A processo la palestinese 17enne che picchiò i soldati israeliani

hed Tamimi rischia anche dieci anni, appelli alla liberazione

13.02.2018 - 14:30

0

Roma, (askanews) - É iniziato nella base militare di Ofer, in Cisgiordania, il processo alla 17enne Ahed Tamimi, la ragazza palestinese in prigione per aver colpito con schiaffi, calci e pugni due soldati israeliani lo scorso dicembre nel suo villaggio natale di Nabi Saleh. La ragazza è stata eletta a simbolo della resistenza palestinese.

Le sue immagini mentre picchia i militari sono diventate virali, ma quel video pubblicato in rete le è costato l'arresto.

La sua legale israeliana Gaby Lasky: "Oggi si tiene l'udienza preliminare. Sto per sostenere che l'occupazione è illegale, quindi questo tribunale non può fare questo processo".

Si è stabilito che il processo si tenesse a porte chiuse, il giudice ha allontanato i giornalisti presenti.

"É una decisione presa per il bene della Corte, non per Ahed. Hanno capito che le persone fuori dalla base militare sono interessate alla sua vicenda, hanno capito che sono stati violati i suoi diritti e che questo processo non dovrebbe avere luogo. Quindi l'unico modo per tenere tutti all'oscuro è chiudere le porte e non permettere di ascoltare a nessuno al di fuori della Corte".

Appelli da tutto il mondo e da varie ong, compresa Amnesty International, sono arrivati in questi giorni per la liberazione di Tamimi, che deve rispondere di 12 capi d'accusa tra cui aggressione e istigazione alla violenza e rischia fino a dieci anni di carcere. Rifiutandone il rilascio, secondo Amnesty, le autorità israeliane mostrano di disprezzare il loro obbligo di protezione dei minorenni sancito dal diritto internazionale e hanno risposto a un atto di sfida da parte di una ragazza con una misura del tutto sproporzionata rispetto a quanto accaduto.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Roma, (askanews) - È lo storico centro del femminismo romano, diventato in quasi 40 anni di vita una vera e propria "istituzione" per la promozione culturale e sociale del mondo femminile che va ben oltre il panorama della capitale. La Casa Internazionale delle Donne a Trastevere ora rischia però la chiusura a causa proprio di un contenzioso con il Campidoglio guidato da Virginia Raggi. La ...

 
Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Milano (askanews) - E' stata una delle opere d'arte simbolo degli ultimi anni, premiata alla Biennale di Venezia del 2013 e poi in giro per i musei più importanti del mondo. "Grosse Fatigue" di Camille Henrot sembra per certi versi rappresentare l'opera d'arte perfetta per il mondo contemporaneo, con il suo mix di visionarietà e di enciclopedismo. Eppure quello schermo che è l'elemento ...

 
Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Roma, (askanews) - Arrivano i droni nella centrale Enel di Torrevaldaliga Nord di Civitavecchia. A loro sarà affidato il compito di supportare le attività di esercizio, manutenzione e protezione dell'impianto, grazie a soluzioni sviluppate da due star-up: Convexum e Percepto. In particolare, la start-up "Convexum" ha sviluppato un sistema in grado di impedire il sorvolo dell'impianto da parte di ...

 
Super Ginger: un fuori stagione al Teatro Virginian

Lo spettacolo

Super Ginger: un fuori stagione al Teatro Virginian

Torna il mercoledì del Teatro Virginian di Arezzo (in via de' Redi) che alza nuovamente il sipario sul suo ricco fuori stagione, ciliegina sulla torta di una stagione di ...

14.05.2018

Al festival di teatro spontaneo c'è "Ferdinando"

La rassegna

Al festival di teatro spontaneo c'è "Ferdinando"

Torna il festival di teatro spontaneo. Bramosie sessuali, sentimenti intensi e qualche risata per lo spettacolo “Ferdinando” di venerdì 18 maggio, alle ore 21,15 presso il ...

14.05.2018

"Segni di memoria, semi di storia", conferenza dell'Archivio dei Diari

Pieve Santo Stefano

"Segni di memoria, semi di storia", conferenza dell'Archivio dei Diari

Dalla Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze all’Archivio dei diari di Pieve Santo Stefano per raccontare un ventennio di cambiamenti e trasformazioni che ha segnato l’Italia: ...

14.05.2018