Aquarius, Sos Méditerranée: porteremo migranti in porti sicuri

Soccorso in mare diventi priorità in agenda politica Ue

13.06.2018 - 19:30

0

Roma, (askanews) - Oltre 900 migranti, che si trovavano a bordo della nave Diciotti della Guardia Costiera, sono sbarcati al porto di Catania. E' il primo arrivo in Italia dopo il caso Aquarius, la nave della Ong francese Sos Méditerranée respinta dal ministro dell'Interno Salvini i cui migranti sono ora diretti a Valencia in Spagna.

La portavoce Mathilde Auvillain rifiuta le accuse di complicità con i trafficanti delle ong: "Quando verrà attuato un dispositivo di soccorso adeguato, richiesto e chiesto insistentemente da Sos Méditerranée dall'inizio della nostra missione, quando verranno trovate soluzioni per le persone bloccate in Libia, trattenute in condizioni disumane, speriamo che un giorno non ci sarà più bisogno delle Ong, dell'aiuto umanitario nel Mar Mediterraneo".

"Porteremo le persone dove ci diranno di portarle, basta sia un porto sicuro, dove i diritti delle persone saranno rispettati". "Facciamo appello all'Europa di mettere la questione del soccorso in mare come priorità nella sua agenda politica. Tutti i Paesi dell'Europa, dalla Francia, all'Italia alla Spagna, e anche gli altri Paesi, devono assolutamente sedersi e cercare una soluzione durevole e di lungo termine a questa crisi umanitaria che sta coinvolgendo le porte dell'Europa".

Marco Rotunno, portavoce di Unhcr Italia: "L'attracco al porto più sicuro deve avvenire anche per garantire il cosiddetto spazio d'asilo, che è la possibilità di chi ha bisogno di protezione internazionale di poterlo richiedere. Questo non è il caso della Libia, non è un porto sicuro: è in conflitto, non ha firmato la Convenzione dei Rifugiati e i trafficanti fanno il loro comodo sulla vita delle persone".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Cavriglia

"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Sabato 16 giugno alle 21 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer a Cavriglia si terrà l'atto conclusivo del corso di teatro promosso dall'Associazione Culturale Teatrale ...

15.06.2018

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Teatro

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Secondo e ultimo appuntamento di CastleTheatre, la nuova rassegna di teatro nei castelli ideata dall’associazione aretina rumorBianc(O). Domenica 17 giugno al Castello di ...

15.06.2018

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

LA RASSEGNA

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

Penultima e attesa giornata del Passioni Festival venerdì 15 giugno al cinema Eden di Arezzo con due grandissimi appuntamenti. Il primo, alle 18,30, è quello con il capitano ...

15.06.2018