Salone mobile, Piero Lissoni: nei miei oggetti imperfezione umana

Intervista nello showroom di Porro a Milano

17.04.2018 - 13:00

0

Milano (askanews) - Semplicità e un tocco di imperfezione, rigore e funzionalità sono le caratteristiche dell'arredo di Piero Lissoni, architetto e designer che per Porro ha progettato una serie di elementi per ogni ambiente della casa, dall'ingresso alla camera da letto, compreso l'ufficio. Per il Salone del mobile 2018 ha progettato Curry, un day bed come l'ha definito in modo più trasgressivo e trasversale, ispirato al mondo orientale, presentato nello showroom di via Durini a Milano. "In realtà non è un divano nato idealmente come lettino da oppio cinese, un capsula dentro la casa, un luogo dei sogni, ma senza oppio immagino, ti puoi sedere e sognare, ci fai giocare i figli o gli adulti".

È un letto che non sta in camera da letto e un divano che non sta in soggiorno. "Si cercherà uno spazio da solo, hanno una specie di vita propria, pensi di averlo scelto ma poi alla fine è lui che si appropria di te e dello spazio".

Rispetto alle creazioni di altri designer, in quelle di Piero Lissoni non c'è qualcosa in più, anzi. "C'è sempre qualcosa in meno e di leggermente sbagliato, proporzioni, le altezze, le profondità e anche il modello d'uso, c'è sempre qualche piccolissimo errore, a volte grossolano, ma non mi dispiace siano imperfette, mi piace questo modello di imperfezione molto umano".

Le mode cambiano con il tempo ma non sono cambiati gli oggetti che compongono l'arredamento delle nostre case. "Abbiamo tolto qualche ricciolo, aggiunto qualche spigolo, arrotondato, squadrato, ammorbidito, si amoreggiava su divanetti face to face nel 1700 e anche adesso, abbiamo solo ripulito un po' o cambiato i materiali ma continuiamo a sederci su delle sedie, a cucinare dentro le cucine, ad avere dei divani, letti e tavoli per fortuna".

Lissoni ha progettato anche la poltroncina Frank per la sala da pranzo, e il tavolo Ryoba con struttura in ottone trafilato e piano in legno di ciliegio europeo. "La bellezza del design industriale porta con sè la durata, quando compri un oggetto complesso devi mettere in conto che quantomeno duri, il minimo indispensabile ma deve durare".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Salvini querela Saviano, Delrio incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania."Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire". Queste le parole di Delrio ai giornalisti sulla querela del ...

 
Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone" Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Occorre uno sforzo per affermare il principio dell'uguaglianza tra persone nel nostro Paese". Queste le parole di ...

 
PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 PD, Delrio mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Bisogna mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente". Queste le parole di Delrio. AltrimondiNews Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

Palermo (askanews) - Ventisei anni dopo Palermo si è ritrovata ancora una volta in via D'Amelio per ricordare il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Sul palco allestito davanti all'albero che ricorda la strage di Via D'Amelio del 19 luglio 1992, sono saliti in tanti per testimoniare il ...

 
Stanley Clarke al Valdarno Jazz Summer

Il festival

Stanley Clarke al Valdarno Jazz Summer

Musicista, compositore e performer: sarà il leggendario bassista statunitense Stanley Clarke, accompagnato dalla band composta da Beka Gochiashvili al pianoforte, Cameron ...

19.07.2018

Tre giorni di eventi con l'Arezzo Celtic Festival

La rassegna

Tre giorni di eventi con l'Arezzo Celtic Festival

Tra arpe, cornamuse e tamburi, l’Arezzo Celtic Festival sarà acceso da tre serate di concerti e di spettacoli. La quinta edizione dell’evento è in programma al parco Pertini ...

19.07.2018

Paolo Fresu e il Davil Quartet in concerto al Parco Pertini

Arezzo

Paolo Fresu e il Davil Quartet in concerto al Parco Pertini

Inizia giovedì 19 luglio l’Enel Energia Tour che porta la grande musica in cinque città italiane. Ad aprire il ciclo di serate sarà Arezzo: appuntamento giovedì 19 luglio al ...

19.07.2018