Rimborsopoli, Di Maio in banca con Le Iene: ridati 370mila euro

"Cacceremo le pecore nere, via chi ha tradito la nostra fiducia"

13.02.2018 - 18:00

0

Roma (askanews) - A meno di 3 settimane dalle elezioni politiche, il Movimento 5 stelle è alle prese con lo scandalo rimborsopoli, relativo alla mancata restituzione, su base volontaria, da parte dei alcuni portavoce del movimento, di una frazione delle rispettive indennità, come promesso.

Con questo servizio, Filippo Roma e Marco Occhipinti del programma televisivo di Mediaset "Le Iene" hanno sostenuto che alcuni candidati pentastellati avrebbero revocato l'ordine di bonifico, mentendo, di fatto, sul versamento di quanto promesso al Fondo del microcredito, creando un buco da oltre un milione di euro rispetto alla cifra prevista che comunque è vicina ai 23 milioni di euro.

Una circostanza che ha spinto il candidato premier Luigi Di Maio a prendere le distanze, dicendo che avrebbe cacciato le "pecore nere" che hanno tradito la fiducia degli iscritti e i principi del movimento.

I candidati disubbidienti si sono impegnati a rinunciare all'eventuale elezione, ma ormai lo scandalo sta assumendo proporzioni tali da spingere il Movimento a chiedere al Ministero dell'Economia l'accesso agli atti per avere l'elenco dei portavoce che hanno effettuato i versamenti con il totale dell'importo versato nei 5 anni da ognuno di loro.

Intanto, Luigi Di Maio dal canto suo fa sapere, sulla sua pagina Facebook, di aver verificato assieme a Filippo Roma, come d'accordo, tutti i bonifici che lui stesso ha effettuato al fondo per il Microcredito per un totale di oltre 150mila euro, certificato dal direttore della banca. "Ho anche rinunciato alle indennità aggiuntive da vice presidente della Camera - scrive - in tutto ho restituito o rinunciato in 5 anni di legislatura a più di 370mila euro".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Roma, (askanews) - È lo storico centro del femminismo romano, diventato in quasi 40 anni di vita una vera e propria "istituzione" per la promozione culturale e sociale del mondo femminile che va ben oltre il panorama della capitale. La Casa Internazionale delle Donne a Trastevere ora rischia però la chiusura a causa proprio di un contenzioso con il Campidoglio guidato da Virginia Raggi. La ...

 
Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Milano (askanews) - E' stata una delle opere d'arte simbolo degli ultimi anni, premiata alla Biennale di Venezia del 2013 e poi in giro per i musei più importanti del mondo. "Grosse Fatigue" di Camille Henrot sembra per certi versi rappresentare l'opera d'arte perfetta per il mondo contemporaneo, con il suo mix di visionarietà e di enciclopedismo. Eppure quello schermo che è l'elemento ...

 
Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Roma, (askanews) - Arrivano i droni nella centrale Enel di Torrevaldaliga Nord di Civitavecchia. A loro sarà affidato il compito di supportare le attività di esercizio, manutenzione e protezione dell'impianto, grazie a soluzioni sviluppate da due star-up: Convexum e Percepto. In particolare, la start-up "Convexum" ha sviluppato un sistema in grado di impedire il sorvolo dell'impianto da parte di ...

 
Super Ginger: un fuori stagione al Teatro Virginian

Lo spettacolo

Super Ginger: un fuori stagione al Teatro Virginian

Torna il mercoledì del Teatro Virginian di Arezzo (in via de' Redi) che alza nuovamente il sipario sul suo ricco fuori stagione, ciliegina sulla torta di una stagione di ...

14.05.2018

Al festival di teatro spontaneo c'è "Ferdinando"

La rassegna

Al festival di teatro spontaneo c'è "Ferdinando"

Torna il festival di teatro spontaneo. Bramosie sessuali, sentimenti intensi e qualche risata per lo spettacolo “Ferdinando” di venerdì 18 maggio, alle ore 21,15 presso il ...

14.05.2018

"Segni di memoria, semi di storia", conferenza dell'Archivio dei Diari

Pieve Santo Stefano

"Segni di memoria, semi di storia", conferenza dell'Archivio dei Diari

Dalla Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze all’Archivio dei diari di Pieve Santo Stefano per raccontare un ventennio di cambiamenti e trasformazioni che ha segnato l’Italia: ...

14.05.2018