ceramiche e arazzi, scarpe e scarponi da sci, macchine agricole e tessili, 28 eccellenze del Veneto produttivo raccolte dal lavoro di ricerca della Fondazione, coordinato da Silvia Oliva.

ITW Silvia Oliva (si chiama Oliva non Olivi) - se si può coprire un po' anche lei

00:10-0:41

"La storia dei musei d'impresa in Veneto assume le caratteristiche proprie dello sviluppo di questo territorio sia dal punto di vista sociale che dal punto di vista economico. Diversamente da quanto avviene in altri contesti internazionali - ha proseguito Oliva - qui i musei d'impresa ricalcano questo tipo di sviluppo. Qui abbiamo dei musei distrettuali, dei musei aziendali legati alla storia specifica di un prodotto o di un territorio e quindi diventa per noi assolutamente importante capire come questi musei riescano ad accompagnare oggi il nuovo modello di sviluppo".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Si apre buca sotto l'autobus
AREZZO

Si apre buca sotto l'autobus

Arezzo, si apre buca sulla strada in Guido Monaco sotto il peso dell'autobus. Intervento di vigili del fuoco e polizia municipale.

 
Altro

, puntiamo a 3-4 consiglieri regionali

‘Pronto soccorso light’ sul territorio, più controllori sugli autobus, raddoppio della Pontina, un polo unico per i rifiuti. Sono alcune delle ricette illustrate in un’intervista all’Adnkronos da Mauro Antonini, candidato alla presidenza della Regione Lazio per Casapound Italia, ospite del Palazzo dell'Informazione.

 
Altro

Europa chiude debole, bene Milano

Le borse europee chiudono poco mosse l'ultima seduta della settimana, a eccezione di Milano che - complice la 'correzione' di Juncker sulla stabilità politica in Italia - recupera la flessione. Milano guadagna lo 0,93%, lo spread tra Btp e Bund si attesta a 141 punti. In territorio positivo Francoforte +0,18% e Parigi +0,15%, in flessione Londra - 0,11%. A Piazza Affari ben comprati i bancari, le ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

La mostra a Casa Bruschi

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

"Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello", in mostra i gioielli ideati e progettati dagli allievi del master in Storia e Design del Gioiello dell'Università di ...

10.02.2018

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Stagione di prosa a Cavriglia

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Alla stagione del teatro comunale di Cavriglia proseguono gli eventi del cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo. Sabato 17 febbraio alle 21.30  Ottavia Piccolo e ...

10.02.2018